Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Il trono di spade - Game of Thrones (Serie TV 2011-2019)


Trama della serie tv "Il trono di spade - Game of Thrones" con Emilia Clarke e Kit Harington: frasi celebri, spiegazione del finale, curiosità, colonna sonora, attori e personaggi.

Il trono di spade (Game of Thrones) è una serie televisiva statunitense di genere fantastico-drammatico, creata da David Benioff e D.B. Weiss ed interpretata da Peter Dinklage, Lena Headey, Emilia Clarke e Kit Harington. La serie tv è costituita da 8 stagioni andate in onda dal 2011 al 2019.





Trama

Sette nobili famiglie lottano per il controllo della mitologica terra di Westeros. Robert Baratheon, re di Westeros, chiede al suo vecchio amico Eddard Stark di servirlo come suo principale consigliere. Eddard accetta, ma ha dei sospetti. Mentre la famiglia del re, i Lannister, cova un complotto per assumere il controllo del trono, dall’altra parte del mare, i Targaryen si preparano per un ritorno al potere. Il conflitto tra queste due famiglie e altre porteranno alla guerra, mentre a nord un’antica minaccia si risveglia.

Paese: USA
Durata: 50-82 min (episodio)
Voto: 9,4
Guarda il 🎬 TRAILER ►


Commento

Cosa aspettarsi? Storie intrecciate, amore, azione, guerra, odio, alcune sorprese e molto altro ancora...
Di solito il fantasy è un genere che non non mi ha mai entusiasmato, per cui ho iniziato a guardare il Trono di spade con molto scetticismo, sapendo che essendo la serie tv del momento qualcosa di buono doveva pur averla e, in effetti, mi è piaciuta molto la serie.
Credo piaccia anche a chi come me non adora il fantasy perché si tratta di un fantasy atipico, ci sono le battaglie epiche, le creature mostruose, ma c'è anche dell'altro: tanti intrighi, enigmi e doppiogiochisti per raggiungere il potere, per potersi sedere sul trono di spade.
Siamo insomma davanti ad una sorta di medioevo alternativo parecchio realistico nella sua crudeltà e violenza.
Ottima la scenografia, la fotografia e gli effetti speciali... la recitazione di alcuni personaggi un po' meno bene ma a questi infatti gli viene dato un ruolo secondario o "scompaiono" nelle varie stagioni. Per cui il livello della serie rimane sempre alto... anche se c'è chi dice che è "Iniziata come la più grande serie di tutti i tempi, ma ha avuto il peggior finale di tutti i tempi".

Avvertenza [VM18]: Il sesso è una forza trainante di questa serie e la nudità è presente in modo rilevante nel corso di ogni stagione. Linguaggio volgare, abuso di alcol, moltissime scene spaventose e intense, e di violenza e sangue.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Peter Dinklage (Tyrion Lannister), Lena Headey (Cersei Lannister), Emilia Clarke (Daenerys Targaryen), Kit Harington (Jon Snow), Sophie Turner (Sansa Stark), Maisie Williams (Arya Stark), Nikolaj Coster-Waldau (Jaime Lannister), Iain Glen (Jorah Mormont), John Bradley (Samwell Tarly), Alfie Allen (Theon Greyjoy), Conleth Hill (Lord Varys), Liam Cunningham (Davos Seaworth), Gwendoline Christie (Brienne di Tarth), Aidan Gillen (Petyr 'Ditocorto' Baelish), Isaac Hempstead Wright (Bran Stark), Rory McCann (Sandor 'Il mastino' Clegane), Nathalie Emmanuel (Missandei), Jerome Flynn (Bronn), Daniel Portman (Podrick Payne), Jacob Anderson (Verme Grigio), Ben Crompton (Eddison Tollett), Kristofer Hivju (Bruto Tormund), Julian Glover (Gran Maestro Pycelle), Carice van Houten (Melisandre), Charles Dance (Tywin Lannister), Hannah Murray (Gilly).



Curiosità

Alcune curiosità contengono spoiler.

- Secondo Kit Harington (Jon Snow), la sua interpretazione nell'episodio pilota scartato è stata così pessima che ogni volta che i creatori lo beccavano a lamentarsi troppo, scherzavano minacciosamente di pubblicare alcune scene di essa su internet.

- La moglie dello scrittore George RR Martin una volta disse che lo avrebbe lasciato se avesse ucciso Arya o Sansa.

