Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Man in the Dark (2016)


Trama del film "Man in the Dark" con Stephen Lang e Jane Levy: frasi celebri, spiegazione del finale, curiosità e attori.

Man in the Dark (Don't Breathe) è un film thriller-horror del 2016 diretto da Fede Álvarez ed interpretato da Stephen Lang, Jane Levy, Dylan Minnette e Daniel Zovatto.





Trama

A Detroit, i ladri Money, Rocky e Alex organizzano una rapina nella casa isolata di un cieco. Sono a conoscenza che l'uomo ha ricevuto una grossa somma quando la sua amata figlia è morta in un incidente d'auto e che potrebbe tenerla custodita in casa. Sperano che questo possa essere il loro ultimo furto e hanno intenzione di trasferirsi in California con i soldi rubati. Tuttavia, il veterano di guerra è una minaccia più di quanto possa sembrare - e molto presto - la sua casa isolata si tramuterà nel suo campo di battaglia, da cui il gruppo proverà a fuggire. Riusciranno i giovani intrusi a sopravvivere a un letale gioco del gatto e del topo?

Paese: USA
Durata: 90 min
Voto: 7,1
Guarda il 🎬 TRAILER ►


Commento

Il film mi è piaciuto abbastanza e già dalla trama o dal trailer, ma anche dal titolo è facile intuire che piega prenderà (ma non come finirà). Il protagonista è perfetto, mette la giusta dose di terrore, non tanto per le sue doti fisiche quanto perché lui gioca in casa e alle stesse condizioni degli altri. Non mi sono piaciuti per niente i tipici cliché che i registi americani devono sempre aggiungere altrimenti non sono contenti... e mi sono sembrati un po' deboli di inventiva i 3 giovani perché ogni volta che avevano l'opportunità di fare qualcosa perdevano tempo o eseguivano la scelta sbagliata. Non sono riuscito a trovare un personaggio in particolare per cui fare il tifo, così mi sono limitato a guardare il film infischiandomene di chi sarebbe morto ma solamente con la curiosità di vedere chi avrebbe vinto alla fine lo scontro e in che modo.

Avvertenza [VM14]: Scene violente e raccapriccianti, linguaggio volgare, scene con sangue.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Stephen Lang (Norman Nordstrom), Jane Levy (Rocky), Dylan Minnette (Alex), Daniel Zovatto (Money), Franciska Töröcsik (Cindy Roberts), Emma Bercovici (Diddy), Christian Zagia (Raul), Katia Bokor (Ginger), Sergej Onopko (Trevor), Jane May Graves (Rebecca), Jon Donahue (Mathew).



Curiosità

Alcune curiosità contengono spoiler. Stephen Lang indossava lenti a contatto che limitavano notevolmente la sua vista, in particolare in condizioni di scarsa illuminazione. Gli altri attori, nella scena che si svolge al buio, indossavano lenti che facevano sembrare che avessero le pupille dilatate, ma che in realtà limitavano notevolmente la loro visione.

- Il budget del film era inferiore a $ 10 milioni. Due mesi dopo il rilascio ha incassato oltre $ 140 milioni.

- Le riprese esterne della casa sono state girate a Detroit. Le riprese degli interni sono state girate a 4500 miglia di distanza a Pomaz, in Ungheria, vicino a Budapest.

- Ironia della sorte, la strada in cui vive l'uomo cieco si chiama "Buena Vista", che in spagnolo significa "buona vista".

- In contrasto con il suo precedente lavoro La casa (2013), il regista Fede Alvarez ha deciso che questo film avrebbe avuto meno sangue, una trama originale, più suspense e nessuna presenza di elementi soprannaturali spettrali ormai troppo in voga al cinema.

- La combinazione della cassaforte dell'uomo cieco, 2978, è in realtà la data del compleanno del regista Fede Alvarez - 9 febbraio 1978.

- Anche se il titolo originale del film è "Don't Breathe", la cui traduzione letterale sarebbe dovuta essere "Non respirare", si è scelto di utilizzare per la distribuzione italiana (e non solo) il titolo "Man in the dark", che non è un titolo inventato bensì era proprio il titolo di riserva per la distribuzione originale in inglese.

- L'indirizzo della casa utilizzata per filmare le riprese esterne della casa del cieco è in realtà 2488 Buena Vista St, Detroit, MI 48238. Andandola a cercare su Google Maps, possiamo vedere che la maggior parte delle case vicine sembra essere abbandonata, proprio come nel film.

- Il cane dell'uomo cieco è stato interpretato da tre cani diversi: Athos, Astor e Nomad.

