Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




La casa (1981)


Trama del film horror "La casa" del 1981 con Bruce Campbell: frasi celebri, spiegazione, curiosità, colonna sonora e attori del cast.

La casa (The Evil Dead) è un film horror del 1981 diretto da Sam Raimi ed interpretato da Bruce Campbell.






Trama

Cinque ragazzi, Ash, Scott, Cheryl, Linda e Shelly si mettono in viaggio per trascorrere un piacevole weekend tra amici in una casa sperduta in mezzo ai boschi, da poco diventata di proprietà di Scott ma, che non ha mai visto prima. Sin da subito si nota un'atmosfera inquietante, un quasi incidente stradale prima dell'arrivo, un ponte malridotto, strani rumori... Quando i cinque amici vengono attratti dalla cantina della casa e trovano un nastro, scoprono che in esso sono registrati delle formule in grado di riportare sulla terra le anime dannate. Pensano che si tratti di una burla del vecchio proprietario, fino a quando i demoni dormienti da secoli si scatenano e il male prende il sopravvento.

Paese: USA
Durata: 85 min
Voto: 7,6
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

Cult anni '80 che per stile sarà destinato ad entrare e rimanere per sempre nei libri di storia del cinema horror contemporaneo. Il film è molto splatter con effetti speciali casarecci fatti al momento, con materiali che ricordano il pongo e, questo potrebbe portare lo spettatore a ridere, visto che pur essendoci scene spaventose queste sono tutte condite da humor nero.

Avvertenza [VM14]: È presente una breve scena in cui una donna si toglie il pezzo superiore in un contesto non sessuale, i seni rimangono visibili per alcuni secondi. Vi sono scene di stupro e di violenza fisica, ma soprattutto scene spaventose e inquietanti, con elevata presenza di sangue.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Bruce Campbell (Ashley "Ash" J. Williams), Richard Demanicor (Scott "Scotty"), Betsy Baker (Linda), Ellen Sandweiss (Cheryl Williams), Teresa Tilly (Shelly).



Curiosità

- In una scena di Nightmare - dal profondo della notte, Nancy (Heather Langenkamp) guarda l'horror La Casa chiusa nella sua stanza nel tentativo di restare sveglia.

- Nel film La casa, i due contadini che i ragazzi salutano lungo la strada all'inizio del film, sono in realtà Sam Raimi e Robert G. Tapert (rispettivamente regista e produttore esecutivo).

- Nel film Donnie Darko, La casa è il film che il protagonista va a vedere al cinema assieme alla fidanzata.

- Il direttore Sam Raimi e la star Bruce Campbell erano amici di scuola superiore, dove hanno fatto insieme molti filmini in super-8. Questo film ha segnato il debutto di entrambi.

- Il film è stato girato in una vera casa abbandonata.

- Lo script originale prevedeva che i personaggi si sarebbero dovuti mettere a fumare marijuana (per finta) al momento della prima esecuzione del nastro. Gli attori hanno deciso di provare questo per davvero e, tutta la scesa era da rifare a causa del loro comportamento incontrollabile.

- In Germania il film è uscito al cinema e in video lo stesso giorno per evitare problemi con la censura. E' stato bandito poco dopo, ma ha dominato la top ten nelle poche settimane dopo il suo rilascio. Una versione pesantemente modificata è stata resa disponibile nel 1992. La prima versione legale non tagliata è entrata nel mercato tedesco nel 2001, in DVD.

- Nella scena in cui Ash cerca di bruciare il Necronomicon la catenella del ciondolo con cui cerca di afferrare il libro è disposta in maniera da ricordare un teschio.

- Il sangue è una combinazione di sciroppo americano di nome Karo, un latticino e un colorante alimentare rosso. A un certo punto la camicia di Bruce Campbell era così satura di sangue finto che si è solidificata e si è rotta quando ha cercato di rimetterla.

- Quando non c'erano riprese da fare, Bruce Campbell si impegnava a dare una mano al cast nella sistemazione degli oggetti del set.

