Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Ho vinto la lotteria di capodanno (1989)


Trama del film comico "Ho vinto la lotteria di capodanno" del 1989 con Paolo Villaggio: frasi celebri, spiegazione, curiosità, colonna sonora e attori del cast.

Ho vinto la lotteria di capodanno è un film comico del 1989 diretto da Neri Parenti ed interpretato da Paolo Villaggio.






Trama

Ciottoli è un giornalista senza prospettive per la sua carriera, con un sacco di debiti e un boss mafioso che lo vuole morto. Inaspettatamente vince cinque miliardi di lire alla lotteria nazionale (circa 2,5 milioni di euro) e cerca di mantenere l'anonimato, nascondendo il biglietto vincente nella sua macchina da scrivere. Ironia della sorte, gli viene assegnato l'incarico di scrivere un articolo sul misterioso vincitore e si lascia scappare il segreto. Quando ritornato a casa scopre che tutti i suoi mobili sono stati confiscati e che saranno venduti a un'asta pubblica, egli cercherà disperatamente di riacquistare una macchina da scrivere di nessun valore a prezzi altissimi, mentre tutti i suoi problemi precedenti lo inseguono ancora, in particolare la mafia.

Paese: Italia
Durata: 90 min
Voto: 5,8
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

Paolo Villaggio dà vita all'ennesima reincarnazione di Fantozzi in un filmettino simpatico e senza impegni. Non siamo ai livelli del ragioniere più imbranato del pianeta (anche perché stavolta, il film lo porta avanti Villaggio da solo, ovvero senza l'aiuto dei comprimari che ormai tutti conosciamo) ma si sorride in ogni caso.

Avvertenza [T]: Un uomo prova più volte a suicidarsi.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Paolo Villaggio (Paolo Ciottoli), Antonio Allocca (signor Rossi), Camillo Milli (il cieco), Ugo Bologna (il direttore del giornale), Giancarlo Magalli (sé stesso), Valerio Merola (sé stesso), Giampaolo Saccarola (il boss), Giulio Massimini (don Paolino), Stefano Antonucci (il banditore d'asta), Margit Evelyn Newton (Arcangela), Carlo Colombo (il caporedattore Mambretti), Luciana Cirenei (Signora Boschini), Bruno Di Luia (uno scagnozzo del boss), Mohammed Badr-Salem (il terrorista), Gianni Franco (il garagista), Giuliano Ghiselli (un collega di Paolo Ciottoli), Luigi Nicolosi (il giornalista), Teresa Piergentili (signora Rossi), Romano Puppo (Dante Mazzoleni, lo scrittore), Sergio Testori (lo scagnozzo del boss), Piero Vivaldi (il collezionista), Jimmy il Fenomeno (il cameriere), Giuliano Grande (l'infermiere), Pietro Torrisi (l'uomo cieco che batte il bastone).



Curiosità

- Nel film fa un breve cameo il regista Neri Parenti nella parte dello scenografo del teatro.

- Le riprese del film si sono svolte in Italia, più precisamente a Roma.



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film Ho vinto la lotteria di capodanno



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".