Film sull'insonnia e la perdita del sonno

Il sonno è importantissimo per il riposo fisico e mentale; ma soprattutto serve per riordinare tutte le informazioni acquisite durante la veglia e memorizzarle in maniera definitiva.
Nei film sull'insonnia vi sono persone che non riuscendo a prendere sonno per più giorni consecutivi, a causa dei troppi impegni, del senso di angoscia o di un malessere, presentano col tempo disturbi psichici e della memoria.

In questa pagina trovate la lista dei migliori film sull'insonnia e la perdita del sonno, ho omesso invece tutti quelli legati al sonnambulismo, i sogni, gli incubi e tutte le altre cose che riguardano il sonno in generale ma che non hanno nulla a che fare con la vera e propria insonnia.



1) L’uomo senza sonno (2004)


Un lavoratore industriale che non riesce a dormire da più di un anno comincia a dubitare della sua sanità mentale. Vedrete non solo l'aspetto mentale che vacilla ma anche le conseguenze fisiche del protagonista (Christian Bale perse 28 chili, arrivando a 55 kg. La sua dieta si basava su: molto fumo, una mela e una scatoletta di tonno al giorno).



2) Fight club (1999)


Il protagonista è un uomo depresso, ansioso e insonne, passa il suo tempo fingendosi malato per frequentare gruppi di ascolto ma, le cose cambiano quando fa la conoscenza di Tyler Durden (Brad Pitt).



3) Insomnia (2002)


È un remake, probabilmente migliore del film originale, dove Al Pacino si trova nei panni di un detective insonne il cui disturbo gli creerà non pochi problemi nel corso delle indagini su una ragazzina uccisa.



4) Insomnia (1997)


Il film non differisce di molto rispetto al remake del 2002.



5) Taxi Driver (1976) 


Un veterano della guerra del Vietnam soffre di una insonnia cronica che lo porta a lavorare come tassista notturno... ciò gli permette di scoprire un nuovo volto della città, brutto, sporco e violento.



6) Lost in Translation (2003)


Bob e Charlotte fanno amicizia e da allora passano molto tempo in albergo; la notte, presi entrambi dall'insonnia, si rifugiano al bar sempre aperto.



7) Cashback (2006) 


La fine di una lunga storia d'amore coincide per Ben con l'inizio di una fastidiosa insonnia, così che, paradossalmente, proprio quando avrebbe bisogno di distogliere i suoi pensieri dalla donna che ama, si ritrova ad avere otto ore in più al giorno da impegnare in qualche modo.


Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".