- Lo scrittore George RR Martin è stato contattato più volte per adattare la sua serie di libri "Cronache del ghiaccio e del fuoco" in un film, ma ha respinto tutte le proposte, poiché pensava che i suoi libri fossero troppo espansivi per essere trasformati in un film. Quando David Benioff e DB Weiss gli dissero che volevano farne una serie, chiese loro chi pensavano che potesse essere la madre di Jon Snow. Soddisfatto della risposta, accettò di vendere i diritti sul libro.

- Robert Baratheon non viene mai visto sedersi sul trono di spade. Il primo re che vediamo seduto su di esso è Joffrey Baratheon (Jack Gleeson).

- Dopo aver girato le sue scene finali come Daenerys Targaryen, Emilia Clarke si è fatta tatuare tre draghi nel polso.

- Gwendoline Christie (Brienne di Tarth) ha dichiarato che la scena più estenuante che abbia mai dovuto recitare nella serie è stata nella quarta stagione, episodio dieci, "I Figli della Foresta", quando ha combattuto spada a spada con Rory McCann ("Il mastino"). Ha preso parte a due mesi di allenamento per tre o quattro giorni alla settimana, con il maestro di spada CC Smiff solo per migliorare la resistenza necessaria per la sua scena di combattimento.

- Peter Dinklage (Tyrion Lannister) è stato nominato otto volte consecutive (una per ogni stagione) per il miglior attore non protagonista in una serie drammatica agli Emmy. Ha vinto per la prima, la quinta, la settima e l'ottava stagione, stabilendo un nuovo record per la maggior parte delle vittorie nella categoria Miglior attore non protagonista per lo stesso ruolo.

- Wilko Johnson (Ilyn Payne) si ritirò dopo la seconda stagione perché gli fu diagnosticato un cancro. Mentre Payne appare nei romanzi successivi, il suo ruolo nella serie è stato effettivamente sostituito con Bronn (Jerome Flynn), che invece accompagna Peter Dinklage (Tyrion Lannister) e Jaime Lannister (Nikolaj Coster-Waldau) nelle successive missioni.

- È stato creato un "cuore" di gelatina per la scena in cui Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) deve mangiare il cuore di un cavallo crudo. Anche se era del tutto commestibile, Emilia Clarke ha precisato che per lei il sapore era piuttosto disgustoso e che le sue espressioni facciali che faceva nel mangiarlo non richiedevano alcuno sforzo di recitazione per la telecamera... erano del tutto reali.

- Ben Hawkey (Hot Pie) ha aperto una vera pasticceria a tema Game of Thrones a Londra, Inghilterra. È gestita da Deliveroo. Potete acquistare una pagnotta di lupo mannaro per £ 1,30. La bottega è chiamata "You Know Nothing Jon Dough" (un modo carino per ricordare la celebre citazione "Tu non sai niente Jon Snow").

- Il compositore Ramin Djawadi ha detto che dopo aver inizialmente visto alcuni elementi visivi dello spettacolo, prima di iniziare a comporlo, gli è venuta in mente l'idea per il tema del titolo principale e lui lo fischiettava mentre guidava la macchina per andare nello studio, dove ha iniziato a effettivamente scrivere il pezzo.

- Prima di essere scritturata, Lena Headey (la regina Cersei Lannister) e Jerome Flynn (Bronn) erano in una relazione conclusasi in condizioni così brutte che ognuna delle parti aveva una clausola inserita nei loro contratti che non avrebbero mai dovuto condividere scene e che sarebbero dovuti restare separati.

- Emilia Clarke ha rivelato che i produttori hanno girato finali diversi e che non hanno confermato a nessuno quale sarebbe stato il vero finale.

- Aemon Targaryen, maestro dei Guardiani della Notte al Castello Nero, era descritto come un personaggio cieco nei romanzi. È stato interpretato da Peter Vaughan, che era parzialmente cieco.

- Charles Dance era sconvolto e disgustato dal trattamento di Lord Tywin nei confronti di suo figlio Tyrion. Ha fatto sapere che era estremamente difficile per lui maltrattare un uomo veramente gentile come Peter Dinklage, tanto che Dance ha continuato a scusarsi con Dinklage nel corso delle riprese.