- Il regista Fede Alvarez suona la viola nella colonna sonora del film.

- Questo film è stato il numero 1 al botteghino degli Stati Uniti per le prime due settimane dal rilascio ed è rimasto tra i primi 10 per sei settimane.

- Il regista / scrittore Fede Alvarez, lo scrittore Rodo Sayagues, i produttori Sam Raimi e Rob Tapert, il compositore Roque Baños e l'attrice Jane Levy hanno tutti lavorato al film La casa (2013) prima di questo film.

- Questo film rende omaggio a diversi film horror / thriller classici dei decenni precedenti: Cujo (1983), Il silenzio degli innocenti (1991). Stephen Lang, l'attore che interpreta l'uomo cieco, ha preso parte al film precedente a Il silenzio degli innocenti (1991) chiamato Manhunter - Frammenti di un omicidio (1986).

- Il regista ha dichiarato che la storia proposta nel film si ispira a delle esperienze vissute in prima persona negli anni in cui, da bambino, viveva a Montevideo, in Uruguay.

- Il regista Fede Alvarez ha guardato i video di uno YouTuber cieco di nome Tommy Edison durante le ricerche per il film.

- Jane Levy e Dylan Minnette, entrambi protagonisti del film, condividono lo stesso compleanno (29 dicembre). I numeri 2 e 9 sono anche i primi due numeri della combinazione della cassaforte.

- L'uomo cieco non possedeva un cane nella prima bozza della sceneggiatura.

- Rocky aveva una storia più lunga in una precedente bozza della sceneggiatura.

- Dylan Minnette e Daniel Zovatto erano già apparsi insieme in un episodio di Marvel's Agents of SHIELD (2013).

- La pistola di Money è una Beretta M9A1 semiautomatica con alesaggio 9x19 mm. Il caricatore standard per questa arma da fuoco è un caricatore a doppia pila da 15 colpi.

- Stephen Lang dice solamente circa 13 frasi in tutto il film (la maggior parte delle quali arriva verso la fine del film).

- Durante il film si possono notare le aree della casa dove c'erano le croci, ma sono state rimosse. Più avanti nel film l'uomo cieco afferma che non c'è niente che gli uomini non possano fare una volta che hanno accettato che non esiste un dio.

- I creatori del film inizialmente avevano in mente un finale ancora più oscuro. Rocky (Jane Levy) non sarebbe riuscita a fuggire. Invece, il cieco (Stephen Lang) l'avrebbe catturata e rinchiusa in una cella, e anche se la polizia sarebbe arrivata per indagare sul furto, questa non apre la porta della sua cella. Gli sceneggiatori pensavano che questo finale fosse troppo pessimistico, quindi lo hanno cambiato in Rocky in fuga, e il cieco che se la cava con i suoi crimini.

- Un muro in una delle camere da letto ha delle lettere che formano la parola "Emma". Il che implica il nome della figlia defunta del cieco.

- La tradizione cristiana racconta di un diavolo seduto sulla tua spalla sinistra, che sussurra il male, e un angelo sulla tua spalla destra, che sussurra il bene. Il personaggio Mooney, la cattiva influenza, è alla sinistra di Rocky quando muore. Alex, che ha cercato di convincere Rocky ad andarsene e in seguito cerca di salvarla, è in piedi alla sua destra, quando muore.

- Mentre è all'interno dell'auto, i pantaloni di Rocky non mostrano alcun apertura dopo che sono stati aperti in precedenza dall'uomo cieco.

- Rocky si toglie le scarpe quando entra in casa e cammina con i calzini per il tempo rimanente. Tuttavia in diversi scatti (di corsa) indossa di nuovo le scarpe.

- Anche se il cieco spegne l'interruttore principale nel seminterrato, qualche tempo dopo Alex può accendere l'asciugatrice nel tentativo di distrarlo.

- Quando la finestra della casa viene aperta, l'allarme inizia il conto alla rovescia con un ritardo di 30 secondi. I ritardi sono limitati ai normali ingressi in casa. La finestra aperta avrebbe dovuto attivare l'allarme immediatamente.

- Gli spari in uno spazio chiuso sono incredibilmente rumorosi. Così forti che possono danneggiare in modo permanente l'udito e provocare una perdita temporanea dell'udito. Nonostante ciò, vengono sparati più colpi e tuttavia anche un personaggio cieco che si dimostra essere dipendente dal suo udito non è influenzato dal rumore degli spari.

- Ci sarà il sequel del film: Don't Breathe 2.



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film Man in the Dark



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".


© Frasifilms.com - Frasi film, serie tv, cartoni animati! © 2021, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies