Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV






Ogni film contiene una frase, un monologo, una scena che rimane impressa nella mente. Qui potete trovare le migliori frasi, le più belle citazioni e i monologhi di film, serie tv e cartoni animati. Inoltre le schede dei film contengono anche info aggiuntive come la lista degli interpreti e dei personaggi, le curiosità, il giudizio personale sul film, la colonna sonora e la spiegazione del finale e delle parti più ingarbugliate.

Frasi e argomenti più letti

Frasi del film Capodanno a New York



«L'unica notte in cui tutto può accadere."»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"New Year's Eve" (2011)
Genere: Film commedia, sentimentale
Regia di: Garry Marshall
Protagonisti: Robert De Niro, Zac Efron, Lea Michele, Ashton Kutcher, Jessica Biel

Trama breve: 
Le vite di diverse coppie e single di New York si intrecciano nel corso della notte di Capodanno.
(Scheda completa)


Frasi celebri

Prima che stappiamo lo champagne, festeggiamo il nuovo anno, fermiamoci a rifilettere sull'anno che è appena passato per ricordarci sia i nostri trionfi che i nostri fallimenti e anche le promesse fatte e infrante... le volte che ci siamo aperti per vivere grandi avventure o ci siamo chiusi in noi stessi per paura di essere feriti. È questo il significato del capodanno, avere un'altra occasione, l'occasione di perdonare, di fare meglio, di fare di più, di dare di più, di amare di più e di smetterla di pensare alle conseguenze, cominciare finalmente ad accettare quello che verrà. Ricordiamoci di essere buoni l'uno con l'altro, gentili l'uno con l'altro e non solo questa notte ma tutto l'anno! (Claire Morgan)

Un'altra cosa che mi fa veramente incazzare di queste feste è tutta questa finta bontà. Prendi oggi, mi sono arrivati almeno cinquanta sms con il classico: "Buon Anno Nuovo!" da persone che hanno premuto invio a tutta la rubrica, pensa che la maggior parte non la sento da almeno un anno... (Randy)

A volte sembra che ci siano troppe cose al mondo che non possiamo controllare, terremoti, alluvioni, guerre, film in 3D, ma è importante ricordare le cose che possiamo controllare come il perdono, seconde occasioni, nuovi inizi perchè l'unica cosa che trasforma il mondo da posto solitario in posto bellissimo, è l'amore, l'amore in ogni sua forma, l'amore ci da speranza, soprattutto per il nuovo anno. Per me è questa la notte di capodanno, speranza e una bella festa. (Sam)

È una festa favolosa, si mangia da urlo, la musica è uno sballo, ci sono un'infinità di ragazze single e per di più in maschera perciò non devi preoccuparti delle maschere devi solo usare l'immaginazione e se qualcuno prova a buttarti fuori o magari ti chiede chi sei menti alla grande tanto che ti fanno? È geniale! È come Facebook, ma reale! (Paul)

Che cosa fareste oggi se sapeste che non potrete fallire?? ora andate e fatelo. (Sam)

C'è chi giura che nel mondo non c'è più bellezza, né magia...allora come si spiega che il mondo intero si riunisce in una notte per celebrare la speranza nell'anno che verrà? (Claire Morgan)

Niente batte New York a capodanno! Rossellaaaaa ti amoooooo! (Reed)

C’è sempre una seconda opportunità… fino a mezzanotte.

Solo una volta l’anno un momento di disperazione può diventare romantico!



Dialoghi

  • Paul: Sei sbalordita?
    Ingrid: Sbalordita che tu mi abbia convinto a farlo!
  • Ingrid: Ora sono io il tuo incarico. I miei propositi dell'anno nuovo... se mi aiuti a realizzarli entro mezzanotte, ti regalo questi.
    Paul: Quattro biglietti per la festa? Hai scelto il tipo giusto!
  • [Dopo il bacio]
    Ingrid: Ma che diavolo ti viene in mente? Ho almeno il doppio dei tuoi anni!
    Paul: Il tuo ultimo proposito: un bacio a mezzanotte a capodanno, BOOM, spuntato.
Continua a leggere »

Migliori film con Claire Foy



Claire Foy, il cui nome completo è Claire Elizabeth Foy (Stockport, 16 aprile 1984), è un'attrice britannica di origini irlandesi. In carriera ha vinto un Emmy Award e un Golden Globe come miglior attrice protagonista in una serie drammatica. È nota per la serie televisiva The Crown, incentrata sulla vita di Elisabetta II del Regno Unito.


