Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Frasi di Lupin III (Serie animata)


Le più belle e celebri frasi tratte dall'anime di "Lupin III" con Arsenio Lupin III, Jigen, Goemon, Fujiko, Margot e l'ispettore Zenigata.

«Il ladro gentiluomo.»
(Uno dei suoi soprannomi)

Titolo Originale:
"Lupin III" (1969-1980)
Genere: Anime avventura, azione, umoristico
Autore: Monkey Punch
Personaggi principali: Arsenio Lupin III, Jigen, Goemon, Fujiko, Zenigata

Trama breve: 
Le avventure del ladro più astuto e intelligente al mondo, Lupin III, e quelle dei suoi aiutanti alle prese con furti di oggetti di valore mentre vengono per tutto il tempo inseguiti dal tenace ispettore Zenigata.

Le frasi di Lupin sono tratte dalla serie animata:
- Le avventure di Lupin III (1° stagione)
- Le nuove avventure di Lupin III (2° stagione)
- Lupin, l'incorreggibile Lupin (3° stagione)
- Lupin the Third - La donna chiamata Fujiko Mine (spin-off)
- Lupin III - L'avventura italiana (4° stagione)
- Lupin III - Ritorno alle origini (5° stagione).


Frasi celebri

La libertà è il bene più prezioso dell'uomo, ma per te Lupin la libertà è finita. E ora non mi puoi più sfuggire. (Zenigata)

Tutto diventa molto semplice e facile quando il trucco viene spiegato. (Jigen)

Attacca il tuo nemico come un falco e scappa come il vento. (Lupin III)

Ti prenderò, Lupin! (Zenigata)

Ciao, ciao Zazzà. (Lupin III)

Noi andiamo alle Hawaii! Viene anche lei, ispettore? (Lupin III)

Ogni volta lo stesso ritornello, vero Zazà? (Lupin III)

[Lupin è in prigione] Mi chiedo dove sarà Fujiko, avrebbe potuto aspettare. Un anno è stato lungo... certo, sarei potuto evadere facilmente, ma non potevo dimenticare il momento dello sparo. Se avessero usato delle cartucce vere e non quelle anestetiche a quest'ora sarei morto. Mi sono sentito umiliato, il mio orgoglio è stato ferito e avevo promesso a Zenigata di dargli la stessa umiliazione. (Lupin III)

Penso sia scortese rifiutare la sfida di uno straniero, quindi sparami quando vuoi. Ripeto: quando vuoi! (Goemon)

Pare che la famosa lama Masamune fosse capace di tagliare in due una foglia senza toccarla. (Goemon)

Una cosa fantastica. Quest'arma è stata fatta col metallo fuso delle famosissime spade Kadetzu, Yoshikane e Masamune. (Goemon)

Il destino di tutti i furfanti è di non morire mai nel proprio letto. (Lupin III)

Anche se una volta era considerato un maestro nell'arte di uccidere e il killer più esperto del mondo, non si può lottare contro l'età. (Goemon a Momochi)

Ti ho introdotto i segreti della tecnica dell'assassinio, ma c'è una cosa che non ti ho insegnato. E cioè il modo per sfuggire alle fauci della morte usando il cervello. In altre parole non conosci l'arte del vivere. (Momochi a Goemon)

Due Re sono di troppo nel regno dei killer. (Goemon)

Quando si tratta di una vera organizzazione tutti gli associati devono eseguire esattamente gli ordini del capo che a sua volta deve conoscere i suoi uomini alla perfezione. (Lupin III)

Il nostro motto: andare avanti non voltarsi indietro. (Lupin III)

Ogni fiore alla fine perisce e ogni morte fa parte della vita. (Lupin III)

Più difficile è il bersaglio e più soddisfazione c'è nel colpirlo. (Lupin III)

Un muro esiste soltanto per essere scavalcato. (Lupin III)

[Vedendo Margot sulla barca chinata a raccogliere i soldi caduti in mare con un retino] Oh che scena deludente, inchinarsi a sua maestà il denaro. (Lupin III)

Tutte le belle cose hanno valore soltanto finché rimangono rare. (Goemon)

Come dice il proverbio quando volete nascondere una foglia dovete nascoderla nel bosco. Il posto migliore per nascondere una cosa è in mezzo alle altre davanti agli occhi. (Lupin III)