- Bruce Campbell si è distorto la caviglia calpestando una radice su una ripida discesa. Sam Raimi e Rob Tapert hanno si sono presi gioco di lui infierendo sulla sua ferita utilizzando dei bastoni, nel tentativo di rendere più evidente il suo zoppicare.

- Andy Grainger, un amico di Bruce Campbell e Sam Raimi, ha dato loro questo consiglio: "Non importa quello che fate, mantenete il sangue che scende dallo schermo". La scena nel film dove il sangue scorre giù per lo schermo del proiettore è un omaggio a lui.

- Alla fine di una giornata 'normale' di riprese, Bruce Campbell sarebbe tornato a casa nel retro di un pick-up, perché era coperto di sangue finto dalla testa ai piedi.

- Un cameraman è scivolato durante le riprese e, la sua macchina fotografica che è caduta in faccia a Bruce Campbell gli ha causato la rottura di alcuni denti.

- Inizialmente Sam Raimi avrebbe voluto intitolare il film "Book ok the Dead", ma il produttore Irvin Shapiro ha modificato il titolo in "The Evil Dead" per paura che i bambini sarebbero stati indotti a vedere un film pensando che fosse un riferimento letterario.

- Betsy Baker (Linda) ha rivelato in un'intervista che quando le è stato detto che i produttori erano interessati a lei per recitare in un film horror, lei avrebbe accettato solo a condizione che si sarebbero prima incontrati in un ristorante aperto al pubblico, perché era veramente sospettosa sui realizzatori.

- Dopo aver completato le riprese durante l'inverno del 1979-1980, la maggior parte degli attori ha lasciato la produzione. Ma essendoci ancora molte riprese da completare, rimase solo Bruce Campbell, gli altri erano solamente controfigure per sostituire gli attori che avevano lasciato.

- Il rumore del vento inquietante nel film è stato registrato da Sam Raimi in piena notte, più precisamente attraverso la finestra della sua camera da letto mentre cercava di dormire ha avuto l'idea che tale rumore sarebbe stato perfetto per il film.

- Sul nastro si sentono chiaramente le frasi che fanno risorgere i demoni, alcune delle parole pronunciate (che sembrano essere latino) stanno per "Sam and Rob, Das ist Hikers Dan dee Roadsa", il cui significato è "Sam e Rob sono gli autostoppisti della strada", come in realtà è stato, dato che Sam Raimi e Rob Tapert, sono i due sulla strada che salutano i cinque ragazzi.

- Secondo i membri del cast, questa è stata una delle peggiori esperienze che abbiano mai avuto a causa delle bassissime temperature, l'edificio poco confortevole e le lunghissime riprese di Sam Raimi. Gli attori non si sono potuti fare il bagno per giorni, si ammalavano frequentemente per il freddo e, le cose sono andate così male che, stavano bruciando i mobili per stare al caldo.

- Durante la scena in cui Linda tenta di pugnalare Ash, l'attrice Betsy Baker in realtà non vedeva niente a causa delle pesanti lenti a contatto. Le lenti a contatto bianche erano così dolorose da indossare che ogni 15 minuti dovevano togliersele per permettere agli occhi di respirare.

- Il budget a disposizione per il film è stato sperperato tutto quando ancora erano a metà delle riprese. Al fine di completarlo, Sam Raimi, Rob Tapert e Bruce Campbell hanno fatto di tutto come ricorrere a prestiti bancari pur avendo interesse elevati, prendendo in prestito denaro da amici e familiari e da imprese del Michigan che gli hanno permesso di avere ristorazione, benzina e altre necessità che per il cast e la troupe erano necessari. Alla produzione del film contribuirono anche un gruppo di medici e dentisti, che vi investirono 90.000 dollari: ma quello che ognuno di loro ne guadagnò fu il 350% della cifra investita!!

- Il liquido bianco che fuoriesce dai corpi posseduti feriti o mutilati è per il 2% latte.

- Il registratore trovato nella cantina apparteneva al padre di Bruce Campbell.

