Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Frasi del film Lo chiamavano Jeeg Robot


«Salvali tutti, tu che puoi... diventare Jeeg...»
(Frase celebre del film)

Titolo Originale:
"Lo chiamavano Jeeg Robot" (2016)
Genere: Film d'azione, fantascienza, supereroi
Regia di: Gabriele Mainetti
Protagonisti: Claudio Santamaria, Luca Marinelli, Ilenia Pastorelli

Trama breve:
Enzo, un piccolo rapinatore solitario e misantropo, cade nel fiume Tevere e, viene contatto con delle scorie radioattive che gli fanno acquisire una forza sovrumana. In un primo momento la utilizza per scopi di lucro e ciò fa andare su tutte le furie un pazzo gangster che si fa chiamare "Lo zingaro". I suoi obiettivi cambiano quando incontra Alessia, una ragazza debole e indifesa ossessionata dall'anime Jeeg Robot.
(Scheda completa)



Frasi celebri

Lo sapevo io! Te sei Hiroshi Shiba, te poi trasforma' in un Jeeg! (Alessia) [a Enzo]

Io vojo fa' 'r botto. Vojo che 'a gente se piega a pecoroni quanno me 'ncontra pe' salutamme, così je posso piscia' 'n testa. (Zingaro)

Qua se ariva 'r giorno d'e tenebre succede 'n macello! (Alessia)

N'è pe' critica', eh! Però, amore mio, quando te trasformi te devi cambià 'ste scarpe. Cioè, 'n supereroe co' e scarpe de camoscio 'n s'è mai visto, dai! L'hai mai visto te? 'N s'è mai visto... (Alessia)

Me lo compri er vestito da principessa? (Alessia)

La prossima volta però mettite la maschera. ..che te stanno a guarda'tutti! (Alessia)

A 'ndo sta mi padre? L'hai venduto al ministro Hamaso? (Alessia)

Ah Lello, scrostate! (Alessia)

Co 'sti poteri se potemo pure divertì insieme. Ma t'o immagini? Du fiji de 'na super-mignotta come noi? E allora sì che se famo rispettà da tutti! Da la gente, da le televisioni, da lo Stato! Ha' visto er telegiornale? Hanno sbloccato l'apparti. La Camora sta già a festeggià. E 'o sai perché? T'o dico io perché: erano loro i bombaroli! E si lo Stato s'è cagato sotto pe' du bombette, pensa se je famo scoppia' quarcosa de speciale, che ne so, tipo er Parlamento o l'Olimpico durante Roma-Lazio! Famo er botto più grosso de tutti i botti, de tutti i bengala, de tutti i derby, de tutta la storia der calcio italiano! E allora sì che se trasmette 'na rete unificata, Enze'! (Zingaro)

[Ultime parole] Salvali tutti, tu che puoi... diventare Jeeg... (Alessia)

[Messaggio registrato col cellulare e mandato in onda dalla tv] Mo me dovete ascortà tutti, perché tutti 'o dovranno sape', pure i sanpietrini. In questi anni m'avete ignorato, calpestato, carcerato dentro a quer canile de merda 'n mezzo a 'e cimici e a 'e zecche, e mo basta, mo cambia 'a musica. E' arivato er momento de fa' er botto più grosso de tutti i botti che ve potete immaginà. Stay tuned. (Zingaro)

Mo s'a giocamo a armi pari, Enze'! Mo 'n me ferma più nessuno, manco te! (Zingaro)

Che cos'è un eroe? È un individuo dotato di un grande talento e straordinario coraggio, che sa scegliere il bene al posto del male, che sacrifica se stesso per salvare per gli altri, ma soprattutto... che agisce quando ha tutto da perdere e nulla da guadagnare. (Voce narrante)



    Dialoghi

    • Enzo: Io non so' amico de nessuno.
      Alessia: E invece tu devi esse' amico di tutti!
    • Alessia: Ma che pure te c hai a'spadalata?
      Enzo: A spada che?
    • Alessia: Ma te sei 'n supereroe, mica poi anna' a rubbà! C'hai 'n sacco de gente da salva'. E' pe' questo che c'hai i poteri.
      Enzo: A me 'a gente me fa schifo.
    • Zingaro: Io vojo lascia' un segno, come 'sto cojone su YouTube.
      Riccardo: Te sei matto scocciato.
      Zingaro: Io me so' stancato de rimane' inchiodato qui, crocifisso ar muro.
    • [Nella camera del motel dove alloggia con Alessia, Enzo risponde al telefono] Enzo: Chi è? Chi è?!
      Zingaro [sfonda la porta della camera]: 'Sto cazzo!
    • Zingaro: Se fai come te dico io nun je succede niente.
      Enzo: Vuoi i sordi? Pijateli!
      Zingaro: Ma che me frega dei sordi Enzì! Ma che cazzo me ne frega?! Io vojo molto de più!
      Enzo: La robba nun lo so 'ndo sta... io non c'entro...
      Zingaro: Io solo una cosa voglio sape', solo una: ma tu chi cazzo sei?! Perché c'hai 'sta forza?
      Enzo: Ma che ne so...
      Zingaro: T'ha mozzicato un ragno? Un pipistrello? Sei cascato da n'artro pianeta?
    • Enzo: 'Do sta la bomba?!
      Zingaro [mostra il telecomando]: E mo te ne accorgi quanno senti er botto! [iniziano a combattere]
    • Enzo: T'è annata male, Zingaro! Si vòi diventà famoso te conviene torna' a fa' l'imitazione der Grande Fratello!
      Zingaro: Era Buona Domenica, cojone!


    CONDIVIDI SU 👇

    Nessun commento :

    Posta un commento

    Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
    Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".