Tutti i personaggi famosi hanno almeno un sosia. È una delle seccature della notorietà. (Lupin III)

Paese che vai, usanze che trovi: se non si batte, Goemon è disonorato. (Jigen)

Il mistero che circonda il ciclo della natura. La nascita dei germogli avviene in primavera, la maturazione in autunno e soltanto nell'inverno avviene la loro morte. Morte apparente, perché la loro vita ricomincia in primavera. (Maestro di Goemon)

Io riavrò la mia vita perché riuscirò a vivere nel tuo cuore se ne sarai degno. (Maestro di Goemon a Goemon)

Un vecchio proverbio cinese dice: resta sulla riva del fiume e aspetta che passi il cadavere del tuo nemico. (Lupin III)

Ambarabà cicì cocò due civette sul comò che fuggivano all'impazzata e la polizia rimase fregata. (Lupin III e Jigen)

Fujiko, nel tuo la parola amici è solo sinonimo di quattrini. (Jigen)

Lupin non credere di stancarmi. La vita è fatta di alti e bassi ma la giustizia prevale sempre alla fine! (Zenigata)

Ottengo sempre quello che voglio e ho un debole per le belle ragazze, ma fa parte del gioco. (Lupin III)

Puoi addestrarti per anni, puoi fare la vita d'asceta, ma sempre ti prende l'amore. (Goemon)

Vedere e non toccare per voi sarà da crepare. (Lupin III)

Per ingannare i nemici bisogna prima ingannare gli amici. (Lupin III)

[Parlando di Lupin] Forse vorrà dirigersi verso il Polo Nord, oppure avrà deciso di prendere un razzo per la Luna. Quello è sempre un uomo imprevedibile. (Zenigata)

I nemici di ieri sono gli amici di oggi. E da oggi è dei nostri. (Jigen, parlando di Zenigata)

Si dice che l'ingannato sta meglio di chi inganna. (Margot)



Dialoghi

  • [Lupin è in prigione]
    Zenigata: È già primavera.
    Agente: Anche Lupin sembra rassegnato al suo destino.
    Zenigata: Sei proprio uno stupido. Non conosci la sua furbizia. Il noto Lupin III: l'uomo per il quale ho impiegato anni della mia vita per catturarlo.
    Agente: Da come parla si direbbe che desideri che Lupin scappi.
    Zenigata: Non dire sciocchezze, lo dicevo solo per avvertirti di stare molto attento.
  • [Jigen e Fujiko sono circondati e in pericolo]
    Lupin: Molto bene, iniziano i fuochi d'artificio.
    Goemon: Non corri in aiuto dei tuoi amici?
    Lupin: Non credo proprio che sia il caso, ho una vita soltanto io.
    Goemon: Perché, non sono tuoi seguaci?
    Lupin: Uh, ma che c'entra?
    Goemon: Beh, se la pensi così rompo i nostri patti.
    Lupin: Hey Goemon, aspetta!
    Goemon: Un vero samurai va incontro alla morte senza paura.
    Lupin: [osserva Goemon allontanarsi] Decisamente fuori moda.
  • Goemon: Chi dice donna dice danno. E noi invece di un furgone d'oro abbiamo una donna.
    Jigen: Che me ne dica Lupin, il furgone d'oro era più affascinante.... e poi quello si poteva dividere.
    [Sullo sfondo Lupin massaggia una Margot seminuda]
  • - Non consumare troppe munizioni! Con quel che costano!
    - Non si può essere i migliori in questo campo se vuoi fare economia!
  • Jigen: Lupin, lascia perdere Margot. Il mondo è pieno di donne!!!
    Lupin: Già, hai ragione, il mondo è pieno di donne, ma non è pieno d'amore..
  • Jigen: Sai già cosa ti offrirà l'America?
    Monica: Ma certo, la libertà!
    Jigen: Quella è solo per i ricchi.
    Monica: Jazz, rock, cinema, dischi. La nuova moda, non ci hai mai pensato, Jigen? In America c'è tutto ciò che si può desiderare.
    Jigen: Certo. Gangster, sesso, droga, violenza, assassini e bombe nucleari. Sicuro, c'è proprio tutto.



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".