Fra i suoi migliori film vi sono:
Unsane,
Millennium - Quello che non uccide,
Ogni tuo respiro.


Di seguito trovate la lista completa di tutti i film con Claire Foy, compresi quelli in cui non è la protagonista e i cameo; per ogni film trovate in breve la descrizione del ruolo e del personaggio che ha interpretato. I personaggi che interpreta spesso sono emotivamente distrutti.


Filmografia

Pulse (2010)

L'ultimo dei Templari (2011)

Hacks (2012)

Wreckers (2011)

Vampire Academy (2014)

Rosewater (2014)

The Lady in the Van (2015)

Ogni tuo respiro (2017)

Unsane (2018): qui è una giovane donna che essendo perseguitata da uno stalker decide di cambiare città e stile di vita.

First Man - Il primo uomo (2018)

Millennium - Quello che non uccide (2018)
Continua a leggere »

Migliori film con Alba Ribas



Alba Ribas (Catalogna, 5 gennaio 1984) è un'attrice e doppiatrice spagnola.


Fra i suoi migliori film vi sono:


Di seguito trovate la lista completa di tutti i film con Alba Ribas, compresi quelli in cui non è la protagonista e i cameo; per ogni film trovate in breve la descrizione del ruolo e del personaggio che ha interpretato. I personaggi che interpreta spesso sono emotivamente distrutti.


Filmografia

Valérie - Diario di una ninfomane (2008)

Paranormal Xperience 3D (2011)

The Corpse of Anna Fritz (2015): qui è una giovane celebrità spagnola apparentemente defunta che è stata portata in un obitorio tutt'altro che professionale.

100 Meters (2016)
Continua a leggere »

Frasi di Lo straordinario mondo di Gumball (Serie animata)



Titolo Originale: "The Amazing World of Gumball" (2011-in corso)
Genere: Anime avventura, commedia
Autore: Ben Bocquelet
Personaggi principali: Gumball, Darwin, Anais, Nicole, Richard

Trama breve: 
E se il tuo insegnante avesse trecentomila anni? O se il tuo migliore amico fosse un pallone? O se tu fossi un gatto blu? Entra nella vita di Gumball Watterson, un gatto blu dodicenne, e del suo fratello adottivo Darwin, pesciolino rosso di dieci anni, e della loro incredibile città di Elmore, dove accadono le cose più strane ogni giorno. Combinando azione, avventura e commedia, la serie narra le avventure e disavventure di Gumball con la sua famiglia e tutti i suoi innumerevoli amici.
(Scheda completa)


Frasi celebri

Ho visto tutta la vita passarmi davanti agli occhi... [piangendo] Ed è così noiosa! (Gumball)

Basta ridere! Non la guardate la televisione? Se credi in te stesso puoi fare qualsiasi cosa! (Gumball)

Attento a come parli, giovanotto: nominare il cibo invano è un reato gravissimo in questa casa! (Richard)

[A Idhao, riferito a Tina Rex che si è abbattuta al suolo] Dovremmo chiamare il medico, il veterinario o il paleontologo? (Banana Joe)

[A ginnastica] Non è sudore, sono i miei organi che piangono! (Gumball)

Amico, la tua pancia ha più pieghe di una mostra di Origami. (Tobias a Gumball)

Le mosse sono inutili contro i tasti spinti a caso. (Gumball)

Un giorno ripenseremo a quest'avventura e ne rideremo. Ma non oggi. (Darwin a Gumball).

Fare i compiti a casa è come andare in bagno e tornare con gli avanzi. (Gumball)

Hey ragazzi, sapete da che albero proviene il formaggio? (Richard a Gumball, Darwin e Anais)

Tu non sei una spalla, sei un custode. Ho bisogno di te. (Gumball a Darwin)

La tua gentilezza è stomachevole.

Sempre meglio vedere quell'amore sparire davanti ai nostri occhi…che non aver mai amato nella vita.



