Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Lion - La strada verso casa (2016)


Trama del film "Lion - La strada verso casa" con Dev Patel: frasi celebri, spiegazione del finale, curiosità, colonna sonora, attori e personaggi.

Lion - La strada verso casa è un film biografico-drammatico del 2016 diretto da Garth Davis ed interpretato da Dev Patel.





Trama

Nel 1986, a Khandwa, in India: un bambino di 5 anni, Saroo, vive una vita molto povera ma felice con sua madre Kamla, suo fratello maggiore Guddu e la sorella minore Shekila. La madre e il fratello raccolgono pietre durante il turno di notte per mantenersi e una di queste notti, Saroo convince il fratello Guddu a portarlo con sé. Il lavoro è ancora lungo per Guddu mentre Saroo incomincia a mostrare i primi segni di stanchezza, così il fratello maggiore gli chiede di rimanere ad aspettarlo sulla panchina della stazione fino al suo ritorno, e qui si addormenta. Tuttavia il giovane si sveglia nel bel mezzo della notte e decide di andare a cercare suo fratello su un treno. Il treno riparte e non potendo più scendere si riaddormenta esausto. Il treno è uno di quelli che viaggia senza effettuare fermata e si risveglia a Calcutta, nel Bengala occidentale, e 1.600 km di distanza da Khandwa. Saroo però non parla bengalese, solo hindi, e vive per le strade della grande città ospitato da gente di malaffare. Un giorno, un giovane porta Saroo alla stazione di polizia e viene mandato in un orfanotrofio. Nel 1987, Saroo viene adottato da una famiglia australiana e si trasferisce a Hobart, in Tasmania. Da qui in poi avviene un salto temporale e Sarro è diventato un adulto istruito e cresciuto amorevolmente. Un giorno si reca con la sua fidanzata Lucy a una festa indiana promossa dai suoi compagni indiani dell'università. Qui racconta la storia della sua infanzia e questo innesca in lui una sorta di senso di colpa per aver smesso di cercare la sua famiglia. Da quel giorno Saroo cerca ossessionatamene un modo per ritrovare la sua madre naturale e i suoi fratelli. Riuscirà nella sua ricerca?

Paese: Australia, Stati Uniti d'America, Regno Unito
Durata: 118 min
Voto: 8,1
Guarda il 🎬 TRAILER ►


Commento

Tratto da una vicenda vera, è una pellicola altamente commovente sia per la storia in sè che per l'immedesimazione che tutti noi facciamo mettendoci nei panni del bimbo indiano: il tutto è trattato in maniera tale da non essere stucchevole o troppo zuccheroso per cui ci si gode l'intera visione.
Bravi tutti gli interpreti a partire dallo splendido bambino indiano, dagli occhi che penetrano l'anima e dal sorriso disarmante.
E, se alla fine, non vi spunterà almeno una lacrima, dovreste mettere in discussione la vostra natura umana.
Bellissima storia, bellissimo film!

Avvertenza [VM13]: Un bambino si picchia da solo, il film è molto emotivo.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Dev Patel (Saroo Brierley), Nicole Kidman (Sue Brierley), Rooney Mara (Lucy), David Wenham (John Brierley), Sachin Joab (Bharat), Pallavi Sharda (Prama), Emilie Cocquerel (Annika), Arka Das (Sami), Abhishek Bharate (Guddu Khan), Sunny Pawar (Saroo bambino), Divian Ladwa (Mantosh Brierley), Priyanka Bose (Kamla Munshi), Deepti Naval (Saroj Sood), Tannishtha Chatterjee (Noor), Rita Boy (Amita), Nawazuddin Siddiqui (Rawa).



Curiosità

Alcune curiosità contengono spoiler

- Sunny Pawar non era originariamente in grado di partecipare alla premiere USA perché gli è stato negato il visto. I produttori del film fecero un appello a Homeland Security, dopo di che Pawar e suo padre furono autorizzati a entrare negli Stati Uniti.

- Google ha aiutato la produzione e ha dato all'equipaggio libero accesso alle immagini satellitari da utilizzare per il film, fornendo loro le versioni di Google Earth relative a quel periodo e fornendo un sacco di supporto tecnico per girare scene con google in-camera. Senza il loro supporto i costi di produzione sarebbero stati ben più alti perché ha consentito di evitare una ricostruzione massiccia di alcune location in CGI.

- Per immedesimarsi al meglio nel suo personaggio, Priyanka Bose si è recata nel Madhya Pradesh per incontrare Kamla Munshi, la madre Saroo. Durante l'incontro con Munshi le raccontò che per anni era stata dichiarata pazza dai molti paesani della piccola città, dato che non ha mai smesso di sperare che un giorno il figlio sarebbe ritornato.

- Dev Patel ha dovuto lavorare sul fisico per ritrarre Saroo: fece palestra e si fece crescere la barba. Inoltre dovette sviluppare un accento australiano (con dialetto tasmaniano); visitò l'orfanotrofio di Saroo Brierley in India e scrisse un diario mentre viaggiava nello stesso treno che Saroo aveva accidentalmente preso da bambino. In totale, ha trascorso otto mesi per la preparazione del ruolo.

