Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Hunger Games (2012)


Trama del film avventura-fantascienza "Hunger Games" del 2012 con Jennifer Lawrence e Josh Hutcherson: frasi celebri, spiegazione, curiosità, colonna sonora e attori del cast.

Hunger Games (The Hunger Games) è un film di avventura e fantascienza del 2012 diretto da Gary Ross ed interpretato da Jennifer Lawrence e Josh Hutcherson.






Trama

Ogni anno tra le rovine di quello che fu il Nord America, lo stato di Panem obbliga ognuno dei suoi dodici distretti a mandare un ragazzo e una ragazza a competere agli Hunger Games. In parte bizzarro spettacolo, in parte stratagemma intimidatorio del Governo, gli Hunger Games sono un evento televisivo nazionale nel quale i "Tributi" devono combattere gli uni con gli altri per la sopravvivenza. Contrapposta ai Tributi ben allenati che si sono preparati agli Hunger Games per tutta la vita, Katniss è costretta a contare sul suo brillante istinto oltre che sull'addestramento di un precedente vincitore dei giochi, l'alcolizzato Haymitch Abernathy. Per tornare a casa al Distretto 12, Katniss deve fare scelte impossibili nell'arena, che metteranno sulla bilancia la sopravvivenza contro l'umanità e la vita e contro l'amore.

Paese: USA
Durata: 142 min
Voto: 7,2
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

Se la cava abbastanza bene tra i film distopici, però ho avuto la sensazione che il potenziale sia rimasto in parte inespresso. Brava come sempre la Lawrence ma questa ormai non e una novità.

Avvertenza [VM14]: Scene di violenza e inquietanti che coinvolgono adolescenti.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Jennifer Lawrence (Katniss Everdeen), Josh Hutcherson (Peeta Mellark), Liam Hemsworth (Gale Hawthorne), Woody Harrelson (Haymitch Abernathy), Elizabeth Banks (Effie Trinket), Lenny Kravitz (Cinna), Stanley Tucci (Caesar Flickerman), Donald Sutherland (Presidente Snow), Wes Bentley (Seneca Crane), Toby Jones (Claudius Templesmith), Alexander Ludwig (Cato), Isabelle Fuhrman (Clove), Amandla Stenberg (Rue), Willow Shields (Primrose Everdeen), Paula Malcomson (Mrs. Everdeen), Raiko Bowman (Mrs. Mellark), Kimiko Gelman (Venia), Nelson Ascencio (Flavius), Brooke Bundy (Octavia), Dayo Okeniyi (Thresh), Leven Rambin (Glimmer), Jack Quaid (Marvel), Latarsha Rose (Portia), Ian Nelson (Ragazzo Distretto 3), Kalia Prescott (Ragazza Distretto 3), Ethan Jamieson (Ragazzo Distretto 4), Jacqueline Emerson (Faccia Di Volpe), Mackenzie Lintz (Ragazza Distretto 8), Imanol Yepez-Frias (Ragazzo Distretto 9), Annie Thurman (Ragazza Distretto 9), Dakota Hood (Ragazza Distretto 10), Karan Kendrick (Atala), Phillip Troy Linger (Mr. Everdeen).



Curiosità

- La pellicola è la trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di fantascienza scritto da Suzanne Collins.

- Suzanne Collins ha dichiarato di aver avuto l'ispirazione per Hunger Games mentre guardava un servizio televisivo sulla Guerra in Vietnam. Così ha deciso di proporre una saga che avesse anche un messaggio importante dietro e mostrasse chiaramente le atrocità delle guerre.

- Hunger games è una saga scritta da una donna, con una ragazza protagonista. È un racconto visto da un punto di vista femminile. Questo però si rispecchia anche in alcuni elementi decisamente peculiari come il fatto che nella rivoluzione portata da Katniss abbiano un’importanza determinante trucco e vestiario.

- Nina Jacobson (la produttrice del film) ha rivelato che l’audizione di Jennifer Lawrence è stata così potente da fare commuovere la giuria. È stato allora che hanno capito che era perfetta per il ruolo di Katniss.

- Durante le riprese, Jennifer Lawrence si è davvero arrampicata su alberi reali con l’aiuto di movimenti coreografici. In preparazione al suo ruolo, infatti, si è allenata facendo arrampicate, tirando con l’arco e praticando arti marziali miste.