Dialoghi

  • Segretaria[rivolgendosi a Gumball e Darwin]: Voi avreste 18 anni?
    Gumball: Fa lo stesso se ne ho avuti prima 8 e poi 10?
  • Gumball [sembra che stia per dire alla madre che è stato lui ad allagare la casa al posto di Anais]: Mamma... [Nicole lo guarda sparando fuoco dagli occhi e lui indica Darwin] è stato Darwin!
    Darwin: Cosa?! [indicando Anais] è stata lei a lasciare il rubinetto aperto!
    Anais: Credevo che volevate prendervi la strigliata; Comunque è tutta colpa di mamma: è stata lei ad affidarmi a Gumball!
    Nicole: È colpa di papà che non ha trovato un baby-sitter!
    Richard: Io dico che è stata colpa... sua! [indica il computer distrutto sul pavimento]
    Nicole: Con chi te la stai prendendo?
    Richard: Con Internet... [il resto della famiglia gli dà ragione]
  • Darwin: Un amore così capita una sola volta nella vita... Dobbiamo nutrirlo, prendercene cura, farlo crescere e sbocciare come un... un...
    Idaho [suggerisce]:...una patata...
    Darwin:... come una patata!
  • Gumball: Cosa serve a un guerriero per fare un buon riscaldamento?
    Darwin: Dei guanti e una sciarpa?
  • Anais: Come sai esistono diversi tipi di intelligenza.
    Gumball: Sì...?
    Anais: E tu non ne hai nessuno.
    Gumball: Non capisco.
    Anais: Ecco.
  • Darwin [a Susie che sta respirando rumorosamente con la bocca]: Ehi Senzamento... perché non provi a respirare attraverso le narici? Oh, ti chiedo davvero scusa... dimenticavo che tu non ce l'hai!
    Susie: Appunto!
  • Darwin [a Gumball, riferito a Robot che sembra stia per autodistruggersi]: Disinnescalo!
    Gumball: E come, col disinfettante?!
    Darwin: Non ho detto disinfettalo, ma disinnescalo, come una bomba!
  • Alex (Palloncino): Nuvola... io non so come funziona il mio cuore...
    Gumball: Se è come l'apparato digerente è meglio non saperlo!
  • Nicole [tirando fuori da sotto il letto di Gumball un bicchiere pieno di una sostanza bianca]: E questo che cos'è?
    Gumball: Un bicchiere di latte! [Nicole rovescia il bicchiere e la sostanza scende in maniera lenta e compatta] Formaggio. Un bicchiere di formaggio! [la sostanza cade, sfonda il pavimento e finisce sulla testa di Richard in salotto] Pietre. Un bicchiere di pietre!
  • Richard [riferendosi al malumore di Gumball e Darwin]: Cosa facciamo?
    Anais [sarcastica]: Gli compriamo qualcosa, così almeno avranno altro per lamentarsi.
    Richard [rispondendo ingenuamente]
    : Ok!
    Anais: Mi chiedo perché questa famiglia sia immune al sarcasmo!
    [Successivamente al supermercato]
    Richard: Allora... cosa gli compriamo?
    Anais [sarcastica]: Tutto il negozio, costa solo un milione di dollari.
    Richard: Ok!
    Anais [stufa]: Ah!
    Richard [offeso]: Ancora sarcasmo?
    Anais [stufa]: Sì!
    [Tornati a casa, dopo aver comperato un motoscafo, spendendo gran parte dei soldi]
    Il Padre di Carmen: Il padre non è cattivo c'hanno mentito!
    Anais: Noo! Ha speso tutto quel che ha per comprare il motoscafo ora si che siamo poveri!
    Alan/Alex/Palloncino: Quindi sono poveri sì o no?
    Richard [sarcastico]: Sono disoccupato, sono sposato e ho tre figli, quindi sono praticamente un milionario!
    Anais: Pessimo tempismo ma bravo era sarcasmo!
  • Tobias [sta parlando con Banana Joe, Darwin e Gumball di sua madre, è il giorno della mamma]: Mia madre è la più super del mondo!
    Gumball [sta rispondendo a Tobias e Banana Joe]: Phs... le vostri madri saranno le migliori delle vostre vie, almeno.
    Darwin [rispondendo a Gumball]: Guarda che mamma passa per quelle vie.
  • Nicole [arrabbiata]: ho detto che siete due "Procrastinatori"
    Darwin: Che cosa vuol dire?
    Gumball: Ohohoh!, caro Darwin! Deriva da "Proca" che significa "chiaro di luna" e il termine vichingo "Astinatori" che significa "pane asciutto" cioè: uomo seduto su un panino al chiaro di luna. [Darwin lo guarda con aria confusa] Che vuoi che ne sappia io il vocabolario lo uso in altri modi.
  • Nocciolina [triste e buona]: Stavi piangendo?
    Gumball: Noo... solo gli occhi che sudano. Nah, che schifo! Sì, stavo piangendo, sob, sob!!!
  • Mr. Small: Quando la scimmia guarda la montagna...
    Gumball e Darwin: Sta cercando un albero di banane.
  • Darwin: Cosa facciamo?
    Gumball: Ciò che fa un vero uomo quando è nei guai.... Mammina aiuto! Maaamma! Maaamma!
    Darwin: Smettila, urlare non serve. Mamma è nel centro commerciale, al di là del parcheggio. Non può sentirti.
    Gumball: Mamminaa, aiuto!
  • Darwin: Ho così tanta fame che ho le allucinazioni.
    Gumball: Io ho così tanta fame che ho le allucinazioni sbagliate.
  • Gumball: Ti amo nocciolina..
    Nocciolina: Cosa hai detto Gumball?
    Gumball: Ehm..le noccioline, mi piacciono le noccioline, quelle vere.
    Nocciolina: Gumball, è come se dicessi che mi piace mangiare i gatti. Pensa alle cose prima di dirle.
  • Darwin: Anais! Anais! Mi è successa una cosa bellissima, stupenda, strepitosa!
    Anais: Cosa?
    Darwin: Mi sono innamorato!
  • Darwin: L'amore trova sempre un modo.
    Pesce: Oggi hai detto tante cose assurde, ma questa è proprio la più stupida!
Continua a leggere »