- Betsy Baker ha perso le sue ciglia durante il processo di rimozione del trucco facciale.

- I pezzi di legno che cadono dal ponte e il pezzo grosso di legno utilizzato per combattere la ragazza posseduta nei boschi sono costituiti da una sostanza schiumosa. Alcuni oggetti di scena sono stati riciclati da uno dei primi film di Sam Raimi intitolato It's Murder! (1977).

- Sono stati accoltellati polli già morti per replicare i suoni della carne carne mutilata, e Bruce Campbell ha dovuto urlare in un microfono per diverse ore.

- Il film La casa è costato solo 350.000 dollari, finanziato bussaLa casa streaming Bruce Campbell, Ellen Sandweiss, Richard Demanicor, Betsy Baker, Teresa Tilly di Sam Raimi curiosità ed errori 32ndo alla porta di professionisti che niente avevano a che fare con il cinema come dentisti e avvocati.

- Il film La casa è stato realizzato con un budget di 350.000 $. Quando Sam Raimi ha poi diretto Spider-Man 3 (2007), ha avuto a sua disposizione un budget di 350.000.000 $.

- La casa (inteso come edificio) si trovava a Morristown, Tennessee. Nella sua biografia, Bruce Campbell scrive che fu distrutto da un incendio, ma nessuno sa come questo possa essere accaduto; Raimi ha detto di essere stato lui stesso a bruciarlo dopo le riprese. L’unica cosa che è rimasta in piedi è il camino di pietra, anche se i turisti ne stanno prendendo un pezzo alla volta.

- L'edificio non aveva uno scantinato e la maggior parte delle scene sono state girate in uno scantinato di pietra della fattoria di proprietà della famiglia del produttore Robert G. Tapert, che si trovava a Marshall nel Michigan. L’ultima stanza dello scantinato invece era il garage di Sam Raimi. Per le scene in cui i giovani scendono nello scantinato, fu creato un buco nel pavimento e ci fu messa dentro una scala.

- Uno dei disegni nel Necronomicon è tratto dai dipinti di William Blake intitolate "The Great Red Dragon" e "The Woman Clothed With The Sun".

- La macchina del film era di proprietà di Raimi ed era una Oldsmobile Delta 88.

- Nel film si vede un poster strappato del film Le colline hanno gli occhi di Craven. Questo è un riferimento al poster strappato de Lo Squalo (1975) presente nel film di Craven del 1977. Sam Raimi pensò che Craven avesse strappato il poster per volere indicare che Le colline hanno gli occhi fosse più spaventoso de Lo squalo; per questo motivo Raimi strappò il poster del film di Craven per indicare che La Casa era più spaventoso de Le colline hanno gli occhi. Wes Craven ricambierà la cosa in Nightmare – Dal profondo della notte del 1984.

- Nel film si vede, dentro un armadio, una T-shirt con sopra scritto “Tamakwa”. Questo perché Sam Raimi, da bambino, andava al Camp Tamakwa.

- Nella sceneggiatura originale il ciondolo che Ash regala a Linda doveva servire per il finale. Avrete notato che contiene una lente... Con essa Ash avrebbe dovuto concentrare i primi raggi di sole all'alba e bruciare il libro, ma poi la scena è stata ambientata di notte.

- L'attore che interpreta l'amico di Ash in realtà non si chiama Hal Delrich...è un nome d'arte composto dal suo nome (Richard) e da quelli dei suoi 2 compagni di stanza al college (Hal e Del). Non ha voluto usare il suo di nome perchè temeva che il film fosse un insuccesso colossale... Lo svela sam Raimi nel commento al film.

- Nella versione italiana il protagonista a parte ASH o ASHELY viene nominato dagli altri ragazzi anche MASH e NASH!

- La casa raffigurata nella locandina è di gran lunga molto più grande della casa che vediamo in realtà nel film.



Colonna sonora

  1. Charleston (Traditional)
  2. Old Baby Moses And The Thrillers Song (Theresa Tilly e Richard DeManincor)
  3. Westminster Quarters (Traditional)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film La casa



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".