Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




American Sniper (2014)


Trama del film "American Sniper" con Bradley Cooper: frasi celebri, spiegazione del finale, curiosità, colonna sonora, attori e personaggi.


American Sniper è un film biografico di guerra del 2014 diretto da Clint Eastwood ed interpretato da Bradley Cooper.





Trama

Chris Kyle non era altro che un giovane texano che sognava di diventare un cowboy, ma a trent'anni si rese conto che forse la sua vita aveva bisogno di qualcosa di diverso, qualcosa che gli avrebbe permesso di esprimere il suo vero talento, qualcosa che potesse aiutare l'America nella sua lotta contro il terrorismo. Quindi decide di unirsi ai SEAL per diventare un cecchino. Dopo essersi sposato, Kyle e gli altri membri della squadra vengono chiamati per il loro primo tour in Iraq. La lotta di Kyle non è limitata alle sue missioni, ma è anche e soprattutto interiore, legata al suo rapporto con la realtà della guerra, e se ne rende conto ogni volta che ritorna a casa dalla sua famiglia...

Paese: USA
Durata: 133 min
Voto: 7,3
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

Un film del genere colpisce molto perché è una trasposizione cinematografica di un fatto realmente accaduto. A me ha colpito molto: ha un ritmo sostenuto, crea suspense, fa riflettere, è angosciante ma non riesco a definire bello un film che parla di guerra. Ma è personale.
Clint Eastwood ha dimostrato per l'ennesima, con il suo stile, che dietro la macchina da presa è un must nel suo genere riguardo soprattutto i film drammatici che riescono a penetrarti nel cuore come pochi.

Avvertenza [VM14]: Scene di violenza di guerra forti e inquietanti, linguaggio inappropriato e riferimenti sessuali.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Bradley Cooper (Chris Kyle), Sienna Miller: Taya Renae Kyle, Luke Grimes (Marc Alan Lee), Jake McDorman (Ryan "Bombarda" Job), Cory Hardrict ("D" Dandridge), Kevin Lacz (Dauber), Navid Negahban (sceicco Al-Obeidi), Kyle Gallner (Winston), Sam Jaeger (capitano Martens), Sammy Sheik (Mustafa), Mido Hamada ("Il Macellaio"), Eric Close (agente DIA Snead), Eric Ladin (Squirrel), Brian Hallisay (capitano Gillespie), Leonard Roberts (istruttore Rolle), Ben Reed (Wayne Kyle), Elise Robertson (Debby Kyle), Keir O'Donnell (Jeff Kyle), Max Charles (Colton Kyle), Marnette Patterson (Sarah), Jonathan Groff (reduce Mads), Luis Jose Lopez (Sanchez).



Curiosità

Alcune curiosità contengono spoiler.

- Per incrementare di circa 20 kg il proprio peso, Bradley Cooper mangiava fino a raggiungere circa 6.000 calorie giornaliere, quindi faceva un pasto ogni cinquantacinque minuti. Preparandosi insieme al suo allenatore, ha lavorato quattro ore al giorno per diversi mesi. Oltre all'enorme quantità di cibo e agli intensi allenamenti, la preparazione di Cooper prevedeva anche lezioni di due volte al giorno con un vocal coach, oltre a molte ore trascorse a studiare le riprese di Chris Kyle. Quando si trattava di puntare un fucile, Cooper si allenava con il cecchino della Navy SEAL Kevin Lacz, che lavorava con Kyle, ed era un consulente del film.

- Al termine dei suoi allenamenti, Bradley Cooper sostiene che fosse in grado di sollevare circa 200 kg, che corrisponde al doppio del suo peso corporeo, per cinque serie di dieci ripetizioni ciascuna. Nella scena di allenamento nel film, dove è visto sollevare da terra dei pesi, i realizzatori hanno suggerito di usare pesi finti per la scena.

- Il tiro effettivo di 1920 metri di Chris Kyle era contro un ribelle con un RPG (granata a propulsione a razzo) che altrimenti avrebbe colpito le unità amiche.

- Il vero Chris Kyle una volta disse che se c'era un regista che avrebbe girato un film su di lui, sarebbe stato solo Clint Eastwood e nessun altro.

- Bradley Cooper ha indossato nel film le vere scarpe da passeggio di Chris Kyle, e ha chiesto di poterle tenere per sé anche al termine della produzione del film. Cooper ha affermato, durante le interviste rilasciate per pubblicizzare il film, che indossava ancora quelle scarpe per uso personale.