Frasi del film Unsane



«Puoi fidarti di te?"»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"Unsane" (2018)
Genere: Film thriller, psicologico, horror
Regia di: Steven Soderbergh
Protagonisti: Claire Foy, Joshua Leonard

Trama breve: 
Sawyer Valentini è una giovane donna, vittima di stalking che, dopo aver cambiato residenza e stile di vita, si ritrova ancora una volta a dover affrontare la sua più grande paura: il suo stalker. Quando comincia a vederlo nei volti delle altre persone decide di consultare una specialista, ma si ritroverà involontariamente sottoposta a un trattamento presso una clinica psichiatrica, nella quale continua a vederlo nonostante l'assunzione dei farmaci.
(Scheda completa)


Frasi celebri

Mi piace quando ti vesti di blu. Cioè, mi piace sempre ma, è in blu quando ti ho vista per la prima volta. Così quando ti vedo in blu mi ricorda come mi sono sentito in quel momento. Come se non avessi mai capito il significato dell'essere vivi prima di vederti. Hai sbloccato qualcosa dentro di me quel giorno. Qualcosa che non sapevo neanche di avere. Ed è stato allora che ho capito che niente nella mia vita sarebbe stato più lo stesso. In quel momento mi sono trasformato per sempre. Sei stata tu. (David Strine)

La vita ti sfugge di mano, no?
Cambiare il tuo numero di telefono e la tua email diventa... normale.
Cambiare l'ora in cui mangi ogni giorno diventa normale.
Ripensare a ogni ad singola cosa che dici in caso venga mal interpretata. Normale.
Chiedere un ordine di restrizione. Normale.
Trasferirsi in un'altra città. Normale.
(Sawyer Valentini)

[Parlando al telefono dalla sua postazione di lavoro] Il mio lavoro è accedere a dei dati e interpretarli per produrre risultati analitici. Ho fatto questo lavoro. Sfogare la sua frustrazione su di me non cambierà i risultati. Ha tutto il diritto di affidare la sua attività a un'altra banca, un altro analista interpreterà i dati in modo a lei gradito, ma non farà un buon lavoro. (Sawyer Valentini)

Hey, se non ridiamo del cancro chi siamo? (Sawyer Valentini)

Promettimi una cosa, stanotte andrà come vuoi che vada, non si mette in discussione, ma dopo non devi chiamarmi, non devi contattarmi, come se non ci conoscessimo. Ti va bene? (Sawyer Valentini)

Razionalmente io so che sono le mie nevrosi combinate con la mia immaginazione a materializzare le mie grandi paure. Lo so questo, ma io non sono razionale. (Sawyer Valentini)

In due parole: sconta la tua pena, tieni la testa bassa. Non fare scenate, non farti nemici, trovati degli amici. Impara a convivere con la routine. (Nate)

Vedo la differenza tra le persone che dovrebbero essere qui e quelle che ci finiscono. Tu sei nella seconda categoria. (Nate)

Dici tutte le cose giuste David, o quelle che credi giuste. Cliché da cartolina, le dichiarazioni d'amore da romanzo rosa, ma questo non è amore. Amore è abbandonarsi a ciò che vuole l'altro anche se è contrario a tutto quello in cui credi. (Sawyer Valentini)