- Durante le riprese della settima stagione in Islanda, le temperature a volte scendevano a -28,9 gradi. Gran parte del cast indossava biancheria intima inadeguata. L'attore norvegese Kristofer Hivju (Tormund Giantsbane) fece in modo che tutti i membri del cast indossassero biancheria intima di lana merino della società di abbigliamento norvegese Devold.

- Il costo medio di produzione per episodio dello show, fino alla sesta stagione, era di circa sei milioni di dollari, con l'episodio più costoso della seconda stagione, episodio nove, "L'assedio", che è costato otto milioni di dollari. Tuttavia, HBO ha deciso di fissare un budget di cento milioni di dollari per la sesta stagione, il che significava che ogni episodio della stagione aveva un costo di produzione medio di dieci milioni di dollari. Questo ha messo lo spettacolo alla pari con Friends (1994) come lo show televisivo più costoso di tutti i tempi (anche se la maggior parte del budget di "Friends" è andato agli stipendi delle sue star piuttosto che alla produzione, come in questo spettacolo).

- Hafþór Júlíus Björnsson (Gregor "La montagna" Clegane) è alto 1,93 m. È meno alto del "fratello" Rory McCann (Sandor "Il mastino" Clegane) che è alto 1,98 m, e ancora più basso di Kristian Nairn (Hodor), che è alto 2,13 m.

- Peter Dinklage (Tyrion Lannister) e Lena Headey (Cersei Lannister) erano ottimi amici anche prima dell'inizio della serie Il trono di spade, avendo precedentemente lavorato insieme nei film Ultra (2006) e Pete Smalls Is Dead (2010). Fu sul set di quest'ultimo che Dinklage lesse per la prima volta la trama e successivamente consigliò Headey a David Benioff e DB Weiss. Ogni volta che dovevano recitare insieme, Dinklage e Headey condividevano lo stesso appartamento, andavano insieme sul set e spesso venivano visti andare in pub e ristoranti locali per mangiare insieme.

- Jack Gleeson dice di aver basato Joffrey Baratheon sul personaggio Commodo interpretato da Joaquin Phoenix ne Il gladiatore (2000). Ma è stato modellato sullo squilibrato imperatore romano Caligola, il cui regno di quattro anni, secondo la maggior parte dei conti, è stato caratterizzato da estrema crudeltà e sadismo.

- Una replica della spada di Gandalf, Glamdring, della trilogia de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit è forgiata all'interno del Trono di spade. Sean Bean (Lord Eddard "Ned" Stark) ha interpretato Boromir nella trilogia de Il Signore degli Anelli.

- Maisie Williams (Arya Stark) non ha mai recitato prima di questo spettacolo. Arya è stato il suo primo ruolo importante.

- Cersei Lannister (Lena Headey) è stata votata dai fan come il personaggio più odiato della serie. Headey ha detto che è spesso vittima di fan che trasmettono l'odio verso il suo personaggio a lei personalmente. Le persone spesso la nominano online e in pubblico, e alle assemblee dei fan spesso viene emarginata. Ha affermato che durante una sessione di autografi al Comic Con, le persone le stavano strappando il libro dalle mani per impedirle di firmarlo.

- Conleth Hill (Lord Varys) inizialmente fece il provino per il ruolo di Robert Baratheon.

- Natalie Dormer (Margaery Tyrell) ha affermato di aver letto le sceneggiature solo nella misura necessaria per il suo ruolo, in modo che potesse divertirsi guardando gli episodi completi della serie in televisione quando venivano trasmessi.

- Il drago Drogon di Daenerys Targaryen (Emilia Clarke), il più grande dei tre con squame rosse e nere, è considerato nei romanzi la reincarnazione di Balerion the Black Dread. Balerion era il più grande dei draghi di Aegon il Conquistatore ed era anche responsabile della creazione del Trono di spade.

- Sebbene la Barriera sia la struttura più grande del mondo del "Trono di Spade", non è la più alta. Nei libri, la struttura più alta è la Torre Alta di Vecchia Città e la seconda più alta è la Grande Piramide di Meereen.

- Kit Harington (Jon Snow) e Rose Leslie (Ygritte) si sono il ​​23 giugno 2018 in Scozia. Si sono innamorati proprio nel corso delle scene in cui recitavano come coppia.

- Nel 2012, oltre 160 bambine negli Stati Uniti sono state chiamate con il nome di battesimo "Khaleesi", anche se non è il nome del personaggio (Daenerys), ma un titolo.

- Nessun personaggio è apparso in ogni episodio. Solo tre personaggi sono apparsi in ogni episodio di una determinata stagione durante il formato originale dei dieci episodi: la regina Cersei Lannister (Lena Headey) e Joffrey Baratheon (Jack Gleeson) sono comparsi in ogni episodio della prima stagione, e Tyrion Lannister (Peter Dinklage) è apparso in ogni episodio della seconda e quinta stagione. Tyrion Lannister, Daenerys Targaryen (Emilia Clarke), Jon Snow (Kit Harington), Littlefinger (Aiden Gillen), Davos Seaworth (Liam Cunningham) e Sansa Stark (Sophie Turner) sono apparsi in ogni episodio della settima stagione. Tyrion Lannister, Daenerys Targaryen, Jon Snow, Arya Stark (Maisie Williams), Davos Seaworth e Gray Worm (Jacob Anderson) sono apparsi in ogni episodio dell'ottava stagione.

- I personaggi appartenenti a nobili casati indossavano spesso oggetti con lo stemma della loro casa incorporate nei loro costumi. Ad esempio, la regina Cersei Lannister (Lena Headey) appariva quasi sempre indossando gioielli con immagini di leoni. A volte l'inclusione è quasi indiscernibile per lo spettatore televisivo, come l'abito blu che Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) ha indossato per tutta la terza stagione, che è stato ricamato con una trama che ricorda le squame di drago.

- Kit Harington si è rotto una caviglia nel 2012 quando è rimasto chiuso fuori dal suo condominio a Londra ed è caduto mentre cercava di arrampicarsi nel suo appartamento. Harington si sentì così in colpa che comprò al direttore della produzione una bottiglia di whisky.

- Natalie Dormer ha risposto a false notizie nel quale lei non credeva fosse una colpa fare sesso con minori a causa del fatto che il suo personaggio Margaery Tyrell era sposato con Tommen Baratheon. Ha precisato che lei e il suo personaggio erano stati male interpretati e ha sottolineato che interpretava un personaggio immaginario in una terra immaginaria.

- George RR Martin ha dichiarato che molti dei personaggi dello spettacolo erano migliori rispetto alle sue stesse versioni nei romanzi, menzionando in particolare i personaggi di Natalia Tena (Osha) e Sibel Kekilli (Shae).

- Le donne a Westeros in genere prendono il cognome del marito al momento del matrimonio, ad eccezione della casa che detiene il Trono di spade, dove il cognome è ereditato solo dalla nascita e non dal matrimonio. Questo è il motivo per cui i consorti di re ed eredi del Trono di spade mantengono il proprio nome, ad esempio Cersei Lannister invece di Cersei Baratheon ed Elia Martell invece di Elia Targaryen.

- Charles Dance ha vestito una vera carcassa di cervo davanti alla telecamera per la prima scena di Tywin Lannister. La procedura gli era mostrato il giorno precedente da un macellaio.

- Con la vittoria di dodici Emmy nel 2015 e nel 2016, lo spettacolo ha portato a casa più Emmy in un solo anno rispetto a qualsiasi altro show, superando West Wing - Tutti gli uomini del Presidente (1999), che ne aveva nove.

- Iwan Rheon è stato il primo classificato per interpretare Jon Snow, ma in seguito è stato scelto come Ramsay Bolton.

- Il trono di spade (2011) è la prima serie televisiva della storia ad essere proiettata nei cinema IMAX.

- Maisie Williams (Arya Stark) ha detto che i fan le chiedevano spesso di recitare l'elenco dei nomi che Arya recitava sempre prima di dormire, i nomi delle persone della serie che hanno ferito la sua famiglia, e che intende uccidere, e di inserire alla fine dell'elenco anche il nome del fan in questione.

- La mora naturale Emilia Clarke ha dichiarato di non essersi mai tinta i capelli per lo spettacolo. Le impressionanti ciocche bionde platino di Daenerys Targaryen sono state ottenute tramite un'elaborata parrucca e un sistema di trucco che richiedeva un immenso lavoro. Tuttavia, dopo la settima stagione, Clarke ha rivelato via Instagram di essersi tinta i capelli per l'ultima stagione.

- Daenerys Targaryen aveva gli occhi viola nei libri, ma le lenti a contatto indossate da Emilia Clarke influenzavano negativamente la sua esibizione, quindi si è deciso di farne a meno.

- In netto contrasto con il suo ruolo di sadico Joffrey Baratheon, tutti nello show descrivono Jack Gleeson come una persona cordiale e amichevole. È anche un buon amico di Sophie Turner (Sansa Stark), che spesso ha dovuto antagonizzare sullo schermo.

- A Westeros, ai bastardi (anche "bambino naturale" o "baseborn") nati da nobili vengono dati cognomi diversi da quelli del padre, a seconda della regione in cui sono nati. I cognomi sono per lo più associati alle caratteristiche geografiche o climatiche delle rispettive regioni: Flower (Altopiano), Hill (Terre dell’Ovest), Pyke (Le Isole di Ferro), Rivers (Terre dei Fiumi), Sand (Dorne), Snow (The North), Stone (Valle di Arryn), Storm (Terre della Tempesta) o Waters (Terre della Corona). I cognomi speciali si applicano solo ai bastardi nobili che sono apertamente riconosciuti dal loro nobile genitore. I bastardi nobili non riconosciuti dal loro nobile genitore (come Gendry), o quelli i cui genitori sono comuni, non possono usare il cognome speciale. Un bastardo nobile può essere legittimato con decreto reale e cambiare il proprio cognome con quello del padre.

- I figli degli Stark erano tutti grandi per la serie. All'inizio dei romanzi di George RR Martin, Robb Stark e Jon Snow hanno quattordici anni, Sansa Stark ha undici anni, Arya ha nove anni, Bran ha sette anni e Rickon Stark ha solo tre anni. All'inizio della serie, Robb e Jon hanno diciassette anni, Sansa ha tredici anni, Arya ha undici anni, Bran ha dieci e Rickon ha sei. Dei bambini attori e attrici, solo Isaac Hempstead Wright (Bran) e Sophie Turner (Sansa) avevano le stesse età dei loro personaggi quando il film è stato girato. Gli altri avevano tutti uno o più anni in più.

- George RR Martin ha confermato che le parole di Casa Bolton sono "Le nostre lame sono affilate", molto probabilmente a causa della storia dei Bolton di scuoiare i propri nemici vivi.

- A partire dal 2014, questa è stata la serie HBO più seguita di tutti i tempi, con un pubblico medio di 16,1 milioni (quarta stagione), leggermente inferiore rispetto a un record precedentemente detenuto da I Soprano (1999).

- Nel giugno 2014, la Regina Elisabetta II e il Principe Filippo hanno visitato i set al Paint Hall Studios di Belfast durante una visita di tre giorni in Irlanda del Nord. Incontrarono membri del cast e della troupe e gli fu presentata una versione in miniatura del Trono di spade. Ad Elisabetta fu offerta la possibilità di sedersi sul Trono di spade ma rifiutò, poiché al monarca della Gran Bretagna non è permesso sedersi su un trono straniero, neppure di fantasia. Alcune fonti di notizie affermano che Elizabeth è una spettatrice della serie, anche se Maisie Williams ha osservato durante la visita: "Non ho avuto l'impressione che sia una fan" poiché la Regina non era a conoscenza del suo ruolo nella serie.

- Carice van Houten (Melisandre) era stata precedentemente incaricata di fare un'audizione per il ruolo della regina Cersei Lannister, ma non ci è riuscita perché stava lavorando per Intruders (2011).

- Thomas Brodie-Sangster aveva ventidue anni quando è stato scelto come Jojen Reed, il cui personaggio ha soli tredici anni.

- In parte l'ispirazione per la Guerra dei Cinque Regni nella serie proviene dalla Guerra delle due rose, una serie di guerre dinastiche nel XV secolo in cui case rivali combatterono per il trono d'Inghilterra.

- Yara Greyjoy, introdotta nel secondo libro e nella stagione, è stata nominata "Asha" nei libri. Il nome è stato cambiato per questo spettacolo per evitare confusione con Osha. Tuttavia, nella versione doppiata tedesca, è chiamata "Asha", come nei libri. Allo stesso modo, il figlio Robert di Lysa Arryn è nominato Robin nella serie per evitare confusione con Robert Baratheon.

- Liam Burke è stato scelto per il ruolo di Aerys II Targaryen, il "Re Folle", in flashback, ma le scene sono state tagliate.

- Il motto ufficiale di Casa Lannister, "Ascolta il mio ruggito", è menzionato di rado. Il loro motto non ufficiale, "Un Lannister paga sempre i suoi debiti", è spesso usato, soprattutto in un contesto negativo, nel senso che i Lannister ripagano sempre la cattiveria con la cattiveria.

