John Q (2002): trama e spiegazione


Trama del film "John Q" con Denzel Washington: frasi celebri, spiegazione del finale, curiosità e attori.

John Q è un film thriller-drammatico del 2002 diretto da Nick Cassavetes ed interpretato da Denzel Washington.





Trama

Il figlio di John Quincy Archibald, Michael, crolla a terra mentre gioca a baseball, a causa di un'insufficienza cardiaca. John porta Michael di corsa al pronto soccorso dell'ospedale dove viene informato che l'unica speranza di Michael è un trapianto. Sfortunatamente, l'assicurazione di John non copre il trapianto di suo figlio. Non avendo altra scelta, John Q. prende in ostaggio il personale del pronto soccorso e i pazienti fino a quando i medici dell'ospedale non accettino di eseguire il trapianto.

Paese: USA
Durata: 116 min
Voto: 7,1
Guarda il 🎬 TRAILER ►


Commento

È un film di denuncia sul sistema sanitario americano, dove una famiglia è costretta a perdere il figlio malato per uno sporco imbroglio assicurativo e per l'insensibilità generale dettata dai soldi e dal fare soldi anche a costo di sacrificare la vita delle persone. Denzel Washington è un grandissimo attore e riesce a sostenere il peso di tutto il film, se la cavano anche gli altri attori, ma ci sono alcuni personaggi troppo stereotipati e qualche falla nella trama (come le grasse risate in un contesto triste). Buono il finale, anche se sarebbe potuto essere migliore.

Avvertenza [VM14]: Linguaggio volgare, incidente d'auto scioccante, un uomo ha picchiato la sua compagna, un uomo si mette la pistola in bocca e se la punta in faccia.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Denzel Washington (John Quincy Archibald), Robert Duvall (tenente Frank Grimes), James Woods (dottor Raymond Turner), Anne Heche (Rebecca Payne), Eddie Griffin (Lester Matthews), Kimberly Elise (Denise Archibald), Daniel E. Smith (Michael Archibald), Shawn Hatosy (Mitch Quigley), Ray Liotta (capitano Gus Monroe), Heather Wahlquist (Julie Bird), Paul Johannson (Tuck Lampley), Kevin Connolly (Steve Maguire), Troy Beyer (Miriam Smith), Ethan Suplee (Max Conlin), Daniel E. Smith (Mike Archibald), David Thornton (Jimmy Palumbo), Laura Harring (Gina Palumbo), Obba Babatundé (sergente Moody), Jay Leno (sé stesso), Phillip Craig (giudice K. Ploucha), Rick Sood (medico), Jeffrey Douglas (poliziotto).



Curiosità

Alcune curiosità contengono spoiler. - La scena in cui George W. Bush parla di assistenza sanitaria mentre John e Denise stanno guardando la televisione, è stata girata anche con filmati di Al Gore, perché il vincitore delle elezioni non era stato ancora dichiarato al momento delle riprese.

- Il messaggio "For Sasha" appare subito prima dei titoli di coda. Questo si riferisce a Sasha Cassavetes, figlia del regista Nick Cassavetes. È un film che sta molto a cuore al regista Nick Cassavetes, poiché sua figlia Sasha è nata con un difetto cardiaco congenito. Anche il suo film successivo La custode di mia sorella (2009) è stato realizzato per tracciare le sue esperienze mediche.

- Il film è stato girato in un gruppo di edifici del governo provinciale a Toronto, in Ontario. Dove adiacente alle riprese si trova un ospedale. In almeno un'occasione, le riprese hanno bloccato l'accesso al pronto soccorso del vero ospedale.

- Il film contiene le ultime immagini cinematografiche di Ted Demme.

- La scena in cui Denise (Kimberly Elise) chiama John (Denzel Washington) dall'ospedale è stata girata di nuovo perché indossava l'abito sbagliato.

- Il gruppo sanguigno di John Q e di suo figlio Mikey è B positivo. Questo è il terzo gruppo sanguigno più comune al mondo, con circa l'8,5% delle persone che lo hanno.

- Uno dei temi ricorrenti in questo film è avere fede e speranza. Gus dice a John Q di avere fede. Sua moglie Denise va in chiesa e ricorda a John di pregare. Lester dice a John che deve accettare la situazione e metterla nelle mani di Dio. L'ironia è che il gruppo sanguigno di John Q e Mikey è B positivo (Be positive), ovvero sii positivo, abbi speranza.

- Questo film segna il debutto cinematografico per l'attrice Olunike Adeliyi, nel ruolo di rappresentante assicurativo.

- A un certo punto in questo film, James Woods si definisce un vampiro succhiasangue, 4 anni prima ha interpretato un cacciatore di vampiri in Vampires (1998) di John Carpenter.

- Il regista Nick Cassavetes fa un cameo alla fine del film come giornalista sui gradini del tribunale.

- Nella sceneggiatura originale, John si uccide.

- Nonostante il clima di tensione, il cast ha davvero riso quando la donna si è vendicata sul compagno prendendolo a calci.



Colonna sonora

  1. Ave Maria (Ana Maria Martinez)
  2. La La (Means I Love You) (Thom Bell e William Hart)
  3. Life on a Chain (Pete Yorn)
  4. Justice of the Heart (Stevie Wonder)
  5. The Voice Inside My Heart (Patti LaBelle)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film John Q

© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2021, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies