Migliori film con Elizabeth Banks

Elizabeth Banks, il cui nome completo è Elizabeth Irene Mitchell, è un'attrice, regista e produttrice cinematografica statunitense, nata il 10 febbraio 1974 a Pittsfield (Massachusetts).



Fra i suoi migliori film vi sono:

Di seguito trovate la lista completa di tutti i film con Elizabeth Banks, compresi quelli in cui non è la protagonista e i cameo; per ogni film trovate in breve la descrizione del ruolo e del personaggio che ha interpretato.


Filmografia

Shaft (2000)

Wet Hot American Summer (2001)

Spider-Man (2002): qui è la segretaria di J. Jonah James al Daily Bugle.

Travolti dal destino (2002)

Prova a prendermi (2002)

Seabiscuit - Un mito senza tempo (2003)

Spider-Man 2 (2004)

Heights (2005)

Sexual Life (2005)

The Sisters - Ogni famiglia ha i suoi segreti (2005)

The Baxter (2005)

40 anni vergine (2005)

Daltry Calhoun - Un golfista al verde (2005)

Slither (2006)

Imbattibile (2006)

Spider-Man 3 (2007)

Ti presento Bill (2007)

Fred Claus - Un fratello sotto l'albero (2007)

Certamente, forse (2008)

Piacere Dave (2008)

Zack & Miri - Amore a... primo sesso (2008)

W., regia di Oliver Stone (2008)

Role Models (2008)

The Uninvited (2009)

The Next Three Days (2010)

Quell'idiota di nostro fratello (2011)

The Details (2011)

40 carati (2012)

Hunger Games (2012)

Una famiglia all'improvviso (2012)

Che cosa aspettarsi quando si aspetta (2012)

Voices (2012)

Comic Movie (2013)

Hunger Games: La ragazza di fuoco (2013)

Una notte in giallo (2014): qui è una aspirante giornalista che vorrebbe condurre un notiziario televisivo, ma una sola notte di svago potrebbe compromettere il suo sogno.

Little Accidents (2014)

Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1 (2014)

Love & Mercy (2014)

Every Secret Thing (2014)

Pitch Perfect 2 (2015)

Magic Mike XXL (2015)

Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 2 (2015)

Power Rangers (2017)


Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".