Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Quasi amici - Intouchables (2011)


Quasi amici - Intouchables è un film commedia-drammatico del 2011 diretto da Olivier Nakache e Éric Toledano ed interpretato da François Cluzet e Omar Sy. Il film è ispirato alla vera storia del tetraplegico Philippe Pozzo di Borgo e del suo aiutante domestico Yasmin Abdel Sellou.






Trama

Dopo un incidente di parapendio che l’ha paralizzato dal collo in giù, il ricco aristocratico Philippe ha bisogno di qualcuno che si occupi costantemente di lui, che lo porti in giro e che accontenti ogni sua richiesta, e assume come badante Driss, un giovane algerino dalla pelle scura appena uscito dal carcere.

Paese: Francia
Durata: 112 min
Voto: 8,6
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

Dietro la storia, bellissima, dietro le splendide interpretazioni degli attori, dietro l'incantata atmosfera di una Parigi notturna che culla i due protagonisti, dietro la musica che "piano" accompagna, questo film davanti ti lascia stampato la chiarezza di un messaggio.
Quando sei intrappolato, ti senti chiuso e disperato devi sapere che la vita potrebbe regalarti un angelo capace di ridarti una via. Una luce in questa oscurità.

Avvertenza [VM14]: Ci sono riferimenti sessuali. Alcuni personaggi li vediamo fumare, bere alcool, fare uso di marijuana. Alcune scene che riprendono il problema di salute del protagonista potrebbero spaventare i più piccoli.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

François Cluzet (Philippe), Omar Sy (Bakari "Driss" Bassari), Anne Le Ny (Yvonne), Audrey Fleurot (Magalie), Clotilde Mollet (Marcelle), Alba Gaïa Bellugi (Élisa), Cyril Mendy (Adama), Christian Ameri (Albert), Grégoire Oestermann (Antoine), Thomas Solivéres (Bastien), Dorothée Brière-Meritte (Éléonore).



Curiosità

- Nel film il badante è senegalese e si chiama Driss Bassari, mentre nella storia vera è magrebino e si chiama Yasmin Abdel Sellou.

- In virtù dello straordinario successo mondiale, è in cantiere un remake americano del film. Il progetto è ancora privo di un regista.

- In una scena del film si parla di arte: Driss indica un quadro di Salvador Dalì ("La persistenza della memoria") ma confonde il pittore spagnolo Francisco Goya con la cantante francese Chantal Goya.

- Tratto da una storia vera, i protagonisti reali della storia compaiono alla fine del film, prima dei titoli di coda.

- Al box office italiano "Quasi amici" ha raggiunto i 14 milioni di euro, diventando così il film francese più visto di sempre nel nostro paese. Da quindici anni il record lo deteneva "Il quinto elemento" di Luc Besson.

- I due registi hanno spiegato così il loro coinvolgimento nel progetto: «Siamo stati sedotti dalla storia - sottolineando che si tratta di vere vicende - e volevamo raccontare un argomento difficile come l'handicap, non solo fisico, ma anche quello sociale, in maniera diversa, con umorismo e al di là delle barriere».

- Il film si è comportato da fenomeno in Francia, diventando il secondo maggiore incasso della storia, secondo solo a "Giù al Nord" di Dany Boon. Al terzo posto siede James Cameron con "Titanic". In tutto il mondo ha racconto la straordinaria cifra di 365 milioni di dollari circa.

- Il vero Philippe che - come traspare anche dal film - è un uomo dotato di grande umorismo, dopo aver assistito alla proiezione ha detto di aver «applaudito con tutte e due le mani!»

- Medusa Film ha acquisito anche i diritti per farne un remake tutto italiano. Dopo aver distribuito il film nelle sale, Giampaolo Letta, amministratore delegato e Vicepresidente di Medusa, sta lavorando a qualche idea in merito ma il progetto non è certamente facile, vista la complessità del film originale da tutti i punti di vista. Poi aggiunge: «Avevamo acquistato ‘Intouchables’ già prima del Festival di Cannes, perché ci aveva colpito la sceneggiatura. A Cannes abbiamo visto le prime immagini ed è iniziato l’innamoramento, ma non avremmo mai immaginato che avrebbe conseguito un successo così grande».

- “Quasi amici” ottenne anche una meritata nomination ai Golden Globe 2013 per il Miglior film straniero, ma fu battuto in corsa dallo straordinario e struggente “Amour” di Michael Aneke (Austria) che, poche settimane dopo, vinse anche l’Oscar.

- L’automobile che Driss guida per Philippe in Quasi amici è una Maserati Quattroporte, tra le macchine più lussuose attualmente in produzione.

- Un anno dopo l’uscita del film, Toledano ha rivelato di aver ricevuto oltre tremila messaggi di ringraziamento da parte di persone costrette a vivere sulla sedia a rotelle.

- La commedia campione d’incassi con Omar Sy e François Cluzet è stata la prima ad essere premiata dalla Christopher & Dana Reeve Foundation, fondazione creata dall’ex Superman e dalla moglie per la ricerca e il supporto a chi convive con paralisi o handicap.

- Le citazioni da famose poesie nel film sono tratte da Poèmes à Lou di Guillaume Apollinaire, I fiori del male di Charles Baudelaire e Una stagione all’inferno di Arthur Rimbaud.

- Il film è stato girato in alcuni dei luoghi più incantevoli di Parigi come l’hotel d’Avaray e il Théâtre national de l’Opéra-Comique. Le ultime scene sono state realizzate al Grand Hotel di Cabourg, mentre la località sciistica per il parapendio è quella di Col des Saisies.

- Secondo gli studiosi di cinema Marie-France Briselance e Jean-Claude Morin, il successo del film è dovuto all’ispirazione (forse involontaria) che i due registi hanno preso dalla leggenda egizia di Osiride, basata sui grandi problemi dell’umanità: il lutto e la sopravvivenza. Questa relazione può spiegare l’impatto sul pubblico in tutto il mondo.



Colonna sonora

  1. September (Earth Wind & Fire)
  2. Boogie Wonderland (Earth Wind & Fire)
  3. Ave Maria, D.839 (Franz Schubert)
  4. The Ghetto (George Benson)
  5. You're Goin' Miss Your Candyman (Terry Callier)
  6. Nocturne in Si bémol Mineur, Op.9. No 1 (Performed by Livia Rev)
  7. Nein, länger trag' ich nicht die Qualen... Durch die Wälder, durch die Auen (Peter Schreier e Staatskapelle Dresden)
  8. Feeling Good (Nina Simone e Hal Mooney)
  9. L'Eté: Adagio (Antonio Vivaldi)
  10. Colombine Ouverture Burlesque (Georg Philipp Telemann)
  11. Les Indes galantes (Jean-Philippe Rameau)
  12. Concerto Grosso (George Frideric Handel)
  13. L'hiver (Antonio Vivaldi)
  14. Prélude: Suite Violoncelle n° 1 (Johann Sebastian Bach)
  15. Suite n° 2: Badinerie (Johann Sebastian Bach)
  16. Le Printemps: Ier Mouvement (Antonio Vivaldi)
  17. Concerto in Fa mineur (Nikolai Rimsky-Korsakov)
  18. Concerto for 2 Violins and Orchestra in La Mineur, Op.3 N° 8 (Antonio Vivaldi)
  19. Ein Mädchen oder Weibchen (Wolfgang Amadeus Mozart)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film Quasi amici - Intouchables


CONDIVIDI SU 👇

Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".