- A partire dal 2015, questo è il film di guerra con il maggior incasso di sempre al mondo, nonché il film di guerra che ha incassato di più negli Stati Uniti (senza tenere conto dell'inflazione), riuscendo a superare Salvate il soldato Ryan (1998). Steven Spielberg, direttore di Salvate il soldato Ryan (1998), era stato inizialmente scelto per dirigere questo film.

- Bradley Cooper aveva inizialmente acquistato i diritti, con l'intenzione di produrlo con Chris Pratt come protagonista, ma cambiò idea. Cooper e Pratt hanno recitato nel film Guardiani della Galassia (2014).

- Bradley Cooper sentiva di essere il più adatto per diventare Chris Kyle, perché lui e Kyle avevano quasi la stessa altezza, età, taglia di scarpa e struttura del corpo. Una volta che Cooper raggiunse attraverso gli allenamenti e la dieta la sua stessa corporatura e si era anche lasciato crescere la barba, gli amici e la famiglia di Chris Kyle dissero che non riuscivano credere ai loro occhi per la troppa somiglianza con Kyle.

- Bradley Cooper ha utilizzato le playlist che Chris Kyle ascoltava durante i suoi allenamenti per allenarsi a sua volta per prepararsi a questo ruolo. Ha anche appeso una foto di Chris Kyle sul muro della sua palestra per avere sempre l'obiettivo da raggiungere di fronte a lui.

- Nell'autobiografia, Chris Kyle ha dichiarato di non aver mai ingaggiato uno scontro a fuoco con il cecchino chiamato "Mustafa", e crede che sia stato ucciso da qualche altra forza amica.

- Tra una ripresa e l'altra, Bradley Cooper ha spesso parlato con Clint Eastwood su argomenti riguardanti il cinema. Cooper ha dichiarato che ha come obiettivo quello di diventare un regista e, come attore diventato regista, Eastwood rappresenta per lui una fonte d'ispirazione.

- Bradley Cooper ha descritto il modo di dirigere di Clint Eastwood come una persona molto diretta, e che Eastwood si accaniva spesso contro di lui quando doveva girare le scene di cecchinaggio.

- Bradley Cooper ha affermato che la sua unica esperienza con le armi da fuoco prima di prepararsi per questo film è avvenuta nel campo estivo, quando era ancora un bambino. Per i film precedenti aveva ricevuto solo istruzioni su come tenere e scaricare una pistola carica di munizioni vuote.

- Fatta eccezione per le due settimane di riprese in Marocco, necessarie per le scene esterne in Iraq, il film è stato girato interamente in California. Il regista Clint Eastwood voleva finire le riprese in Marocco il più rapidamente possibile prima che il clima diventasse troppo caldo

- Con questo film, Bradley Cooper è diventato il decimo attore maschile ad aggiudicarsi tre nomination all'Oscar consecutive. In precedenza è stato nominato per American Hustle - L'apparenza inganna (2013) e Il lato positivo - Silver Linings Playbook (2012).

- Chris Kyle aveva venticinque anni quando si unì alla Marina ed entrò nell'allenamento dei BUD. Non aveva trent'anni, come viene detto nel film.

- Secondo Jason Hall, due bambini avrebbero dovuto interpretare il figlio di Chris e Taya Kyle. Sono stati costretti a usare bambola perché un bambino era malato e l'altro non si è fatto vivo. Bradley Cooper ha poi ammesso di aver pensato che fosse sciocco usare una bambola di plastica poco convincente per impersonare il bambino di Kyle durante una scena seria ed emotiva. Mentre muoveva il braccio della bambola con il pollice, Cooper, usando un accento texano, disse: "Sto risparmiando centomila dollari."

- Il vero Chris Kyle in realtà aveva tutte le intenzioni di arruolarsi nei Marines. Tuttavia, quando andò nell'ufficio di reclutamento militare, dove i reclutatori di tutti i rami militari avevano uffici, il reclutatore dei Marines era a pranzo, e il reclutatore della Navy capì che avrebbe dovuto fare il colloquio a Kyle, così lo invitò a parlare della Navy e di cosa aveva da offrire.

- Prima di iniziare a lavorare a questo film, Bradley Cooper ha lavorato nel film Sotto il cielo delle Hawaii (2015) con John Krasinski, in cui Krasinski interpretava un militare. Cooper è rimasto così impressionato dal fisico di Krasinski che ha assunto il suo allenatore, Jason Walsh, in modo che lo addestrasse per questo film.

