Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Taxi Driver (1976)


Trama del film drammatico "Taxi Driver" del 1976 con Robert De Niro e Jodie Foster: frasi celebri, spiegazione, curiosità, colonna sonora e attori del cast.

Taxi Driver è un film drammatico del 1976 diretto da Martin Scorsese ed interpretato da Robert De Niro.






Trama

Travis Bickle è un ragazzo di ventisei anni, ex marine reduce dal Vietnam, che vive da solo a New York. Travolto dalla solitudine e incapace di dormire la notte a causa di una insonnia cronica, decide di lavorare come tassista notturno. I suoi unici "amici" sono altri tassisti che trova al bar a chiacchierare e ogni tanto si unisce pure lui nella conversazione. Il giorno lo trascorre scrivendo sul suo diario, guardando la televisione o film pornografici in squallidi cinema a luci rosse. La notte gira col suo taxi per tutta la città, passando anche per quei quartieri considerati pericolosi, specialmente di notte, per la presenza di prostitute, drogati, mendicanti  che popolano i marciapiedi e le strade. Travis, è stato perfino rifiutato da Betsy, la ragazza di cui si è innamorato a prima vista. Non gliene va una giusta e, così, completamente disadattato ma con l'intenzione di dare uno scopo alla propria vita, non gli resterà altro da fare che fare un po' di pulizia per compatire e salvare le vittime (e anche se stesso) dallo sporco che inonda in questa società.

Paese: USA
Durata: 113 min
Voto: 8,3
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

Il film che ha reso celebri entrambi i suoi attori protagonisti, Robert De Niro e Jodie Foster allora solo tredicenne, è stato considerato da molti uno dei più importanti e controversi film del cinema statunitense, è stato acclamato per le sue scene di forte impatto e per il suo ruvido realismo. È stato spesso definito un film esistenzialista.

Avvertenza [VM14]: Scene di violenza, scene disturbanti, linguaggio volgare, una prostituta è minorenne.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Robert De Niro (Travis Bickle), Jodie Foster (Iris Steensma), Harvey Keitel (Matthew "Sport"), Cybill Shepherd (Betsy), Peter Boyle ("Mago"), Albert Brooks (Tom), Leonard Harris (senatore Charles Palantine), Martin Scorsese (passeggero), Steven Prince (Easy Andy, il venditore di armi), Murray Mosten (Affittacamere), Harry Northup ('Dollaro'), Joe Spinell (addetto al personale dei taxi), Nat Grant (rapinatore), Bill Minkin (assistente di Tom), Beau Kayser (attore della soap opera).



Curiosità

- Linda Blair è stata in trattative per il ruolo di Iris, ma la parte fu assegnata a Jodie Foster, che vinse un Oscar. Diversi anni dopo, nel tentativo di scrollarsi da dosso i ruoli da "vittima", si propose come protagonista di Laguna Blu, ma il ruolo andò a Brooke Shields.

- Ad Harvey Keitel era stata offerta la parte che poi fu di Albert Brooks: L'attore stesso però volle quella del pappa, sebbene quel personaggio, nella sceneggiatura, fosse nero e avesse un totale di cinque battute.

- Per prepararsi alla parte di protagonista di Taxi Driver, Robert De Niro guidava taxi dodici ore al giorno e studiava manuali dedicati alle malattie mentali.

- La scena di Taxi Driver in cui Travis Bickle parla con sé stesso allo specchio fu totalmente improvvisata da Robert De Niro.

- Poiché minorenne (aveva appena tredici anni), Jodie Foster non poteva recitare nei momenti più "spinti" del suo personaggio in Taxi driver. Per questo motivo, sua sorella Connie Foster che di anni ne aveva 19 si prestò a farle da controfigura. Nonostante questa scelta Jodie fu obbligata a parlare con uno psichiatra per quattro ore prima di ottenere il ruolo.

- Il leggendario compositore cinematografico Bernard Herrmann morì il giorno della vigilia di Natale del 1975, poche ore dopo aver concluso le sessioni di registrazione della colonna sonora di Taxi Driver.

- La capigliatura mohawk di Robert De Niro non era vera: portava una protesi che lo faceva sembrare rapato, sulla quale erano applicati crini di cavallo.

- La MPAA (Motion Picture Association of America) costrinse Scorsese a sfumare il colore per evitare la violenza di certe scene: tipo il rosso. Il regista all'inizio era contrario ma quando vide il risultato finale fu molto soddisfatto perché il film risultava più scioccante.

- Per la parte del cliente di Travis Bickle che intende uccidere la moglie fedifraga era prevista la partecipazione di un attore che non si presentò: per questo il ruolo fu coperto da Martin Scorsese.

- Il 30 marzo 1981 a Washington, allo scopo di attirare l'attenzione di Jodie Foster, all'epoca diciannovenne, un uomo che la ossessionava da tempo, John Hinckley, sparò a Ronald Reagan. Hinckley era ossessionato da Jodie, ed in particolare dal suo personaggio in Taxi Driver di Martin Scorsese. L'attrice, scioccata dall'accaduto, pensò inizialmente di abbandonare la carriera cinematografica, e in seguito cambiò idea, provando a lasciarsi alle spalle l'episodio. Alcuni anni dopo, tuttavia, cancellò un'intervista pianificata con il network NBC quando aveva sentito nell'introduzione il nome di Hinckley. Alcune frasi delle lettere che Hinckley aveva scritto all'attrice, furono poi musicate dal gruppo rock Devo.

- Anche il ruolo di Travis fu proposto originariamente a Dustin Hoffman, che come la collega non accettò la parte. In questo caso facciamo meno fatica ad immaginarcelo nei panni del protagonista, ma quello che ci fa sorridere sono le motivazioni che hanno spinto l’attore a dire no. Dichiarò che all’epoca non conosceva Martin Scorsese, e quando si presentò all’appuntamento il regista non aveva con sé nemmeno lo script. Glielo descrisse semplicemente a voce, parlando con estrema velocità e con atteggiamento frenetico. “Credevo fosse un pazzo”, ammise Dustin Hoffman.

- La parte di Iris era stata offerta a Melanie Griffith che rifiutò.

- Ha ottenuto le nominations all'Oscar per Miglior Attore (Robert De Niro), Miglior attrice non protagonista (Jodie Foster), colonna sonora (Bernard Herrmann) e miglior film. Nessuna statuetta.

- Palma d'oro a Cannes 1976.

- Speciale David di Donatello per Jodie Foster.

- Due nominations Golden Globe: Miglior attore (Robert De Niro) e sceneggiatura (Paul Schrader). Nessun premio.

- 2 Premi BAFTA 1976: miglior attrice non protagonista (Jodie Foster) e migliore colonna sonora.

- Kansas City Film Critics Circle Awards 1977: miglior attrice non protagonista (Jodie Foster)

- In una scena in cui De Niro guida il taxi, si può notare per qualche istante l'insegna di un cinema su cui è scritto The Texas Chainsaw Massacre, film di Tobe Hooper del 1974, uscito in Italia come Non aprite quella porta.



Colonna sonora

  1. Late For The Sky (Jackson Browne)
  2. Hold Me Close (Keith Addis)
  3. The Pilgrim, Chapter 33 (Kris Kristofferson)
  4. Ling Ting Tong (Otis Williams & the Charms)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film Taxi Driver



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".