Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Resident Evil: Extinction (2007)


Trama del film "Resident Evil: Extinction" con Milla Jovovich e Oded Fehr: frasi celebri, spiegazione del finale, curiosità, colonna sonora, attori e personaggi.

Resident Evil: Extinction è un film d'azione e fantascienza del 2007 diretto da Russell Mulcahy ed interpretato da Milla Jovovich e Oded Fehr. È il terzo film della saga cinematografica Resident Evil.





Trama

Anni dopo il disastro di Raccoon City, Alice viaggia da sola in moto attraverso il deserto del Nevada cercando di mantenersi a distanza dagli altri umani, consapevole di essere diventata un pericolo per gli altri, nel mentre lotta per sopravvivere come fanno tutti, con lo scopo di trovare un modo per fare crollare la Umbrella Corporation guidata dal malvagio Albert Wesker e dal suo capo ricercatore, il Dr. Isaacs. Nel frattempo, il suo vecchio gruppo, formato da Carlos Olivera ed LJ, si è unito con i nuovi sopravvissuti K-Mart, Claire Redfield e l'infermiera Betty per sopravvivere all'estinzione contro le orde di zombi. Alice alla fine decide di unirsi a loro... Il gruppo decide di recarsi a Las Vegas per ottenere carburante e rifornimenti, per poi dirigersi verso l'Alaska decontaminata. Nel frattempo, in una struttura sotterranea della Umbrella Corporation, il Dr. Isaacs sta studiando un antivirus per addomesticare gli zombi e curare le persone usando cloni di Alice, finché uno dei satelliti, non localizza la vera Alice.

Paese: USA, Gran Bretagna
Durata: 94 min
Voto: 6,3
Guarda il 🎬 TRAILER ►


Commento

Il terzo episodio del franchise Resident Evil porta più azione, più zombi e più abilità speciali per la protagonista Alice. La trama si svolge anni dopo il secondo film, che è da subito apparsa una buona idea, che ha consentito l'introduzione di nuovi personaggi come Claire e K-Mart. La trama è ben sviluppata, buona la recitazione dei personaggi e l'azione degli zombi è stata adeguatamente amplificata. Adatto per un'ora e mezza di puro intrattenimento!

Avvertenza [VM14]: Nudo femminile, presenza di zombie, scene splatter, uso di droghe, scene spaventose, linguaggio inappropriato.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Milla Jovovich (Alice), Oded Fehr (Carlos Olivera), Ali Larter (Claire Redfield), Iain Glen (Dr. Alexander Isaacs / Tyrant), Ashanti Douglas (Betty), Christopher Egan (Mikey), Spencer Locke (K-Mart), Matthew Marsden (Capitano Slater), Linden Ashby (Chase), Jason O'Mara (Albert Wesker), Mike Epps (L.J.), Joe Hursley (Otto), Madeline Carroll (Regina Bianca), Rusty Joiner (Eddie).



Curiosità

Alcune curiosità contenono spoiler.

- Questo è uno dei film più sanguinosi della saga Resident Evil.

- Il film non è stato sottoposto al giudizio della critica, molto probabilmente a causa delle recensioni straordinariamente negative della critica per i primi due film.

- C'erano scene inutilizzate della sceneggiatura originale in cui Alice riusciva ad hackerare i file della Umbrella Corporation. In queste scene veniva rivelato che il suo vero nome non è Alice Abernathy bensì Janice Prospero.

- Il ruolo di Claire Redfield nel film è diverso rispetto al videogioco. Conduce un convoglio di sopravvissuti attraverso il deserto, invece nel videogioco è in missione per trovare il fratello perduto Chris Redfield. Quando è stata pianificata la trama inziale del film, lo scopo originale del viaggio in Alaska sarebbe dovuto essere la riunione di Claire con suo fratello. In seguito la sottotrama di Chris Redfield è stata cancellata e il viaggio in Alaska è stato riprogrammato come una semplice ricerca di un rifugio sicuro.

