Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Die Hard - Duri a morire (1995)


Trama del film d'azione "Die Hard - Duri a morire" del 1995 con Bruce Willis e Samuel L. Jackson: frasi celebri, spiegazione, curiosità, colonna sonora e attori del cast.

Die Hard - Duri a morire (Die Hard with a Vengeance) è un film d'azione poliziesco del 1995 diretto da John McTiernan ed interpretato da Bruce Willis, Samuel L. Jackson e Jeremy Irons. È il terzo capitolo della saga Die Hard.






Trama

Dopo aver fatto saltare in aria un grande magazzino Bonwits nel centro di New York, un pazzo dinamitardo, che si fa chiamare Simon, fa capire alla polizia di avercela a morte con John McClane. Quest'ultimo si ritrova sospeso dal servizio e, mezzo ubriaco, viene prelevato in tutta fretta dal suo capo e reintegrato per esaudire le richieste del pazzoide che minaccia di far esplodere un altro ordigno. La prima richiesta: recarsi da solo ad Harlem con un vistoso cartello con sopra scritto "Io odio i negracci"... subito preso di mira da un gruppo di ragazzi di colore per la frase razzista, verrà salvato dal negoziante Zeus, anch'egli di colore. Per la sua "intromissione" sarà "punito", con l'entrata in gioco di questi al fianco di McClane.

Paese: USA
Durata: 131 min
Voto: 7,6
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

Il primo film della saga è un capolavoro nel genere azione, ma anche questo, se non l'avete ancora visto guardatevelo subito, avete già peccato fin troppo! Il duo Willis-Jackson funziona alla grande. Tanta azione, ma anche una storia avvincente e umorismo efficace.

Avvertenza [VM12]: Molta suspense, una bomba si trova all'interno di una scuola elementare.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Bruce Willis (John McClane), Samuel L. Jackson (Zeus Carver), Jeremy Irons (Simon Gruber), Graham Greene (Joe Lambert), Colleen Camp (Connie Kowalski), Larry Bryggman (Isp. Walter Cobb), Kevin Chamberlin (Charles Weiss), Anthony Peck (Ricky Walsh), Stephen Pearlman (Dott. Fred Schiller), Sam Phillips (Katya), Sharon Washington (Jane), Charles Dumas (Ag. FBI Andy Cross), Michael Cristofer (Bill Jarvis).



Curiosità

- Quando lo script è passato sotto la revisione di tutte le autorità di New York ovviamente anche il Dipartimento di Polizia ha dovuto leggere la sceneggiatura per una serie di motivi. Ha dichiarato Jonathan Hensleigh: "Un giorno ricevetti una telefonata dall’FBI. Erano estremamente preoccupati dalla mia vasta conoscenza della Federal Reserve e di come sapessi che il caveau fosse vicino ad un tunnel della metropolitana e ad uno dell’acquedotto ecc. Io gli dissi semplicemente che conoscevo quei luoghi perché ero stato lì. Lo abbiamo visto perché ce lo hanno mostrato. Il motivo per cui so che in quel tratto passa una linea della metropolitana in cui è effettivamente possibile realizzare un tunnel per entrare nel caveau è perché ci hanno fatto vedere i piani e i layout della struttura. La ragione per cui so che c’è un tunnel dell’acquedotto in quel tratto di Manhattan è perché l’ho letto sul New York Times Magazine della domenica. Non sono addentro a piani di terrorismo. Non sono a conoscenza di alcun segreto che non dovrei sapere".
"Lo sai che tutto questo sembra folle, ma qualcuno potrebbe realmente trarre ispirazione dal materiale", ha dichiarato un agente dell’FBI, "Stiamo per avere un incontro in cui parleremo di alcune migliorie da apportare all’intero impianto di sicurezza della struttura".

- Il pannello che Bruce Willis indossa con scritto che "odia i negri" era in realtà bianco, il testo è stato aggiunto digitalmente in post-produzione.

- In realtà avrebbero voluto eliminare questa scena, ma Jonathan Hensleigh ha insistito per mantenerla al punto da arrivare a dire che avrebbe venduto lo script a un altro studio.

- Anche se Bruce Willis e Samuel L. Jackson appaiono in Palle in Canna (1993) e Pulp Fiction (1994), questo è il primo film in cui i due appaiono sullo schermo insieme.

- Sean Connery è stata la prima scelta per John McTiernan nel ruolo di Simon Gruber. Egli rifiutò il ruolo, dicendo che non voleva avere un ruolo di un personaggio così cattivo e diabolico.

- La scena di sesso tra Jeremy Irons e Sam Phillips è stata aggiunta all'ultimo minuto, John McTiernan pensava che avrebbero messo un rating R anche solo per questa scena.

- Laurence Fishburne è stata la scelta originale per interpretare Zeus Carver, prima ha rifiutato la parte e in un secondo momento ci ha ripensato. Ma era ormai tardi perché già erano iniziate le prime riprese per Samuel L. Jackson.

- Ogni film della serie Die Hard contiene una scena chiave in cui c'è di mezzo un ascensore.

- Nella mitologia greca, Zeus era il Dio dei lampi e dei tuoni. In questo film, Zeus Carver è un elettricista.

- In questo film Sam Phillips non dice nemmeno una parola.

- Questo è l'unico film della serie Die Hard in cui John McClane non rischia la vita per salvare Holly o uno qualsiasi dei suoi figli.

- C'è un riferimento alla guerra in ciascuno dei primi tre film di Die Hard. In questo film avviene quando l'agente dell'FBI fa riferimento alla battaglia delle Ardenne.

- Bruce Willis ha consigliato l'attore Samuel L. Jackson come partner per il film. Jackson era entusiasta. Lui dice che ha visto Trappola di cristallo (1988) circa una trentina di volte."

- Questo film segna il debutto cinematografico di Kevin Chamberlin.

- L'enigma della bottiglia d'acqua proveniva da un problema di un esame che lo sceneggiatore non riusciva a capire.

- Nel commento presente nel DVD, lo sceneggiatore Jonathan Hensleigh dice che l'idea per la trama del film gli è venuta pensando ad una possibile vendetta di un suo vecchio amico d'infanzia in età adulta per un evento accaduto quando erano ancora ragazzini (si riferiva al fatto che gli aveva tirato una pietra addosso).



Colonna sonora

  1. Summer in the City (The Lovin' Spoonful)
  2. Off Minor (Thelonious Monk)
  3. Got It Going On (Ted Silbert and RIC-HARD)
  4. The Fat Outro (Extra Prolific)
  5. Got It Covered (Fu-Schnickens)
  6. Gift Rapped (Mark A. Mangini)
  7. Westwood on a Friday Night (Mark A. Mangini)
  8. When Johnny Comes Marching Home (Johannes Brahms)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film Die Hard - Duri a morire



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".