Frasi del film L'inquilino del terzo piano

«Nessuno riesce a darvi le stesse emozioni che vi dà Polanski.»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"Le Locataire" (1976)
Genere: Film thriller, horror, psicologico
Regia di: Roman Polanski
Protagonisti: Roman Polanski, Isabelle Adjani

Trama breve:
Un uomo tranquillo e poco appariscente (Trelkovsky) affitta un appartamento in Francia, dove l'inquilina precedente si è suicidata. Ben presto comincia a sospettare che il suo padrone di casa e i vicini stiano cercando di cambiarlo un po' alla volta in modo che anche lui faccia la stessa fine.
(Scheda completa)



Frasi celebri

Polvere eri e polvere ritornerai, rimarranno solo le tue ossa, i vermi ti consumeranno gli occhi, le labbra, la bocca, entreranno nelle tue orecchie, s'infileranno nelle tue narici, il tuo corpo si putrefarà nei più reconditi recessi ed emanerà un orrendo fetore. (Parroco al funerale)

Dimmi in quale preciso momento un individuo smette di essere quello che crede di essere? (Trelkovsky)

Se mi taglio un braccio, posso dire "io e il mio braccio"? (Trelkovsky)

Se mi tagli la testa cosa dirai? Me e la mia testa o me e il mio corpo? Che diritto ha la mia testa di chiamarsi me! (Trelkovsky)

Il dente è una parte di noi stessi. (Trelkovsky)

Ho letto di un uomo che aveva perso un braccio in un incidente e voleva farlo seppellire. (Trelkovsky)

La precedente inquilina si è gettata dalla finestra... sotto c'è ancora il segno. (Portinaia)

Hanno cercato di farmi diventare Simone Chule. (Trelkovsky)

Io non sono Simone Choule. (Trelkovsky)


Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".