Frasi del film Tutti gli uomini del deficiente

«Siete pronti a volare attraverso nuvole quantistiche, a solcare mari di equazioni psichedeliche in tempesta? Giocare con grappoli di bit?»
(Frase celebre del film)

Titolo Originale:
"Tutti gli uomini del deficiente" (1999)
Genere: Film comico, parodia
Regia di: Paolo Costella
Protagonisti: Gialappa's Band, Arnoldo Foà, Claudia Gerini, Fabio De Luigi

Trama breve:
Leone Stella è un miliardario dell'industria dei videogiochi che ha vissuto una vita eccitante. Sentendosi prossimo alla morte, vuole lasciare l'azienda a qualcuno che si chiami come lui, ossia un uomo che si chiami Leone Stella o una donna che si chiami Stella Leone. Un gran numero di concorrenti si riuniscono per prendere parte a una competizione in cui dovranno rifare alcune delle avventure di gioventù del vecchio, il vincitore verrà premiato con l'eredità del miliardario. Tra loro un conduttore radiofonico (LS DJ), un prete (Don Leone Stella), un killer (Leon Stella), un ex spogliarellista, un insegnante di scuola elementare e il fortunato Leone Stella che porta sempre con sé un talismano di proprietà di una losca banda giapponese.
(Scheda completa)



Frasi celebri

Siete pronti a volare attraverso nuvole quantistiche, a solcare mari di equazioni psichedeliche in tempesta? Giocare con grappoli di bit? (Presidente Leone Stella)

Voi tutti mi conoscete come il grande LS DeeJay! (DJ Leone Stella)

Innanzitutto non si dice negroni ma extracomunitari. (Stella Leone)

Piacere Leone Stella, membro del movimento anticlericale: cloro al clero. (Don Leone Stella)

Lei è un controllore, controlli! Se fosse un ragioniere... ragioni! (DJ Leone Stella)

Mi ama o no? Non lo so! Però ci sto! (DJ Leone Stella)

Un cavaliere con due dame deve aver un bel salame. (DJ Leone Stella)

Don, ha provato a schiacciare il tasto "Amen"? (DJ Leone Stella)

[Il gelosissimo Martino Bersani si fa convincere da Mister Sacro Wok a smetterla di perseguitare la propria ex moglie, Stella Leone]
Guarda...hai proprio ragione, sono stato un fesso, per sei anni ho rovinato la mia vita e quella di mia moglie. Lo sai che ti dico? Io d'ora innanzi non la tormenterò più. Proprio, la lascerò in pace, faccia quello che vuole. E se per caso un giorno avrà bisogno di me...bèh a quel punto s'attacca al cazzo, perché va ben tutto ma anche amici...! (dr. Martino)



Dialoghi

  • Leon: Arrestatemi, ho scippato una povera vecchia decrepita!
    Donna anziana: Vecchia decrepita? Si dice persona anziana, un po' di educazione brutto stronzo!
  • Fratello del paziente: Dottore, come sta?
    Dr. Marino Bersani: Non male grazie!
    Fratello del paziente: Ma non lei, mio fratello!
    Dr. Marino Bersani: E chi cazz'è? Ah il paziente! Sì sì, sta benissimo... sempre che non lo ammazzino i miei assistenti...


Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".