Frasi del film La donna che visse due volte

«Alfred Hitchcock ti avvolge in un vortice di terrore e tensione!»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"Vertigo" (1958)
Genere: Film thriller
Regia di: Alfred Hitchcock
Protagonisti: James Stewart, Kim Novak

Trama breve: 
Scottie Ferguson (James Stewart), un detective che soffre di vertigini, viene incaricato da un amico di pedinare la moglie affetta da manie suicide (Kim Novak). Scottie si innamora della donna gelida e bellissima, ma la sua fobia gli impedirà di salvarla. Una delle storie d'amore più angoscianti del cinema, raccontata attraverso un'infinità di geniali angolazioni per le riprese straordinarie realizzate in alcuni dei luoghi più famosi di San Francisco.
(Scheda completa)




Frasi celebri

Io sono sempre disponibile, sono lo scapolo eterno. (Scottie)

Non dovresti tenere i ricordi di un omicidio. Non dovresti essere così sentimentale. (Scottie)

Qui io devo essere nata e qui devo essere morta. È stato solo un attimo, per la pianta, e non se n'è neanche accorta. (Madeleine)

È come se io stessi percorrendo un lungo corridoio che è ricoperto di specchi... e alcuni frammenti di quegli specchi sono ancora là... e quando arrivo alla fine del corridoio non c'è altro che oscurità... e io so che, addentrandomi nell'oscurità, vado a morire... (Madeleine)

Ho parlato con una donna a musicoterapia, e ha detto che Mozart è l'uomo per te. (Midge)

Scottie, credi che qualcuno del passato – qualcuno di morto – possa ritornare e prendere possesso di un essere umano? (Gavin Elster)

E poi cos'ha fatto? Ti ha addestrato? Ti ha fatto fare le prove? Ti ha detto esattamente cosa fare, cosa dire? Sei stata l'alunna migliore, non è vero? Sei stata la migliore! Beh, perché hai scelto me? Perché io? (Scottie)



Dialoghi

  • Scottie: Dove va?
    Madeleine: Non lo so.
    Scottie: Commissioni?
    Madeleine: No.
    Scottie: Ha una meta particolare?
    Madeleine: No, pensavo di andare un po' in giro.
    Scottie: Stavo per fare altrettanto.
    Madeleine: Oh, già, l'avevo dimenticato: è la sua occupazione.
    Scottie: Non crede che sia una perdita di tempo per tutti e due...?
    Madeleine: ...girare separatamente?
    Scottie: Ah-ah.
    Madeleine: Da soli si può andare in giro. In due si va sempre da qualche parte.
  • Madeleine: Quanti anni avranno?
    Scottie: Diciamo duemila, forse di più.
    Madeleine: La più vecchia cosa vivente.
    Scottie: Sì. Non era mai venuta qui prima?
    Madeleine: No.
    Scottie: A cosa pensa?
    Madeleine: A tutte le persone che sono nate e morte mentre questi alberi hanno continuato a vivere.
    Scottie: Infatti si chiamano sequoia sempervirens: sempre verdi e sempre vivi.
    Madeleine: Non mi piacciono.
    Scottie: Perché?
    Madeleine: Perché so che devo morire.
  • Madeleine: Perché mi segue?
    Scottie: Perché sono responsabile di lei, ormai. I cinesi dicono che dopo aver salvato la vita di una persona, uno si impegna a proteggere quella persona per sempre.
  • Madeleine: C'è qualcosa che devo fare, c'è qualcosa che devo fare.
    Scottie: Non devi fare niente, non devi fare niente.
  • Judy: Se mi lascio trasformare come vuole, se faccio quello che dice, riuscirà ad amarmi?
    Scottie: Sì... sì.
    Scottie: D'accordo, allora lo farò. Non m'importa più niente di me.
  • Judy: Dove mi porti?
    Scottie: C'è un'ultima cosa che devo fare, e poi sarò libero dal passato.


Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".