- Il ruolo di Tommen Baratheon (Callum Wharry) era completamente assente dalla terza stagione della serie ed è stato ri-lanciato per la quarta stagione, ma è stato interpretato da Dean-Charles Chapman, che era apparso nello show interpretando Martyn Lannister nella terza stagione.

- Il bisnonno di Kit Harington inventò la toilette con lo sciacquone.

- Kit Harington ha ammesso in un'intervista di aver trovato la frase "Tu Non sai niente Jon Snow!" molto disorientante.

- C'erano solo tre attori di origine americana nello show: Peter Dinklage (Tyrion Lannister), Rosabell Laurenti Sellers (Tyene Sand) e Jason Momoa (Khal Drogo). Tuttavia, Pedro Pascal (Oberyn Martell), nato in Cile, è cresciuto a San Antonio, in Texas, dove la sua famiglia è fuggita poco dopo la sua nascita, ed è cittadino americano.

- Il produttore David Benioff voleva che la canzone tematica fosse la canzone dei Lannister "Le piogge di Castamere". Il coproduttore DB Weiss lo ha convinto a non farlo.

- All'inizio del 2016, era stato annunciato che la settima stagione sarebbe stata composta da sette episodi, e la stagione otto, che è stata presentata in anteprima nel 2019, è stata la stagione finale della serie con sei episodi (anche se di notevole lunghezza). Secondo la HBO, avrebbero voluto estendere la serie oltre i suoi settantatré episodi previsti, ma alla fine hanno lasciato la decisione a ciò che gli showrunner pensavano fosse meglio per la serie. HBO in seguito dichiarò che stavano prendendo in considerazione diversi spettacoli di spin-off.

- Con una mossa insolita per un canale via cavo, la quinta e la sesta stagione sono state annunciate contemporaneamente meno di ventiquattro ore dopo la premiere della quarta stagione.

- L'Ente per il turismo dell'Irlanda del Nord organizza visite guidate in molte località delle riprese.

- Sophie Turner (Sansa Stark) e Maisie Williams (Arya Stark) hanno tatuaggi con la data del 07.08.09, il giorno in cui hanno scoperto di essere stati scelti per lo spettacolo.

- La leggenda del cricket dello Sri Lanka Mahela Jayawardene ha chiamato la sua prima figlia "Sansa Arya Jayawardene", in onore delle due figlie di House Stark.

- Non tutti sanno che a interpretare la biondissima Daenerys, nell’episodio pilota della serie, è stata un’altra attrice: Tamzin Merchant. Purtroppo per lei quel numero zero fu un fallimento e i responsabili del casting ritennero più adatta alla parte Emilia, nonostante fosse quasi sconosciuta e inoltre mora.

- Secondo quanto riferito, a Tom Hollander è stato offerto il ruolo di "Ditocorto", e ora si rammarica di averlo rifiutato.

- Ron Donachie (Ser Rodrik Cassel) e Daniel Portman (Podrick Payne) sono padre e figlio nella vita reale.

- Nella serie, Tywin Lannister ( Charles Dance ) era precedentemente sposato con una donna di nome Joanna, morta e con la quale ebbe tre figli. Nella vita reale, Dance era precedentemente sposato con una donna che si chiamava Joanna fino al divorzio avvenuto nel 2004 e ha tre figli.

- Stephen Dillane (Stannis) ha rivelato in un'intervista rilasciata a marzo 2016 che anche se non aveva niente di negativo da dire sulla sua esperienza nello show, non gli piaceva particolarmente né capiva la maggior parte delle trame. Lo ha descritto come un'esperienza opprimente, e che alla fine ne ha preso parte solo per soldi.

- Maisie Williams (Arya Stark) ha un tatuaggio sul retro del collo con la scritta "No One" (Nessuno).

- Oona Chaplin (Talisa Maegyr) è la nipote di Charlie Chaplin.

- Natalie Dormer ha rivelato al programma televisivo Jonathan Ross Show (2011) di aver fatto il provino per un altro personaggio senza nome prima che le venisse offerto il ruolo di Margaery Tyrell.

- Brian Cox ha rivelato che gli è stato offerto un ruolo, ma l'ha rifiutato. Cox disse a Vodzilla: "Stupidamente, l'ho rifiutato all'inizio, perché non pagavano abbastanza denaro. Ora hanno più soldi. Ed ero sciocco. Ero sciocco, era sciocco, perché ora non posso fare a meno di vederlo."

