Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Frasi del film 12 anni schiavo


«La straordinaria storia vera di Solomon Northup»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"12 Years a Slave" (2013)
Genere: Film biografico, storico, drammatico
Regia di: Steve McQueen
Protagonisti: Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, Brad Pitt

Trama breve: 
Nel 1841, prima della guerra di secessione, un uomo libero di colore, Solomon Northup, viene rapito e venduto come schiavo. Egli diventa di proprietà di numerosi commercianti e la speranza di vederlo ritornare a casa, alla normalità, diventa sempre più improbabile.
(Scheda completa)


Frasi celebri

La maledizione sui faraoni è un misero esempio di ciò che attende i proprietari delle piantagioni. (Harriet Shaw)

Io non voglio sopravvivere. Io voglio vivere. (Solomon)

Le leggi cambiano, le verità universali restano. (Solomon)

Sto sopravvivendo, non mi farò prendere dalla disperazione. Mi manterrò in salute finché non verrà l'occasione di riprendermi la libertà! (Solomon)

La legge dice che avete il diritto di possedere un negro, ma con tutto il rispetto per la legge… è una menzogna. Una cosa è giusta solo perché consentita dalla legge? E se passasse una legge che vi portasse via la libertà e facesse di voi uno schiavo? (Solomon)

Un uomo fa quel che più gli piace con ciò che gli appartiene. (Edwin Epps)

Ho eseguito gli ordini, se qualcosa è sbagliato sono sbagliati gli ordini. (Solomon)

Ora molte significa tantissime: 40, 100, 150 frustate! È nelle Scritture. (Edwin Epps)



    Dialoghi

    • Primo detenuto: Io so solo che se ci portano dove credo, ci pentiremo di non essere morti.
      Secondo detenuto: Non sopravvivi facendoti massacrare, devi abbassare la testa e accettare...
      Solomon: Pochi giorni fa ero con la mia famiglia, a casa mia...ora mi dici che tutto è perduto. Non dire chi sei Solomon, è questo sopravvivere?! Io non voglio sopravvivere, io voglio vivere.
    • Bass: Non è giusto come tratti i lavoratori.
      Edwin: Loro sono miei!
      Bass: Lo dici con orgoglio.
      Edwin: È un dato di fatto.
    • Solomon: Tu da che parte del paese vieni?
      Bass: Sono originario del Canada, indovina dove è?!
      Solomon: Ah, lo so dove è il Canada, ci sono stato anche io!
      Bass: Hai viaggiato per essere uno schiavo...!
    • Solomon: Mi chiamo Solomon Northup, sono un uomo libero e non avete alcun diritto di imprigionarmi!
      Freeman: Tu non sei un uomo libero, non sei altro che un fuggitivo della Georgia!
    • Mary Epps: Di dove sei, Platt?
      Solomon: Gliel'ho detto...
      Mary Epps: Dimmelo di nuovo.
      Solomon: Di Washington.
      Mary Epps: Chi era il tuo padrone?
      Solomon: Si chiamava Freeman.
      Mary Epps: Era colto che tu sappia?
      Solomon: Suppongo di sì.
      Mary Epps: Ti ha insegnato a leggere?
      Solomon: Una parola, qua e là, ma non capisco un testo scritto.
      Mary Epps: Allora molto meglio così. Come gli altri, il padrone ti ha portato qui per lavorare.


    CONDIVIDI SU 👇

    Nessun commento :

    Posta un commento

    Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
    Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".