Posso chiederti una cosa, David? Chi ti ha fatto questo? Chi ti ha respinto? Ti ha lasciato contatto? Mi lusinghi David ma non voglio rovinare la nostra amicizia. Sì, eclissatelo. Ha bloccato il tuo numero? Ti ha tolto l'amicizia su Facebook. È scomparsa dalla tua vita? O è andata peggio? Oh, ti ha guardato come se le facessi schifo. Ti ha riso in faccia, lo ha detto alle sue amiche... No, perché te lo dico David, io sono così, lo avrei fatto anch'io, è quello che ho fatto. È questa che ami, è questa la donna dei tuoi sogni. La donna che hai stalkerato negli ultimi due anni. Sono tutto quello che speravi che fossi, David? È questo che immagini quando sogni la tua vita nella tua cazzo di baita? Due anni... due anni. Che spreco... che spreco, avresti potuto conoscere un'altra donna nel frattempo. Lo sai, le persone sono patetiche. Gli assassini di bambini ricevono visite da donne che vedono del buono in loro. Una che ama un assassino di bambini avrebbe potuto vedere qualcosa di buono in te perché nessun altro ci riuscirebbe, cazzo. Nessun altro, David, nessun altro! (Sawyer Valentini)

Potrei essere l'ultima per te, ma non posso essere la prima. (Sawyer Valentini)



Dialoghi

  • Sawyer: Magari è tutto nella mia testa.
    Nate: Hey, seconda categoria. A vita. [nel senso che lei è sana]
  • : Sawyer: Sei una brava persona.
    Nate: Nah, fingo discretamente di esserlo. Non dirlo a nessuno, ok?
  • Sawyer: La demenza è la cosa migliore che potesse capitare a tuo padre. Credi che sarebbe fiero di te? Di come sei diventato?
    David: Smettila.
    Sawyer: Che c'è? Troppo crudele?
    David: Smettila.
    Sawyer: Non sono la ragazza che ami? TU NON MI CONOSCI, CAZZO.
    David: Invece sì.
    Sawyer: Beh, allora amami così, David. Amami così. Amami quando faccio la stronza, amami quando tradisco, amami quando mi chiudo, ama tutta la merda che sono.
    David: Questa non sei tu. È quello che sei diventata per somigliare a quelli che ti hanno fatta cambiare.
    Sawyer: Davvero? Sei un cazzo di sempliciotto, lo sapevi? Sei un idiota del cazzo?
    David: Sawyer...
    Sawyer: Quella dolce gentile ragazza che hai in testa, quella non c'entra con me.
  • Sawyer: Magari è tutto nella mia testa.
    Nate: Hey, seconda categoria. A vita. [nel senso che lei è sana]
  • : Sawyer: Sei una brava persona.
    Nate: Nah, fingo discretamente di esserlo. Non dirlo a nessuno, ok?
  • Sawyer: Sei mai stato con qualcun'altra? Oltre ai tuoi sentimenti per me, hai mai fatto sesso con qualcuno? Non ti sto giudicando, davvero, è solo che fantasia e realtà sono due cose diverse, potrei non essere quello che vuoi.
    David: Sei quello che ho sempre voluto.
    Sawyer: Ma non hai termini di paragone.
    David: Non ha alcun senso.
    Sawyer: Ho bisogno che tu capisca che cosa ti sei perso. E poi deciderai se vuoi ancora me. David, potrei essere l'ultima per te, ma non posso essere la prima.
    David: Ehm, no, no, no. Scusa. No.
    Sawyer: Beh, lo faresti se mi amassi. Dici tutte le cose giuste David, o quelle che credi giuste. Cliché da cartolina, le dichiarazioni d'amore da romanzo rosa, ma questo non è amore. Amore è abbandonarsi a ciò che vuole l'altro anche se è contrario a tutto quello in cui credi. Dici di amarmi? Provalo.
    David: Ma come te lo provo?
    Sawyer: Mi hai portata qui sotto. Porta qualcun altra qui sotto.
    David: Tu vuoi che io...
    Sawyer: Che te la scopi davanti a me.
    David: Non posso farlo...
    Sawyer: Quando pensi al nostro futuro, quello che progetti, immagini da tanto tempo... non è poi una richiesta tanto esagerata.
    David: Cioè una paziente qualsiasi?
    Sawyer: Violet.
Continua a leggere »

Frasi del film The Corpse of Anna Fritz



«Lei non lo saprà mai?"»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"El cadáver de Anna Fritz" (2015)
Genere: Film thriller, drammatico
Regia di: Darren Aronofsky
Protagonisti: Alba Ribas, Cristian Valencia, Albert Carbó, Bernat Saumell

