Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




L'esercito delle 12 scimmie (1995)


Trama del film thriller di fantascienza "L'esercito delle dodici scimmie" del 1995 con Bruce Willis e Brad Pitt: frasi celebri, spiegazione, curiosità, colonna sonora e attori del cast.

L'esercito delle 12 scimmie (12 Monkeys) è un film di fantascienza del 1995 diretto da Terry Gilliam ed interpretato da Bruce Willis e Brad Pitt. Il film trae ispirazione dal cortometraggio "La jetée" di Chris Marker. È diventato un classico della cinematografia futuristica.






Trama

Nel 2035 un virus letale ha causato l'estinzione del 99% dell'umanità, i sopravvissuti sono costretti a vivere nel sottosuolo. Fra questi vi è James Cole, un detenuto a cui è stata promessa la grazia se fosse stato in grado di indagare sui fatti: tutti gli indizi portano all'esercito delle 12 scimmie, un gruppo ecologista. Viene quindi catapultato nel passato per mezzo di una macchina del tempo dove viene prima arrestato e poi messo in detenzione presso una clinica psichiatrica dove incontra la dottoressa Kathryn, esperta in malattie mentali e profezie e, Jeffrey Goines, anch'egli detenuto.

Paese: Stati Uniti
Durata: 129 min
Voto: 8,1
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

Visivamente, L'esercito delle 12 scimmie è tutto ciò che, giustamente, ci si aspetta da un film di Gilliam. È pieno di surrealismi che spiazzano il suo pubblico. L'ho rivisto di nuovo, e non finirò mai di guardarlo. È uno di quei film che o li ami, o li ami. IMPERDIBILE!

Avvertenza [T]: Anche se questo film potrebbe apparire intenso e inquietante, ci sono un sacco di personaggi divertenti che lo rendono più leggero. Da segnalare solamente alcuni termini volgari.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Bruce Willis (James Cole), Madeleine Stowe (Kathryn Railly), Brad Pitt (Jeffrey Goines), Frank Gorshin (Dr. Fletcher), Christopher Plummer (Dr. Goines), Joey Perillo (Detective Franki), Christopher Meloni (Tenente Jim Halperin), Lisa Gay Hamilton (Teddy), David Morse (Dottor Peters), Joseph Melito (Cole da giovane), Jon Seda (José).



Curiosità

- Terry Gilliam temeva che Brad Pitt non sarebbe stato in grado di tirare fuori il meglio di sé, durante il suo dialogo veloce e nervoso. Per questo lo ha mandato ad allenarsi da un esperto, ma alla fine quando ha tolto le sigarette a Pitt, lui ha fatto la parte esattamente come la voleva.

- Bruce Willis ha preso uno stipendio inferiore rispetto a quello che normalmente gli sarebbe spettato di diritto, in parte a causa delle restrizioni di bilancio, ma soprattutto perché voleva lavorare con Terry Gilliam a ogni costo. In realtà Bruce ha lavorato gratis per il film ed è stato pagato solamente dopo il rilascio del film.

- Terry Gilliam ha dato a Bruce Willis una lista contenente alcuni luoghi comuni dell'attore (come lo sguardo da duro) per non ripeterli durante le riprese.

- Quando Cole fa un prelievo di sangue da se stesso, l'ombra di un criceto che gira in una ruota può essere visto sulla parete. Questa scena normalmente sarebbe dovuta essere girata in 5 minuti, ma c'è voluto un giorno intero perché il criceto non si muoveva. Così Terry Gilliam, che è un perfezionista, ha insistito sul fatto che anche questo dettaglio sarebbe dovuto funzionare come previsto. Per il suo perfezionismo la produzione lo ha soprannominato "The Hamster Factor".

- Anche se non è mai affrontato direttamente nel film, la sceneggiatura e parte del materiale promozionale rivelano che le scene future si svolgono nel 2035.

- Il direttore Terry Gilliam è rimasto colpito dalla sensibilità dimostrata da Bruce Willis in occasione della scena del film Trappola di cristallo (1988) dove McClane (Willis) parla di sua moglie mentre si toglie le schegge di vetro dai suoi piedi. Parlando con Willis, Gilliam ha scoperto che questa parte era stata improvvisata proprio dall'attore e così, Gilliam, ricordandosi di questo, si è convinto ad assegnargli la parte.

- Una tagline originariamente suggerita per questo film era: "Il futuro è nelle mani di un uomo che non ne ha.". È stata considerata troppo confusionaria, faceva pensare che il protagonista non avesse le mani, anziché un futuro.

- Bruce Willis è stato solo una seconda scelta per Terry Gilliam, il ruolo principale sarebbe dovuto essere affidato a Jeff Bridges ma, lo studio ha voluto fortemente una star ancora più famosa.

- La maggior parte degli attori si è abbassata lo di stipendio solo per avere la possibilità di lavorare con il regista Terry Gilliam .

- Le scene del manicomio sono state girate allo Eastern State Penitentiary, una prigione ormai inutilizzata che si trova a Philadelphia.

- Brad Pitt ha ricevuto il suo primo Golden Globe per la sua performance, nel ruolo di Jeffrey Goines.

- Kathryn e James stanno guardando il film La donna che visse due volte (1958).

- Johnny Depp era stato preso in considerazione per il ruolo di Jeffrey Goines, poi assegnato a Brad Pitt.

- Terry Gilliam ha avuto un incidente a cavallo quasi mortale durante la produzione. Era preoccupato del fatto che l'incidente avrebbe potuto sconvolgere la sua visione creativa.

- Il film si svolge tra il 1914-1918, nel 1990, nel 1996, e tra il 2027 e il 2035.



Colonna sonora

  1. What a Wonderful World (Louis Armstrong)
  2. Blueberry Hill (Fats Domino)
  3. Sleep Walk (B.J. Cole)
  4. Vertigo Theme (Bernard Herrmann)
  5. Introduccion (Astor Piazzolla)
  6. Comanche (Link Wray & The Wraymen)
  7. The Earth Died Screaming (Tom Waits)
  8. Woody Woodpecker Music (Walter Greene - Picchiarello)
  9. Pipeline (The Chantays)
  10. Silent Night, Holy Night (Joseph Mohr)
  11. Piano Concerto No. 21 In C Major, K.467 (Wolfgang Amadeus Mozart)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film L'esercito delle 12 scimmie



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".