Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Frasi del film Il segreto del mio successo


«Non c'è niente come una nottata di successo. A Brantley Foster ci sono volute due settimane.»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"The Secret of My Success" (1987)
Genere: Film commedia
Regia di: Herbert Ross
Protagonisti: Michael J. Fox, Helen Slater, Richard Jordan, Margaret Whitton

Trama breve:
Brantley Foster, un ragazzo ben educato del Kansas, ha sempre sognato di fare le cose in grande. Decide di trasferirsi a New York e sin dal primo giorno si rende conto di quanto sia difficile trovare lavoro e una ragazza. A malincuore si mette a lavorare dal ricchissimo zio, ma è troppo ossessionato dal successo e, anziché fare la gavetta come tutti, preferisce fare di testa sua.
(Scheda completa)



Frasi celebri

Vorrei svegliarmi… (Brantley)

Non esiste il giusto in assoluto, è questione di punti di vista. (Christy Wills a Carlton Whitfield)

New York è come il Kansas, solo più vivace. (Brantley)

[A Christy] Devi smetterla di fare l'ingenua, la vita è dura e spietata e, sopravvive solo il più forte. Non te l'hanno insegnato all'Harvard. (Howard Prescott)

[A Brantley] Alla fine del secondo giro sei ancora primo! (Fred)



Dialoghi

  • Fred: Oggi mi sembri la morte in vacanza, ma che cosa ti è successo?
    Brantley: Sono stato inseguito da un cane di cento kg con una bocca grande quanto la mia testa. È stata la cosa più piacevole della mia serata.
    Fred: E quella meno piacevole?
    Brantley: Sono stato scopato.
    Fred: Devi avere le idee un po' confuse, Brantley.
  • [Al colloquio]
    Datore di lavoro: Mi spiace sign. Foster, ma lei non ha esperienza.
    Brantley: Mi scusi, come posso acquisire esperienza se non trovo un lavoro che non mi permetta di far esperienza?
    Datore di lavoro: Se le dessimo l'opportunità di fare esperienza, lei con l'esperienza si troverebbe un posto migliore, e l'esperienza andrebbe a vantaggio di qualcun altro.
    Brantley: Sì, ma all'università ho imparato a svolgere un lavoro come questo, perciò in un certo senso ho già sufficiente esperienza.
    Datore di lavoro: La sua è un'esperienza scolastica, non l'esperienza che serve per muoversi nel mondo degli affari. Se avesse frequentato il nostro corso di formazione, allora sì che sarebbe pronto.
    Brantley: E a che serve l'università?
    Datore di lavoro: Per divertirsi [ride].


CONDIVIDI SU 👇

Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".