Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




L'inquilino del terzo piano (1976)


L'inquilino del terzo piano (Le Locataire) è un film thriller-horror del 1976 diretto da Roman Polanski ed interpretato da Roman Polanski e Isabelle Adjani.






Trama

A Parigi, il timido burocrate Trelkovsky affitta un vecchio appartamento senza bagno in cui l'inquilino precedente di nome Simone Choule ha tentato il suicidio gettandosi dalla finestra qualche giorno prima. L'ostilità della portinaia, le severe regole del padrone di casa e i vicini che si lamentano di Trelkovsky creano non pochi problemi alla sua ordinaria vita. Nel frattempo si reca in ospedale per trovare Simone e fa amicizia con la sua amica Stella. Dopo la morte della ragazza, Trelkovsky sente di essere ossessionato da lei e crede che il suo padrone di casa e i vicini stiano tramando un piano per costringerlo al suicidio.

Paese: Francia
Durata: 125 min
Voto: 7,8
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

Devo dare grande merito a Polanski che ha confezionato uno dei film più angoscianti che io abbia mai visto.
A distanza di anni un film ancora attuale e che ancora oggi ha un effetto devastante su chi lo guarda, assolutamente da vedere anche se, forse, non proprio adatto a tutti.
Ti lascia un senso di angoscia, amaro in bocca, ma anche stupore per come si possa, solo con la bravura, fare un film così fantastico.
Guardatelo assolutamente!

Avvertenza [VM18]: Riferimenti sessuali, scene spaventose.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Roman Polanski (Trelkowski), Isabelle Adjani (Stella), Melvyn Douglas (Monsieur Zy), Jo Van Fleet (Madame Dioz), Claude Piéplu (vicino del quarto piano), Bernard Fresson (Scope), Shelley Winters (portinaia), Rufus (Georges Badar), Jacques Monod (barista), Lila Kedrova (madame Gaderian), Jean-Pierre Bagot (ispettore di polizia), Michel Blanc (vicino di Scope), Josiane Balasko (una collega di Trelkowski), Claude Dauphin (marito dell'investitrice), Romain Bouteille (Simon).



Curiosità

- Nelle versioni italiana e inglese, il regista ha doppiato sé stesso.

- Il compositore Philippe Sarde compare in un breve cameo, interpretando l'uomo che viene disturbato da Trelkowski e Stella nella sala cinematografica.

- Si tratta di una delle prime apparizioni sullo schermo di Eva Ionesco, che nello stesso anno apparve nella controversa serie di nudi fotografici di minorenni, opera della madre Irina Ionesco.

- Insieme a Repulsione (1965) e Rosemary's Baby - Nastro rosso a New York (1968) questo film fa parte di una trilogia diretta da Roman Polanski che ha a che fare con gli orrori affrontati in un appartamento e con gli abitanti delle città.

- È uno tra i primi film a utilizzare la Louma (una gru snodata per riprese video, in cima alla quale è fissata una macchina da presa o una telecamera munita di controllo a distanza), insieme a 1941: Allarme a Hollywood di Steven Spielberg e al Superman di Richard Donner.

- Il cast del film include cinque premi Oscar: Roman Polanski, Jo Van Fleet, Melvyn Douglas, Shelley Winters e Lila Kedrova; e tre candidati agli Oscar: Isabelle Adjani, Philippe Sarde e Alain Sarde.

- Il film è stato presentato in concorso al 29º Festival di Cannes.

- Il regista Roman Polanski sarebbe tornato a girare un nuovo thriller nell'ambiente parigino circa dodici anni più tardi, Frantic (1988). Alcune ambientazioni sono simili.

- Roman Polanski era andato a far visita all'attore Robert Shaw nella sua casa irlandese per discutere di una possibile parte nel film, ma l'incontro è andato così male, che nessuna offerta fu mai stata fatta.

- Il film è tratto dal romanzo francese "Le Locataire chimérique" dello scrittore-artista-illustratore Roland Roland Topor, pubblicato per la prima volta in Francia nel 1964. Il film è stato realizzato circa dodici anni dopo.

- Il regista Roman Polanski aveva precedentemente diretto Chinatown (1974) e Rosemary's Baby - Nastro rosso a New York (1968) per la Paramount Pictures Corporation. L'inquilino del terzo piano (1976) è stato il suo terzo film per questa casa cinematografica.



Colonna sonora

  1. Cour D'Immeuble (Philippe Sarde)
  2. Apparitions (Philippe Sarde)
  3. Solitude (Philippe Sarde)
  4. Trelkovsky (Philippe Sarde)
  5. L'Appel Du Verre (Philippe Sarde)
  6. En Souvenir De Madame Choule (Philippe Sarde)
  7. Métempsychose (Philippe Sarde)
  8. Conspiration (Philippe Sarde)
  9. Le Locataire (Philippe Sarde)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film L'inquilino del terzo piano


CONDIVIDI SU 👇



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".