Frasi del film Are You Scared?

«Sarà l'ultimo gioco della tua vita...»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"Are You Scared?" (2006)
Genere: Film horror
Regia di: Andy Hurst
Protagonisti: Alethea Kutscher, Carlee Avers, Brad Ashten

Trama breve:
Sei ragazzi vengono rapiti e si risvegliano in una fabbrica abbandonata. Presto scopriranno che stanno per essere filmati per un reality show contorto e terrificante.
(Scheda completa)


Frasi celebri

Qualcuno può sentirmi? Mi sentite? C'è qualcuno? Questo fa parte del gioco? Tutto ciò è un po' strano, sapete? Non voglio scombinare niente ma, forse dovrei, adesso dovrei andare. (Tara)

Io ho sempre avuto un incubo, quello di svegliarmi durante un'operazione. Allora sì che il mio cervello mi schizzerebbe fuori dal culo. (Jason)

Lasciate che vi spieghi le regole del gioco: ognuno di voi affronterà la sua peggiore paura, quelli che vinceranno la sfida arriveranno in finale. Questa è TV dal vivo al massimo livello, ci sono giochi per tutti e ricchi premi per tutti, nessuno se ne andrà a mani vuote. I vostri amici e parenti vi stanno guardando, rendeteli orgogliosi di voi, sfidateli per vincere le vostre paure più profonde. Un solo giocatore se ne andrà col premio più ambito, se siete pronti cominciamo il gioco! (Shadow Man)

Siamo pronti a rintracciarlo quando chiama e... chiamerà. Lui chiama sempre! (Det. Jay Bowman)



Dialoghi

  • Vice Detective: Documenta ogni dettaglio, rileva ogni stato del loro dolore.
    Det. Jay Bowman: Forse soffre anche lui, almeno lo spero.
    Vice Detective: È come se desse una lezione, una morte pietosa è meglio di una vita di dolore.
    Det. Jay Bowman: E chi la impara?
  • Det. Jay Bowman: Sulla scena del crimine non è stato trovato alcun indizio: impronte, capelli... niente.
    Vice Detective: Però ci conduce lì, vuole che sappiamo tutto quello che fa, ne è orgoglioso.
    Det. Jay Bowman: Nah è solo un pazzo.
    Vice Detective: È paziente, analitico, vuole...
    Det. Jay Bowman: Parli come se volessi formare un fan club!
  • Dylan: Ricordi la prima volta in cui ci siamo ubriacati? Avevano 12 anni, abbiamo preso quella bottiglia dalla cucina, sei stata mala, hai vomitato tutta la notte, hai creduto di morire. Ti sono stato vicino e ho promesso che avrei avuto cura di te e l'ho fatto. Bene, adesso prometto che mi prenderò cura di te e che non ti capiterà niente di male. Andiamo!
    Cherie: Il giorno dopo mamma ha trovato la bottiglia vuota ed ha dato la colpa a me.
    Dylan: Ho promesso di proteggerti, non che avresti evitato le accuse.


Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".