Trama breve: 
Anna Fritz è una famosa e bellissima attrice morta di recente. Tre giovani si intrufolano nell'obitorio per vederla nuda e rimangono affascinati dalla sua bellezza.
(Scheda completa)


Frasi celebri

Metà della Spagna vorrebbe farsi Anna Fritz, e lei è qui nuda. (Ivan)

Non facciamo nulla di male, è morta. (Ivan)

È viva. Ha aperto gli occhi. (Pau)

Il nostro futuro dipende da cosa facciamo ora. Se non siamo forti la pagheremo per tutto il resto della vita. (Ivan)



Dialoghi

  • Iván: Hai altre foto? Sono certo che le hai.
    Pau: No.
    Iván: Hai mandato solo la faccia.
    Pau: Sì, quelle che ti ho mandato.
    Javi: Ne avrai fatte anche alle tette, sporcaccione.
    Pau: Sì. Voi non lo avreste fatto?
    Iván: È ancora in ospedale?
    Pau: Fino a domani. È in obitorio. Vogliamo andare?
    Iván: Andiamo a dare un'occhiata.
  • Ivan: E Anna? Non glielo hai infilato?
    Pau: No.
    Ivan: Ti sei fatto una sconosciuta ma non Anna Fritz? Ma dai...
    Javi: Lo farà quando ce ne saremo andati.
    Ivan: Dovremo farcela tutti e tre.
    Javi: E poi fare un bukkake?
    Ivan: Dico sul serio, non ho malattie.
    Javi: Andiamo alla festa invece. Lì ci sono donne vere.
    Ivan: Sì, ma non sono Anna Fritz.
Continua a leggere »

Frasi del film Madre!



«Ogni domanda verrà alla luce."»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"mother!" (2017)
Genere: Film thriller, drammatico, horror
Regia di: Darren Aronofsky
Protagonisti: Jennifer Lawrence, Javier Bardem, Ed Harris, Michelle Pfeiffer

Trama breve: 
Quando un celebre poeta e la sua giovane moglie accolgono in casa due ospiti inattesi, iniziano a verificarsi episodi inquietanti e il loro rapporto idilliaco si trasforma in un incubo infernale.
(Scheda completa)


Frasi celebri

Tu non mi hai mai amato, amavi solo il mio amore per te. (La madre)

Comincerò dall'apocalisse... (La madre)

È un estraneo, e lo facciamo dormire in casa nostra?! (La madre)

Dare, dare, dare... non è mai abbastanza. (La donna)

Ci passiamo tutto il tempo qui e voglio che sia un paradiso. (La madre)

Mi stavo godendo il fatto di non pensarci, ma ora che ci sto pensando, invece, forse dovrei cercare di fare e non solo pensare. (Lui)

Sto solo cercando di portare la vita in questa casa! Di aprire la porta a gente nuova, a nuove idee. Pensi di essere tu a non respirare, sono io che sto soffocando qui. (Lui)

Mentre tu fingi che non ci siano problemi "andrà tutto bene, è tutto a posto, ce la farai". Sai una cosa? La vita non sempre va come realmente desideri. (Lui)

Tu parli di volere dei figli ma non riesci nemmeno a scoparmi. (La madre)

Non è morto, una voce urla ancora per farsi sentire, chiara e forte.

Ho bisogno di un'ultima cosa... è il tuo amore. (Lui)



Dialoghi

  • Madre: Che cosa sei?
    Lui: Io? Sono chi sono. Tu? Tu eri la casa.
    Madre: Dove mi stai portando?
    Lui: Al principio.
    [pause]
    Madre: È finita?
    Lui: Non farà male ancora a lungo.
    Madre: Quello che mi fa più male è che non sono stata abbastanza.
    Lui: Non è colpa tua, niente è mai abbastanza. Non potrei creare se lo fosse. Ma io devo farlo, è quello che so fare ed è quello che sono. Devo riprovarci daccapo adesso.
    Madre: No. Lasciami andare.
    Lui: Ho bisogno di un'ultima cosa.
    Madre: Non mi è rimasto niente da dare.
    Lui: Il tuo amore. C'è ancora, è così?
    [pause]
    Madre: Coraggio. Prendilo.
Continua a leggere »

Frasi di I miei peggiori amici (Serie tv)



«Per quando avrai finito di guardare How I Met Your Mother
(Tagline della serie TV)