- La prima stagione de Il trono di spade (2011) è stata presentata in anteprima per il compleanno di Sean Bean (17 aprile).

- Gillian Anderson ha ammesso nel 2016 di aver rifiutato un personaggio di questa serie. Aveva due figli piccoli da accudire in quel momento. Si diceva che il personaggio fosse Cersei Lannister.

- L'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha chiesto personalmente ai produttori il destino di Jon Snow dopo il finale della quinta stagione, e ha anche chiesto di vedere la sesta stagione prima di chiunque altro, perché era un fan dello show.

- La scena di apertura della serie e la sua scena finale si svolgono nella stessa posizione: La foresta stregata.

- Dietro le quinte, Jack Gleeson (Joffrey Baratheon) e Sophie Turner (Sansa Stark) erano soliti rappare insieme.

- Di tutte le location internazionali utilizzate durante la serie, la preferita di Emilia Clarke è la Croazia.

- Lily Allen, la sorella di Alfie Allen (Theon Greyjoy) ha scherzato dicendo che le era stato offerto il ruolo di Yara Greyjoy.

- Solo dodici personaggi sono apparsi in tutte e otto le stagioni: Tyrion Lannister, Jaime Lannister, Cersei Lannister, Daenerys Targaryen, Jon Snow, Sansa Stark, Arya Stark, Theon Greyjoy, Jorah Monmont, Samwell Tarly, Varys e Bronn. Inoltre, Brandon Stark e Sandor Clegane sono presenti in tutte le stagioni tranne la quinta.

- Sam Claflin ha fatto il provino per i ruoli di Jon Snow e Viserys Targaryen.

- Tyrion Lannister dovrebbe avere sette anni meno dei suoi fratelli Cersei e Jaime. In realtà, Peter Dinklage ha un anno in più di Nikolaj Coster-Waldau (Jaime) e quattro anni in più di Lena Headey (Cersei). Inoltre, Stannis Baratheon dovrebbe avere un anno in meno di suo fratello Robert, ma Stephen Dillane (Stannis) ha sette anni più di Mark Addy (Robert).

- Nel corso delle sue otto stagioni, lo spettacolo è stato girato in dieci paesi, tra cui Irlanda del Nord, Repubblica d'Irlanda, Marocco, Malta, Spagna, Croazia, Islanda, Stati Uniti, Canada e Scozia. Vi sono state quarantanove location nell'Irlanda del Nord e una nella Repubblica d'Irlanda.

- A differenza del suo personaggio di Ygritte, che non ha mai visto un castello, Rose Leslie è nata nel castello di Lickleyhead nell'Aberdeenshire, in Scozia.

- Oded Fehr è stato un forte contendente per il ruolo di Oberyn Martell.

- Sophie Turner (Sansa Stark) si è tatuata un metalupo come nel sigillo di Casa Stark e le sue parole "The Pack Survives", ossia "Il branco sopravvive", sull'avambraccio. La spiegazione completa è la seguente: "Quando la neve cade e i venti gelidi soffiano, il lupo solitario perisce, ma il branco sopravvive".

- Il Dr. Victor Frankenstein, il protagonista del famoso romanzo di Mary Wollstonecraft Shelley, ha avuto una forte influenza su Qyburn (Anton Lesser). Qyburn, un ex maestro e un abile guaritore, conduce esperimenti innaturali e ripugnanti sugli esseri umani ancora in vita. Ser Gregor Clegane (Conan Stevens) viene salvato sull'orlo della morte da Qyburn dopo essere stato avvelenato da Oberyn Martell (Pedro Pascal).

- Le tecniche con la spada di Maisie Williams (Arya Stark) sono agevolate dal fatto che praticava danza classica sin da quando era molto giovane. Adora anche gli stili di street dance e hip-hop.

- Alla fine della sua corsa, Game of Thrones è diventato lo spettacolo più nominato agli Emmy nella storia della televisione, con 161 nomination totali.

- Iwan Rheon (Ramsay Bolton) è anche un cantautore. Ha pubblicato il suo primo album nel 2015.

- La stagione otto dello show è stata così poco accolta, che è stata istituita una petizione su Change.org per costringere i creatori a rifarla da capo. La petizione ha ricevuto oltre i cinquecentomila voti richiesti in meno di una settimana.

