Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Frasi del film Flightplan - Mistero in volo


«Se qualcuno ti togliesse tutto ciò per cui vivi... cosa saresti disposto a fare per averlo indietro?»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"Flightplan" (2005)
Genere: Film thriller
Regia di: Robert Schwentke
Protagonisti: Jodie Foster

Trama breve: 
Dopo che il marito è morto cadendo accidentalmente dal tetto del suo condominio a Berlino, la moglie e la figlioletta di sei anni, avvolti nel dolore, viaggiano in aereo verso New York per la sepoltura. Sembra un lungo viaggio come tanti, ma dopo un paio di ore di volo, Kyle ha un brutto risveglio: non riesce più a trovare sua figlia, che sembra essere scomparsa nel nulla. Il personale tenta di aiutarla fino a quando non iniziano a dubitare del suo stato mentale, dal momento che la figlia non figura tra i passeggeri... così la donna che è un ingegnere aeronautico, decide di fare tutto da sola.
(Scheda completa)


Frasi celebri

Sta guardando questo film? Non è un granché, però a 36.000 piedi non si può uscire dal cinema. (Gene Carson)

Chiediamo scusa ai signori passeggeri ma abbiamo un annuncio in solito da fare. Sembra che il nostro aereo sia così grande che ci si possa smarrire una bambina. Si chiama Julia Pratt, ha sei anni, indossa un golfino blu, se si trova vicino a voi o sta giocando con i votri figli vi prego di premere il pulsante di chiamata. C'è una madre in ansia qui, grazie. (Assistente di volo Stephanie)

Ci sono nove bagni su questo aereo, quattro di sopra e altri cinque di sotto e, nessuno li ha controllati. Ci sono certe cucine di bordo, gli alloggi dell'equipaggio, le stive, ed è lì che i bambini si nascondono. È sufficiente che voi facciate sgombrare i corridoi, così io posso controllare. (Kyle Pratt)

Sa cosa sta insinuando comandante, sta insinuando che ho immaginato di averla portata a bordo e che ora sto fingendo di averla persa. Secondo lei ha un senso? Perché avrei fatto una cosa del genere? Non sono né ubriaca né drogata e, non sto cercando di attirare l'attenzione. (Kyle)

Signora Pratt, ci sono 425 passeggeri su questo volo e non c'è nessuno che si curi di loro in questo momento perché tutto il personale del mio aereo sta cercando una bambina che nessuno pensa sia mai salita a bordo. Se crede che potremmo fare di più per venirle incontro, le suggerisco di contattare il servizio clienti dopo l'atterraggio. (Kyle)

[Dopo aver dimostrato alla maggior parte dei passeggeri di non aver rapito la figlia di Kyle] Soddisfatto? C'è qualcun altro che ha delle domane da farmi? Allora dovrete trovare un altro arabo da molestare. (Obaid)

Senta, comincio a capire perché suo marito si sia buttato giù, un paio d'ore con lei e sono pronto a farlo anch'io. (Gene Carson)



Dialoghi

  • Fiona: Lavora per una compagnia?
    Kyle: Uh?
    Fiona: Sembra conoscere bene gli aerei...
    Kyle: Sono un ingegnere aeronautico, lavoro per EliginAir. Almeno, ci lavoravo...
    Fiona: A Berlino?
    Kyle: So che sta cercando di calmarmi, ma il problema non è che sono ansiosa, il problema è che mia figlia è scomparsa e nessuno sa dirmi dove si trovi!
    [Pausa]
    Kyle: Mi scusi... lei ha figli?
    Fiona: Contano i nipoti?
    Fiona: [con una risata forzata] Sì, diciamo di sì. A loro non piace giocare a nascondino con me, perché li trovo sempre. Quindi stia tranquilla.
  • Kyle: Ci sono delle procedure da seguire. Dopo l'11 settembre se un pilota scopre una lista passeggeri imprecisa deve fare atterrare subito l'aereo.
    Capitano Rich: La presenza di un orsacchiotto non è indice di una lista passeggeri imprecisa.


CONDIVIDI SU 👇

Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".