Titolo Originale:
"Friends with Better Lives - #FWBL" (2013-2014)
Genere: sitcom
Creato da: Dana Klein
Protagonisti: James Van Der Beek, Brooklyn Decker, Zoe Liter-Jones, Kevin Connolly, Majandra Delfino, Rick Donald

Trama breve:
Una commedia incentrata su sei amici trentenni, ognuno dei quali è invidioso o geloso di quello che possiede l'altro.
(Scheda completa)


Frasi celebri

Ho conosciuto un uomo... e sono innamorata! So cosa pensi, che lo dico sempre, ma stavolta è vero. E so che dico sempre che stavolta è vero, ma stavolta è vero vero. (Jules)

Una donna decide se venire a letto con te nei primi 5 secondi. Ciò che dici all'inizio è fatale. (Kate)

Moltissime ragazzine sognano di sposarsi, ma io sognavo di diventare una donna di successo e ce l'ho fatta. Il successo mi ha chiesto di sposarlo ed io ho detto di sì. Ora stiamo crescendo insieme un bellissimo fondo pensionistico. (Kate)

[Provando a liquidare la suocera come babysitter] La verità è che io e Andy stiamo diventando troppo dipendenti da te. Perciò sebbene mi faccia male dirlo, assumeremo una tata. E ma se ci pensi è una magnifica notizia anche per te perché avrai più tempo da dedicare ai tuoi tanti interessi come lamentarti dei piatti al ristorante o capire da dove vengono gli spifferi. (Bobby)

Io sono un ginecologo. Io ho letteralmente una laurea in vagina! (Will)



Dialoghi

  • Will: Questa è soltanto una pausa di riflessione. Nessuno getterebbe via un matrimonio per una sciocca sbandata.
    Andy: Ha fatto sesso con il vostro terapista, Will.
    Will: È stato solo un errore in buona fede.
    Bobby: Nessuno fa sesso per errore.
    Andi: Io mi sono seduta su una carota una volta.
  • Jimmy: Come mai sei ancora single?
    Kate: Gli uomini sono intimiditi da me.
    Jimmy: Davvero? E cosa li intimidisce?
    Kate: Ho frequentato economia ad Harvard. Ho la principale azienda di comunicazione del paese e non piango dal 1987. E a letto sono un fenomeno, puoi giurarci.
    Jimmy: Perché siamo ancora qui?
  • Andy: Abbiamo dimenticato il nostro anniversario.
    Bobby: Dai, non esagerare.
    Andy: Sai come stiamo diventando? Come quella triste coppia nell'Ohio che gira in tuta per la casa guardando la tv e non fa che odiarsi.
    Bobby: I miei genitori.
    Andy: Sì!
  • Will: Secondo Kate il matrimonio è una puttanata.
    Kate: Io ho detto che hai sposato una puttana.
  • Will: Sono stato con la stessa donna per 12 anni. Nessuno sa come sono da single con appuntamento.
    Kate: Noi sì. Sei il tipo che porta una ragazza a prendere un gelato e che si scioglie più velocemente al solo pensiero di riuscire a slacciarle il reggiseno.
  • Negoziante: Signore, avete davvero molto da festeggiare. Tu stai per sposarti [riferito a Jules], tu stai per avere un bambino [riferito a Andy], e tu sei l'amica che dà sostegno [riferito a Kate].
    Kate: In alcune culture una donna della sua età verrebbe messa su un banco di ghiaccio e poi spinta in mare.
  • Will: Ho dato a Zac un paio di consigli durante l'allenamento perciò per la proprietà transitiva io ti ho sconvolto. Io ti ho provocato ben tre orgasmi. Ho tirato io i fili, sono io il burattinaio. Le sue estremità erano una mera estensione del mio volere: spingi, spingi, gira un po', spingi...
    Kate: Non è vero tu a letto non sei bravo.
    Will: Io sono grande invece...
    Kate: Ma per favore... ti ho visto ballare, ti ho visto mangiare, ti ho visto andare sui pattini. Tu sei pessimo in tutto.
    Bobby: Kate, in difesa di Will, quell'uomo è un ginecologo. Gli uomini passano 8 ore al giorno su una scrivania, la nostra scrivania è la vagina.
  • [Parlando di Dag]
    Andy: È un bravo ragazzo.
    Will: Ed è anche molto carino.
    [Will viene guardato strano dagli amici]
    Will: Che c'è? Considerare un altro uomo sexy fa di me un gay?
    Bobby: È il primo passo del viaggio.
Continua a leggere »

Migliori film con Jason Lee



Jason Lee, il cui nome completo è Jason Michael Lee (Orange, 25 aprile 1970), è un attore, produttore televisivo e skater statunitense. È noto al pubblico per aver recitato nel ruolo di protagonista nella serie televisiva My Name is Earl. Ha avuto il ruolo di protagonista anche nella serie televisiva Memphis Beat.