- Ci sono state molte ipotesi che il noto personaggio dei videogiochi, Leon Kennedy, avrebbe fatto un cameo e il suo ruolo si sarebbe espanso nel prossimo quarto film. Per molto tempo si diceva che il noto attore Jensen Ackles sarebbe stato scelto per impersonare il personaggio, ma niente di tutto questo è mai successo.

- La principale insistenza del regista Russell Mulcahy per questo film - nonché la più grande differenza rispetto ai suoi predecessori - è stata la scelta di non girare di notte ma in pieno giorno.

- La sceneggiatura originale includeva alcune sequenze di flashback che mostravano il processo alla Corte internazionale di Ginevra. I dirigenti dell'Umbrella Corporation sarebbero stati condannati per il genocidio, ma l'udienza era stata interrotta bruscamente da un esercito di non morti che era riuscito a irrompere nell'aula di tribunale.

- L'attrice Ali Larter (Claire) è stato scelta principalmente per la sua ottima interpretazione nei primi due film di Final Destination.

- Gli incubi di Alice indicano che ha una leggera connessione psichica con i suoi cloni, poiché alcuni dei loro ricordi vengono trasferiti nel suo subconscio. Questo elemento diventa importante per i sequel.

- Durante la scena dell'attacco dei corvi, solo due di loro erano reali. Gli altri sono stati creati con gli effetti speciali.

- L'idea per i due coltelli Kukri utilizzati da Alice è stata data dall'allenatore di combattimento di Milla Jovovich quando stava recitando in Resident Evil: Apocalypse (2004), Ron Balicki. Tra l'altro già in un poster del film Resident Evil: Apocalypse (2004), Alice appariva con due coltelli.

- Una delle poche aggiunte negli ultimi lavori di sceneggiatura è stato l'attacco iniziale della banda del deserto. Inizialmente Alice avrebbe dovuto scoprire una stazione televisiva abbandonata e all'interno di essa avrebbe dovuto guardare vecchi filmati sugli schermi raffiguranti la distruzione del mondo a causa dell'infezione globale. Quando la sceneggiatura è stata riscritta, questa scena è stata tagliata ed è stata sostituita con la scena dell'assalto. L'unico suggerimento rimasto è il fatto che Alice incontra la squilibrata famiglia in una stazione televisiva abbandonata.

- A Sienna Guillory era stata offerta la possibilità di riprendere il ruolo di Jill Valentine di Resident Evil: Apocalypse (2004), ma ha dovuto rifiutare a causa di conflitti di programmazione con Eragon (2006) e il personaggio è stato poi reinserito da questo film in poi.

- Milla Jovovich non era interessata a girare un terzo film di Resident Evil a causa della sua delusione per Resident Evil: Apocalypse. Tuttavia ha cambiato idea dopo aver letto la sceneggiatura.

- Il nuovo costume di Alice è stato disegnato dalla linea di abbigliamento di Milla Jovovich, Jovovich-Hawk.

- (a circa 7 minuti) Raccoon City è chiaramente Detroit, Michigan, dalla grafica. Il fiume Detroit e Belle Isle sono chiaramente distinguibili, così come il parco industriale a forma di mezzaluna a nord (verso sinistra nel film).

- La prima bozza della sceneggiatura rivela il vero nome di K-Mart: è Elizabeth Jane Case.

- Le iniezioni a doppia spirale (che rappresentano il DNA) ora hanno due liquidi anziché uno. Una spirale contiene il liquido blu (il virus T) e l'altra contiene il liquido verde (l'antidoto). La miscela è presumibilmente in grado di conferire le caratteristiche rigenerative del virus T, ma senza soccombere agli atroci effetti collaterali: la mutazione in un non morto.

- La Regina Bianca era originariamente progettata per apparire nel primo film, ma è stata eliminata dalla sceneggiatura. Doveva essere l'Intelligenza Artificiale che controllava il quartier generale principale della Umbrella Corporation e non solo "L'alveare".

