Frasi del film Hannibal

«Quanto tempo può un uomo stare in silenzio prima di ritornare a fare la cosa che gli riesce meglio?»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"Hannibal" (2001)
Genere: Film thriller, horror
Regia di: Ridley Scott
Protagonisti: Anthony Hopkins, Julianne Moore e Gary Oldman

Trama breve: 
Dopo esser riuscito a sfuggire alle autorità per anni, Hannibal vive pacificamente in Italia in incognito come studioso d'arte. Clarice è nei pasticci per un'operazione andata male, mentre il temibile cannibale dovrà fare i conti non solo con le autorità americane che gli danno la caccia, ma anche con una sua vecchia vittima disposta a tutto pur di darlo in pasto ai suoi cinghiali.
(Scheda completa)


Frasi celebri

Spesso la gente non dice ciò che pensa. Fa solo in modo che uno... non vada avanti, nella vita. (Dottor Fell)

Sto pensando seriamente di mangiare sua moglie. (Hannibal Lecter) [Parlando con il Commissario Pazzi]

Dopotutto come ti dirà tua madre e come diceva la mia, è molto importante, diceva, provare sempre cose nuove. (Hannibal Lecter) [Parlando ad un bambino che voleva assaggiare il suo pasto su un aereo, non sapendo si trattasse di cervello umano]

Allora cosa facciamo? Budella dentro o budella fuori? oh... è confuso... bene, deciderò io per lei... (Hannibal Lecter)

Ho attraversato mezzo mondo per vederti correre, Clarice... ora tocca a me! (Hannibal Lecter)

È come se la disperazione che fiuta fosse lo spunto per quella che può provocare. (Mason Verger)

Di norma, il cervello non sente dolore. Quindi, il nostro amico Paul non sentirà la mancanza di questo pezzo, il lobo pre-frontale, che dicono sia la sede delle buone maniere... (Hannibal Lecter) [mentre cucina il cervello di Krendler]

Lo sai cosa sono le ghiandaie Marine Barney. Le ghiandaie volano alte nell'aria e tornano indietro scendendo verso terra ed esistono ghiandaie lente e ghiandaie da picchiata...ma non si possono far accoppiare due ghiandaie da picchiata altrimenti i piccoli piomberanno giù e moriranno.... l' agente Starling è una ghiandaia da picchiata... speriamo che uno dei suoi genitori non lo fosse. (Hannibal Lecter)

Non parlavo con lei, quando parlerò con lei se ne accorgerà perché la guarderò. (Hannibal Lecter)

Quando la volpe vede il coniglio in trappola, corre veloce verso il coniglio ma non per aiutarlo. (Hannibal Lecter)



Dialoghi

  • Dottor Fell: Lei è un Pazzi... della famiglia Pazzi, immagino...
    Pazzi: Mmhh...
    Dottor Fell: Un suo antenato non fu impiccato a Palazzo Vecchio? Francesco de' Pazzi... Sì, gettato da una finestra nudo e con un cappio attorno al collo... Si dimenava e scalciava al cospetto dell'arcivescovo contro la fredda parete di pietra. Sa che ne ho trovata una bellissima raffigurazione qui, nella biblioteca, l'altro giorno? Se vuole forse potrei... sgraffignarla per lei!
    Pazzi: Ah no, potrebbe pregiudicare le sue speranze di ottenere il posto permanente di curatore della Collezione Capponi.
    Dottor Fell: Solo se lei parla... Mi ricordi, quale fu il suo crimine?
    Pazzi: Fu accusato di aver ucciso Giuliano de' Medici.
    Dottor Fell: Ah... ingiustamente.
    Pazzi: No... No, non credo proprio!
    Dottor Fell: Allora non fu solo accusato, lo fece, era colpevole... Immagino che vivere a Firenze con il nome Pazzi sia imbarazzante. Anche cinquecento anni dopo.
    Pazzi: No, per niente. Anzi, veramente non ricordo che sia mai capitato... ah ah, prima di oggi... che qualcuno me ne abbia parlato.
    Dottor Fell: Spesso la gente non dice ciò che pensa... fa solo in modo che uno non vada avanti nella vita... Mi scusi, commendatore... Io dico fin troppo quello che penso.
  • Allegra: Dottor Fell, lei viene dall'America.
    Dottor Fell: Non ci sono nato, ma l'ho girata a lungo.
    Allegra: Oh! Ho sempre desiderato visitarla, il New England in particolare.
    Dottor Fell: Ho fatto molti pasti straordinari lì.
  • Allegra Pazzi: Dottor Fell, lei pensa che un uomo possa rimanere così ossessionato da una donna, dopo un solo incontro?!
    Hannibal Lecter: Se egli possa essere di lei affamato a tal punto da trovare soltanto in lei nutrimento, io credo di si.
  • Pazzi [Riferendosi a Lecter] : Lo voglio fuori dalla Toscana in fretta!
    Carlo: Non preoccuparti... Sparirà dalla faccia della Terra in fretta... a cominciare dai piedi!
  • Mason Verger: Forse avrebbe fatto meglio a darmi tutto in pasto ai cani.
    Hannibal Lecter: No, Mason. No, ti preferisco così come sei.
  • Mason Verger: Cordell ammazzalo! Prendi la pistola e ammazzalo.
    Cordell: Devo entrare nel recinto?
    Mason Verger: Sì.
    Cordell: No. Non voglio entrare in questa storia.
    Mason Verger: Ci sei dentro fino al collo se lo vuoi sapere. Avanti, vai!
    Cordell: No...
    Hannibal Lecter: Ehi, Cordell? Perché non gli dai una spinta? Puoi dire che sono stato io.
  • Hannibal: Se ne avessi l'occasione mi negheresti la vita, vero?
    Clarice: No, la vita no...
    Hannibal: La libertà, solo quella, quella vorresti togliermela, e se lo facessi credi che ti riprenderebbero, forse? L'FBI... Quelle persone che tu disprezzi quasi quanto loro disprezzano te. Pensi che ti darebbero una medaglia? Te la faresti incorniciare, l'appenderesti alla parete per guardarla, e per ricordarti il tuo coraggio e la tua... incorruttibilità? Per questo non ti serve altro, Clarice, che uno specchio!
  • Hannibal: Rispondi Clarice... tu mi diresti "fermati, se mi ami fermati"?
    Clarice: Neanche fra mille anni.
    Hannibal: "Neanche fra mille anni"... così mi piaci.


Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".