Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Matilda 6 mitica (1996)


Trama del film di commedia-fantastico "Matilda sei mitica" del 1996 con Mara Wilson: frasi celebri, spiegazione, curiosità, colonna sonora e attori del cast.

Matilda 6 mitica (Matilda) è un film commedia-fantastico del 1996 diretto da Danny DeVito ed interpretato da Mara Wilson, Embeth Davidtz e Pam Ferris.






Trama

Matilda Wormwood è una bambina di sei anni dotata di una straordinaria intelligenza. Purtroppo non si può dire lo stesso dei suoi genitori: il padre è un disonesto venditore di auto usate, la madre è una donna superficiale e stupida con il vizio del bingo e, suo fratello è un ragazzino prepotente che la tratta malissimo. La famiglia è tutta riunita solo per mangiare, come sempre, incollati davanti alla televisore... sono così distratti al punto che non si rendono nemmeno conto del potenziale della figlia. Quando finalmente si decidono ad iscriverla ad una scuola, Matilda si ritrova nell'istituto della perfida direttrice Agatha Trinciabue, ma troverà conforto solo nella compagnia di miss Honey, un'insegnante di prima elementare.

Paese: Stati Uniti
Durata: 98 min
Voto: 6,8
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

Divertente e simpatica commedia che ha accompagnato l'infanzia di diverse generazioni di bambini. La protagonista, Matilda, è un'estranea in casa sua e, non è un caso che questo film lo facciano vedere nelle scuole elementari, talvolta anche nelle scuole medie. Bravissimi gli attori principali, soprattutto la giovane Mara Wilson, Danny DeVito e quella grassona della Trinciabue, personaggio azzeccato. Questo film piacerà sicuramente ai bambini, perché si immedesimano meglio nel personaggio, ma tutto sommato non è un film solo per bambini...

Avvertenza [T]: La crudeltà verbale e fisica della signorina Agatha Trinciabue è molto esagerata, i più piccoli potrebbero rimanerne terrorizzati nel vedere alcune scene con questo personaggio antagonista, tuttavia i bambini del film ne escono in ogni circostanza illesi.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Mara Wilson (Matilda Wormwood), Embeth Davidtz (signorina Jennifer Honey), Pam Ferris (signorina Agatha Trinciabue), Danny DeVito (Harry Wormwood/voce narrante), Rhea Perlman (Zinnia Wormwood), Brian Levinson (Michael Wormwood), Kiami Davael (Violetta), Jimmy Karz (Bruce Bogtrotter), Kira Spencer Hesser (Hortensia), Tracey Walter (Agente Bill), Paul Reubens (Agente Bob), Jacqueline Steiger (Amanda Thripp), Leor Livneh Hackel (Giulio Rottwinkle), Jean Speegle Howard (Sig.na Phelps), Jon Lovitz (presentatore televisivo).



Curiosità

- Il ritratto di Magnus appeso nella casa della signorina Trinciabue è in realtà quello di Roald Dahl l'autore del romanzo da cui è tratto il film.

- Nella libreria di Matilde, tra gli scaffali c'è un libro dal titolo "The Witches" il cui autore è Dahl. Anche da questo romanzo è stato tratto un film: "Chi ha paura delle streghe?" diretto da Nicolas Roeg.

- La signorina Trinciabue, nella sua casa, tiene un cartello con su scritto "Non uccidere", in palese contrasto con il terribile "lancio del martello" effettuato con i poveri alunni.

- Tra i "Doveri dello studente" c’è anche quelli di tenere gli animali in gabbia. Gli altri doveri dello studenti erano: rispettare la loro insegnante, stare dritti, tacere, prestare attenzione, fare i compiti, salutare la direttrice, alzare la mano per le domande, arrivare in tempo, vestirsi in modo adeguato e obbedire alla direttrice.
Oltre a non portare le trecce (come Amanda Thripp) le altre regole della scuola erano: non parlare, non ridere, no sussurrare, no usare gomma da masticare, non correre nelle sale, non mangiare, non giocare, non pregare e non sognare ad occhi aperti. Forse la prigione era una valida alternativa!

- La terribile signora Trinciabue adora le liste. Infatti, oltre all’elenco dei doveri dello studente, in casa, su una lavagna, tiene una lista di tutte le sue attività e abitudini quotidiane, e alcune di queste risultano piuttosto “inquietanti”. Ad esempio, oltre ad avere la passione per la lotteria e una dieta piuttosto discutibile fatta di patatine e birra, si può anche leggere “Chiamare Rizzo per Caddy” e, soprattutto “Chiamare numero verde psichico oggi!!”.

- In una scena di “Matilda 6 mitica”, mentre la bimba sta armeggiando con il tostapane si vede, in un curioso riflesso, una tigre di porcellana. Si ritiene che questa ripresa non sia stata frutto di un caso: infatti potrebbe trattarsi di un messaggio subliminale rivolto allo spettatore a non arrendersi mai di fronte alle avversità, e a lottare con il coraggio di una tigre.

- La bambola Liccy aveva lo stesso nome della moglie di Roald Dahl, Liccy Dahl.

- Subito dopo le riprese del film, quando aveva appena 9 anni, Mara Wilson ha perso la madre. Da quel momento, non sopportando il pensiero di una vita da star, sempre sotto i riflettori e sulla bocca di tutti, l’attrice ha deciso di interrompere la sua carriera cinematografica. Oggi, a 29 anni, la protagonista di “Matilda 6 mitica” è diventata scrittrice e autrice di opere teatrali e non esclude di tornare sul grande schermo, però come regista.



Colonna sonora

  1. Send Me On My Way (Rusted Root)
  2. Little Bitty Pretty One (Thurston Harris)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film Matilda 6 mitica



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".