- Taya Kyle inizialmente pensò che Sandra Bullock era il profilo giusto per interpretarla, poiché sentiva di essere più simile a lei che a Sienna Miller, che considerava probabilmente troppo britannica. Tuttavia, dopo l'incontro con Miller e la sua maternità, si convince che era Miller era la scelta giusta.

- Nel film vi sono alcuni omaggi al fumetto Marvel Il Punitore (Punisher):
Nella scena in cui Ryan "Bombarda" Job (Jake McDorman), in un attimo di riposo, sta leggendo un fumetto (etichettandolo erroneamente come graphic novel anziché come comic book): come si può notare dalla copertina dell'albo, è il n.1 della serie del 2004 – anno in cui è ambientata anche la scena – scritto da Garth Ennis e disegnata da Lewis Larosa. Il riferimento al personaggio, deriva direttamente dall'autobiografia di Chris Kyle.
È stampato sul fucile MK11 del protagonista ma anche sulle corazze, gli elmetti, i fucili e sugli Hummer del suo plotone.

- Nel film durante un dialogo viene nominato il personaggio di Kaiser Soze, chiaro riferimento al film I soliti sospetti.

- Le riprese sono durate 42 giorni.

- Kevin Lacz è stato anche anche un SEAL della Marina degli Stati Uniti e lavorò con Kyle, durante il quale gli fu dato il soprannome di "Dauber". Inizialmente era un consulente del film prima che Bradley Cooper gli offrisse la possibilità di interpretare se stesso nel film, che ha accettato.

- Durante il periodo in cui è stato assegnato per dirigere questo film, Steven Spielberg ha contribuito con diverse idee per aiutare la trama narrativa, in particolare con l'aggiunta di un cecchino nemico rivale. A causa di questi cambiamenti, il copione si era gonfiato a circa 160 pagine, e in quel momento che Spielberg ritenne che non avrebbe più potuto portare sullo schermo la sua visione del film. Ha abbandonato il 5 agosto 2013 e, meno di tre settimane dopo, il 21 agosto, Clint Eastwood è stato annunciato come regista.

- Avendo guadagnato circa 20 chili di muscoli per questo ruolo, Bradley Cooper ha dovuto immediatamente dimagrire al termine delle riprese per recitare in una produzione di Broadway intitolata The Elephant Man, in cui interpretava un uomo con una deformazione fisica.

- Mentre il vero Chris Kyle è diventato famoso per aver colpito il bersaglio a una distanza di 1.920 metri, Bradley Cooper riusciva a centrare il bersaglio fino a una distanza di 600 metri.

- Questo è il primo film di Clint Eastwood che ha incassato oltre $ 300 milioni negli Stati Uniti.

- Scott Eastwood ha fatto un provino per il ruolo di Jeff Kyle.

- L'arma principale di Kyle è il formidabile McMillan TAC-338A in camera con i calibri Lapua Magnum calibro .338.

- Le munizioni vuote sparate sul set erano molto rumorose, e i membri del cast erano dotati di protezioni per l'udito nascoste al momento dello sparo.

- Clint Eastwood si è fatto crescere la barba durante le riprese per capire meglio il personaggio di Chris Kyle.

- Chris Kyle e Marcus Luttrell, entrambi amici, entrambi Navy Seals, addestrati sotto Brandon Webb. Tutti e tre sono autori ed entrambi hanno pubblicato più libri.

- È la prima che Bradley Cooper e Clint Eastwood lavorano insieme allo stesso film.

- Il wrestler della WWE Chris Jericho ha fatto un provino per un piccolo ruolo davanti a Clint Eastwood, ma non ha ottenuto la parte.

- Clint Eastwood fa un cameo all'inizio del film, entrando nella chiesa dove Chris ruberà la Bibbia.

- Il padre di Chris Kyle ha personalmente detto a Clint Eastwood e Bradley Cooper che avrebbe "scatenato l'inferno" se la memoria di suo figlio non fosse stata rispettata in questo film. Ha anche aggiunto che Eastwood e Cooper erano "uomini di cui poteva fidarsi".

- Nel film, Chris Kyle viene visto sparare al bambino con la granata e poi alla madre quando la raccoglie per lanciarla. Nel vero incidente, la madre, è stata l'unica ad aver sparato quando ha tentato di attaccare le forze statunitensi.

- Marc Lee è stato ucciso a Ramadi nel 2009, non a Sadr City come viene raccontato nel film.



Colonna sonora

  1. Taya's Theme (Gennady Loktionov)
  2. Someone Like You (Van Morrison)
  3. The Funeral (Ennio Morricone)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film American Sniper



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".