- La popolazione di Approdo del Re è di mezzo milione. Jaime Lannister (Nikolaj Coster-Waldau) lo ha menzionato a Qyburn (Anton Lesser) nella terza stagione, episodio sette, intitolato "L'orso e la fanciulla bionda".

- Emilia Clarke non si sentiva bene tra la prima e la seconda stagione, soffriva di un'emorragia subaracnoidea, che stava quasi portandola alla morte.

- Natalie Dormer (Margaery Tyrell), a differenza del suo personaggio, ama la scherma nella vita reale ed è membro della London Fencing Academy.

- Dean Charles Chapman ha dichiarato in un'intervista di aver trovato inquietante la scena sessuale tra lui e Natalie Dormer.

- Nella mitologia degli zombi è stabilito che gli zombi possono rianimare in modo soprannaturale un cadavere e possono trasformare qualsiasi essere vivente in zombi mordendolo. In questo show, gli zombi non rianimano soprannaturalmente i corpi morti, solo il loro capo, il Re della notte, ha questa abilità.

- Maisie Williams si è spogliata nuda nella scena d'amore tra Arya e Gendry ne Il trono di spade: Il Cavaliere dei Sette Regni (2019), senza l'uso di controfigure.

- Sophie Turner ha rivelato a Phil McGraw in un'intervista che soffriva di depressione.

- Emilia Clarke e Nathalie Emmanuel sono diventate amiche intime.

- Dopo aver girato la scena della sua morte, Sean Bean ha giocato a calcio con la sua testa di scena.

- Il cane che ha dato corpo al metalupo nella prima stagione de Il trono di spade (e che fa una fine brutta nel giro di brevissimo) è stato in realtà adottato proprio dall'attrice che interpreta Sansa, Sophie Turner. Il cane si chiama Zunni.

- La morte di Meryn Trant è stata la scena di morte più costosa da filmare fra i personaggi de Il trono di spade: una scena brutale, con Arya che estrae gli occhi di Meryn e gli taglia la gola subito dopo. Una messinscena anche costosissima per la complessità della simulazione del gesto, ma anche perché l'attrice che interpreta Arya, Maisie Williams, non riusciva a staccare gli occhi dal personaggio che stava fingendo di uccidere.

- Tre attori diversi hanno interpretato il protagonista Ned Stark nello show, con un trucchetto magico: il giovane Ned Stark non è stato mostrato spesso, quindi non aveva importanza il volto dell'attore che lo interpretava.

- Nei contenuti backstage del DVD de Il trono di spade 5, l'attrice Sophie Turner ha rivelato che in realtà La porta della luna è profonda appena un metro.

- la carne che Tyrion mangia nella serie non è reale, perché Peter Dinklage, che interpreta quel personaggio, è vegetariano

- Quando Emilia Clarke e Jason Momoa si videro per la prima volta dopo essere stati scelti per interpretare rispettivamente Daenerys Targaryen e Khal Drogo, lui corse verso di lei urlando "MOGLIETTINAAAA!!" e le fece una presa da rugby che li fece finire entrambi per terra. Un vero gentleman!

- Stemma di Casa Stark: metalupo grigio su sfondo bianco (nel caso di Jon Snow, essendo un figlio illegittimo, i colori sono invertiti – lupo bianco su sfondo nero).

- Stemma di Casa Lannister: leone dorato su sfondo porpora.

- Stemma di Casa Targaryen: drago con tre teste rosso su sfondo nero.

- Stemma di Casa Baratheon: cervo incoronato nero su sfondo oro.

- Stemma di Casa Greyjoy: Kraken dorato su sfondo nero.

- Stemma di Casa Bolton: uomo rosso scuoiato vivo a testa in giù su sfondo nero.

- Stemma di Casa Tyrell: rosa dorata su sfondo verde.

- Stemma di Casa Martell: sole rosso perforato da lancia su sfondo arancione.

- Stemma di Casa Tully: trota argentata che balza su sfondo a strisce rosse e blu.

- Stemma di Casa Frey: due torri unite da un ponte su sfondo grigio-argento.

- Stemma di Casa Arryn: un falco bianco volante e una luna crescente su campo blu.



Colonna sonora

  1. Sigla iniziale (Ramin Djawadi)
  2. Power is Power (Sza, The Weeknd e Travis Scott)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi di Il trono di spade - Game of Thrones



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".