- Si tratta del debutto cinematografico per Sunny Pawar. Non parlava inglese quando ha iniziato a girare le prime scene ma ha legato subito con Nicole Kidman, che nel film interpreta sua madre.

- La prima scena girata da Dev Patel era l'ultima scena del film.

- Il provino iniziale di Dev Patel durò circa sei ore. Tra i produttori c'era la preoccupazione che fosse una scelta troppo ovvia per un ruolo da protagonista per interpretare un giovane indiano. Ciò ha anche impedito a Patel di poter fare un provino per il film "Vita di Pi" e per ricoprire altri possibili ruoli.

- Nicole Kidman è stata scelta dalla vera Sue Brierley per ricoprire il suo ruolo. Era la sua prima scelta fin dalla prima volta che le è stato suggerito l'adattamento cinematografico e i due si sono incontrati nel suo appartamento di Sydney per discutere del ruolo. Entrambe le donne hanno stretto un forte legame nel corso della loro conversazione dopo aver scoperto che erano entrambi profondamente materni e amavano i loro figli adottivi e biologici in egual misura. Tuttavia Brierley era un po' deluso dal fatto che nessuno degli articoli di abbigliamento che lei e Saroo effettivamente indossavano fossero mai stati usati dalla produzione.

- Il giovane Saroo, Sunny Pawar, è stato scelto su una selezione di circa 4000 aspiranti per il ruolo.

- Il personaggio di Rooney Mara non è basato su un singolo personaggio della vita reale, ma è una combinazione di molte delle fidanzate di Saroo che gli facevano compagnia nel corso della sua ricerca.

- In India, oltre 80.000 bambini scompaiono ogni anno e ci sono oltre 11 milioni di bambini che vivono nelle strade. Per l'uscita di questo film è stata lanciata la fondazione #LionHeart in collaborazione tra le società di produzione di questo film: See-Saw Films, The Weinstein Company (TWC) e The Charity Network, per fornire loro un sostegno finanziario.

- Il film è basato sul libro di memorie La lunga strada per tornare a casa e racconta la storia vera di Saroo Brierley.

- Garth Davis ha deciso di spiegare la storia nel modo più lineare possibile, evitando i flashback, anche se questo comportava che nella prima parte del film non ci sarebbero stati molti dialoghi. In seguito, quando scoprì Sunny Pawar (il giovane Saroo), il giovane attore gli ricordava Charles Chaplin (il più influente attore nel cinema muto) per la sua fisicità e Davis capì che sarebbe stato in grado di raccontare la prima parte della storia con il minor dialogo possibile.

- Dev Patel sostiene che questa sceneggiatura sia la migliore che abbia mai letto.

- Questo è il primo ruolo sul grande schermo per Nicole Kidman come madre di due figli adottivi. Nella vita reale è madre di due figli adottivi.

- Nel film vi sono una vincitrice dell'Oscar, Nicole Kidman, e due candidati all'Oscar, Rooney Mara e Dev Patel.

- Khandwa il luogo in cui Saroo risiede in India è famoso per Jalebi (un dolce) come mostrato nel film.

- Il famoso ponte Howrah è stato chiuso dalla produzione del film per girare una singola scena. La struttura rappresenta l’arteria principale del Bengala Occidentale ed è altamente trafficata a tutte le ore. Si è trattato di un’operazione non semplice dato che era anche la prima volta che il ponte veniva chiuso al pubblico.

- La cantautrice australiana Sia ha composto, appositamente per il film, il brano “Never Give Up”, prodotto da Greg Kurstin, e pubblicato il 18 novembre 2016 come singolo promozionale.

- Lion – La strada verso casa è uno dei film indipendenti australiani che ha incassato di più nella storia del cinema ed è tra i cinque incassi maggiori del weekend d’apertura per quanto riguarda questo preciso sotto-genere.



Colonna sonora

  1. Aaja Nindiya Aaja Nainan Beech Sama Ja (Lata Mangeshkar)
  2. Come Closer (Salma Agha)
  3. Atomos VII (Dustin O'Halloran)
  4. Atomos XII (Dustin O'Halloran)
  5. Chanda Ko Dhoondhne Sabhi Taare Nikal Pade (Bakshi/Pyarelal)
  6. State Of The Heart (Mondo Rock)
  7. Red Light Song (Blue)
  8. Rivers of Belief (Enigma)
  9. Urvashi Urvashi (A.R. Rahman, Suresh Peeters, Shahul Hameed)
  10. Nobody Knows (Pastor T.L. Barrett e Youth For Christ Choir)
  11. Parade (Will e James Ragar)
  12. Blind (Hercules & Love Affair)
  13. The Sun, the Sand and the Sea (Picturetone Pete)
  14. Never Give Up (Sia)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film Lion - La strada verso casa



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".