Fra i suoi migliori film vi sono:
Generazione X,
In cerca di Amy,
Dogma,
Cose da maschi,
L'acchiappasogni,
110 e frode.


Di seguito trovate la lista completa di tutti i film con Jason Lee, compresi quelli in cui non è il protagonista e i cameo; per ogni film trovate in breve la descrizione del ruolo e del personaggio che ha interpretato.


Filmografia

Mi vida loca (1993)

Generazione X (1995)

Drawing Flies (1996)

Hiatus (1996)

Weapons of Mass Distraction (1997)

In cerca di Amy (1997)

A Better Place (1997)

Amore tra le righe (1998)

Cuisine américaine (1998)

Nemico pubblico (1998)

Dogma (1999)

Mumford (1999)

Quasi famosi (2000)

Heartbreakers - Vizio di famiglia (2001)

Jay & Silent Bob... Fermate Hollywood! (2001)

Vanilla Sky (2001): qui è l'amico del protagonista impersonato da Tom Cruise.

Big Trouble - Una valigia piena di guai (2002)

110 e frode (2002)

Cose da maschi (2003)

L'acchiappasogni (2003)

I Love Your Work (2003)

Jersey Girl (2004)

La storia di Jack & Rose (2005)

Dead Sexy - Bella da morire (2005)

Clerks II (2006)

Alvin Superstar (2007)

Alvin Superstar 2 (2009)

Poliziotti fuori - Due sbirri a piede libero (2010)

Alvin Superstar 3 - Si salvi chi può! (2011)

Shredd (2011)

Columbus Circle (2012)

Comportamenti molto... cattivi (2014)

Alvin Superstar - Nessuno ci può fermare (2015)

Qualcosa di inaspettato (2015)
Continua a leggere »

Frasi del film Spiati dai vicini



«Quanto bene conosci i tuoi vicini?."»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"Stalked by My Neighbor" (2015)
Genere: Film thriller drammatico
Regia di: Doug Campbell
Protagonisti: Amy Pietz, Kelcie Stranahan, Katrina Norman

Trama breve: 
Una madre e la sua figlia diciottenne si trasferiscono nei sobborghi per riprendersi da una traumatica invasione domestica, ma un'ombra sinistra sembra perseguitarli.
(Scheda completa)


Frasi celebri

Questo è un quartiere molto sicuro, ci troveremo bene qui. (Mamma di Jodi)

Siamo in una nuova casa, in un nuovo quartiere. Tu non ti sei ancora ripresa, ci vorrà un po' per superare quello che è successo nel vecchio appartamento. (Mamma di Jodi)

Lo vedo ancora, nella mia mente, ogni volta che sono in una stanza buia o apro la porta. È come se lui fosse lì ma... non c'è. (Jodi)

Hai chiamato casa mia, mi hai fatta entrare, hai scavalcato la recinzione e mi hai rubato la fotocamera? E poi l'hai rimessa a posto per farmi sembrare un'idiota... (Jody)

Jodi, tu capisci le persone vedendole attraverso la macchina fotografica. (Kristen)

Il sesso può influenzare il tuo giudizio. (Kristen)

Jodi è intelligente, coraggiosa, bellissima, tutte qualità che ha ereditato da lei. Quindi sto solo cercando di capire come faccia a guardarla negli occhi adesso. Vedere se stessa riflessa in lei e non crederle. (Nick alla mamma di Jodi)

Molte persone mi hanno chiesto perché ci siamo trasferite in questo quartiere. Tre mesi fa ero da sola in casa e un uomo è riuscito ad entrare. Ho subito un aggressione violenta ed è stato perfino peggio per mia madre perché ha assistito alla scena senza poter fare niente. Così abbiamo deciso di lasciare la città. Mia madre ha venduto l'appartamento, abbiamo fatto i bagagli ed eccoci qua. È questa è la vera ragione per cui siamo venute. (Jodi a Nick)

Sai cosa penso? Penso che in realtà mi sono trasferita perché... mi serve un bravo meccanico. La mia macchina fa un rumore strano, puoi aiutarmi? (Jodi a Nick)
Continua a leggere »