- La Regina Bianca non viene mai chiamata specificatamente per nome in tutto il film.

- L'unico film della serie con il personaggio della Regina Bianca. Nessuna spiegazione è stata data per la sua assenza nel resto della serie.

- Il titolo provvisorio del film era Resident Evil: Afterlife (2010), un titolo successivamente assegnato al quarto film della serie.

- Le temperature erano spesso superiori a 50 gradi nelle aree messicane. Vari membri dell'equipaggio spesso dovevano essere tenuti sotto controllo per la disidratazione.

- La possibilità di realizzare un terzo film del franchising è stata discussa per la prima volta quando Resident Evil: Apocalypse (2004) era al primo posto al botteghino degli Stati Uniti, guadagnando oltre $ 23 milioni nel suo weekend di apertura.

- Questo è il secondo film Linden Ashby (Chase) che ha collaborato con Paul WS Anderson; l'altro è stato Mortal Kombat (1995). In quel film, Linden Ashby ha interpretato Johnny Cage.

- L'idea originale era che la trama di questo film avrebbe dovuto avere luogo otto anni dopo gli eventi di Resident Evil: Apocalypse (2004). Alla fine i cineasti hanno deciso di ridurre il divario temporale tra i due film. Secondo alcuni trailer e il sito Web ufficiale del film, la storia nel deserto del Nevada si svolge cinque anni dopo l'apocalisse a Raccoon City. Dal momento che i primi due film si svolgono nel 2002 (evidenziato dal giornale visibile alla fine del primo film), Resident Evil Extinction è stato inserito cronologicamente nel 2007 in coincidenza con l'anno di uscita del film.

- Inizialmente il film doveva essere girato nell'Outback australiano, ma alla fine si è deciso per il Messico.

- (a circa 26 minuti) L'addomesticamento dello zombi all'inizio di questo film è chiaramente un riferimento a Il giorno degli zombi (1985) di George A. Romero , quando "Bub" fece praticamente la stessa cosa con un telefono più vecchio.

- Questo è il primo Resident Evil a non essere rilasciato in formato VHS.

- Non ci sono dialoghi per i primi 5 minuti del film.

- I corvi posati sui cavi dell'alta tensione e che attaccano in gran numero rendono omaggio al film Gli uccelli (1963) di Alfred Hitchcock.

- La costumista Joseph A. Porro ha lavorato a un altro film basato su un videogioco; Super Mario Bros.

- L'unico film di Resident Evil in cui il personaggio di Albert Wesker è interpretato da Jason O'Mara. In tutti i film dopo questo, Wesker viene interpretato da Sean Roberts.

- Il nome della terrificante mutazione in cui il dottor Isaacs si trasforma durante la sequenza finale non viene mai menzionato nel film. Tuttavia, la creatura viene nominata direttamente solamente dai videogiochi e si chiama Tyrant. Il nome completo del virus mortale è il virus Tyrant. T-virus è solo un'abbreviazione.

- La sceneggiatura iniziale spiegava che poco dopo gli eventi del secondo film, Angela Ashford era stata uccisa in un attacco da parte dei soldati dell'Umbrella Corporation. Mentre questo è stato lasciato fuori dal film, il romanzo spiega che Alice l'abbia uccisa sotto il controllo della Umbrella.

- (a circa 6 minuti) Ci sono 96 cloni di Alice morti che riempiono la trincea all'inizio del film.

- Il Dr. Isaacs trascorre tutto il suo tempo uccidendo i cloni di Alice e sperimentando l'antivirus, ironicamente alla fine viene ucciso dai cloni di Alice e dall'antivirus.



Colonna sonora

  1. In-A-Gadda-Da-Vida (Iron Butterfly)
  2. White Rabbit (Collide)
  3. My World (Emigrate)
  4. Contagious (Searchlight)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film Resident Evil: Extinction



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".