- Per imparare a tirare con l'arco, Jennifer Lawrence ha preso lezioni da Kathuna Lorig, medaglia di bronzo delle Olimpiadi. Inoltre ha anche dovuto seguire degli allenamenti molto duri per imparare a correre, dato che il regista riteneva la sua corsa troppo "sgraziata".

- Josh Hutcherson, nel film Peeta Mellark, ha dichiarato di aver letto l’intera trilogia di Hunger Games in una settimana.

- Mentre scriveva Hunger Games, Suzanne Collins ha immaginato gli Stati Uniti dopo una serie di disastri climatici e naturali, questa è stata la visione cardine per la stesura delle scenografie.

- La prima critica rivolta alla serie, ancor prima che uscisse in sala è stata: "È un plagio di Battle Royale". La produzione inizialmente ha negato come poteva, ma in realtà l’accusa non è così fuori luogo. Benché il film, tratto dal manga giapponese, non sia né ambientato nel futuro né parli di rivoluzione, ha come nucleo l’idea del massacro forzato tra giovani. Il gioco mortale è inoltre ambientato nel primo film in una foresta, come nel manga. Questo non toglie la capacità della Collins di sviluppare una storia a sé stante.

- Nonostante l’ambientazione futuristica, Hunger Games presenta pochissima concentrazione sull'evoluzione delle tecnologie moderne e dell’effetto che hanno sui protagonisti. L’idea di futuro è sviluppata tramite gli abiti e le relazioni sociali, ma non con il design che risulta invece indefinito.

- Liam Hemsworth si è rotto la caviglia durante le riprese di una scena e le riprese sono state interrotte per un mese!

- Philip Seymour Hoffman è venuto a mancare prima che le riprese dell'ultimo film della saga fossero ultimato. Si era parlato di ricostruire la sua testa digitalmente ma il regista l'ha reputato irrispettoso. Così i dialoghi dell'attore sono stati spartiti tra altri personaggi.

- Wes Bentley ha affermato che la barba di Seneca è interamente sua e che renderla così perfetta e definita era un'impresa titanica.

- La treccia di Katniss richiede molto più lavoro di quanto non sembri: ben 20 minuti di lavoro prima di ogni scena!

- L'attore Donald Sutherland che nel film interpreta la parte del crudele Presidente Snow ha dichiarato di aver preso molto sul serio il suo ruolo. Prima di accettarlo ha fatto una ricerca su diverse figure politiche a cui ispirarsi e ha scritto una lettera al regista Gary Ross che, entusiasta, gli ha assegnato anche delle scene extra.

- L'abito fucsia di Elizabeth Banks, ovvero Effie, è stato disegnato dal punto di vista psicologico per emergere visivamente contro la facciata di cemento del Palazzo di Giustizia.

- Prima di realizzare gli abiti degli abitanti del Distretto 12, i costumisti hanno visionato delle vecchie foto di minatori di carbone risalenti alla prima metà del Novecento.

- Il film è costato 78 milioni di dollari e ne ha incassati 152, registrando il terzo miglior dato di sempre dopo Harry Potter e i Doni della Morte (1.341,5 milioni dollari) e Il Cavaliere Oscuro (158 milioni di dollari).



Colonna sonora

  1. Deep in the Meadow (Lullaby) (Jennifer Lawrence e Willow Shields)
  2. Farewell (Evgueni Galperine e Mariana Tootsie)
  3. Horn of Plenty (Win Butler e Régine Chassagne)
  4. War (Hypnotic Brass Ensemble )
  5. Sediment (Laurie Spiegel)
  6. A Wasp on Her Abdomen (Chas Smith)
  7. Three Movements for Orchestra Mvt. 1 (Steve Reich)
  8. Allt Varð Hljótt (Olafur Arnalds)
  9. Marissa Flashback (Thomas Owen Mostyn Rowlands)
  10. Abraham's Daughter (Arcade Fire)
  11. Safe & Sound (Taylor Swift feat. The Civil Wars)
  12. Kingdom Come (The Civil Wars)
  13. Farewell (Evgueni Galperine)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film Hunger Games



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".