Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




L'aereo più pazzo del mondo (1980)


Trama del film commedia grottesco "L'aereo più pazzo del mondo" del 2016 con Ryan Gosling e Emma Stone: frasi celebri, spiegazione, curiosità, colonna sonora e attori del cast.

L'aereo più pazzo del mondo (Airplane!) è un film commedia-grottesco del 1980 diretto dal trio Zucker-Abrahams-Zucker ed interpretato da Robert Hays, Julie Hagerty e Leslie Nielsen.






Trama

Ted è un tassista abbandonato dalla fidanzata, hostess sugli aerei di linea. Per riconquistarla si imbarca sul volo in cui lei è in servizio, nonostante abbia paura di volare dopo le sue esperienze nella guerra. Durante il volo cerca di parlarle, ma succede che l'equipaggio e molti passeggeri che hanno mangiato del pesce avariato vengono colpiti da una forma virus. Così l'ex pilota dei Marines Ted Striker si ritrova ad essere l'unica persona con esperienza e sana di mente a bordo in grado di far atterrare l'aereo in modo sicuro. Dovrà vincere la sua paura per riuscire in questa impresa...

Paese: USA
Durata: 88 min
Voto: 7,8
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

I personaggi e gli eventi di questo film sono fittizi... e per fortuna! Vero capolavoro del cinema comico demenziale. Con le loro esilaranti gag si prendono gioco dei disastri aerei, dei fanatici religiosi, delle pubblicità televisive, dell'amore romantico... la lista prosegue in rapida successione. Ha la capacità di far ridere con semplici cose, a volte cadendo anche sul volgare, ma sempre con stile e accuratezza. E la storia passa da un momento di folli risate all'altro.

Avvertenza [VM14]: È presente una breve scena di nudo ma in primo piano, riferimenti sessuali, uso di droghe.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Robert Hays (Ted Striker), Julie Hagerty (Elaine Dickinson), Leslie Nielsen (dottor Rumack), Lloyd Bridges (Steve McCroskey), Peter Graves (capitano Clarence Oveur), Robert Stack (Rex Kramer), Kareem Abdul-Jabbar (Roger Murdock), Lorna Patterson (Randy), Stephen Stucker (Johnny), Frank Ashmore (Victor Basta), Jonathan Banks (Gunderson), Craig Berenson (Paul Carey), Lee Bryant (Mrs. Hammen), Joyce Bulifant (Mrs. Davis), Mae E. Campbell (donna della sicurezza), Ted Chapman (steward dell'aeroporto), Jesse Emmett (uomo dall'India), Norman Alexander Gibbs (1° passeggero di colore), Al White (2° passeggero di colore), Barbara Billingsley (signora anziana), Amy Gibson (Soldier's Girl), Marcy Goldman (Mrs. Geline), Rossie Harris (Joey), David Hollander (ragazzino con il caffè), James Hong (generale giapponese), Howard Honig (Jack), Howard Jarvis (uomo nel taxi), David Leisure (primo krishna), John David Wilder (secondo krishna), Mary Mercier (Shirley), Ethel Merman (tenente Hurwitz), Laura Nix (Mrs. Hurwitz), Nicholas Pryor (Jim Hammen), Barbara Stuart (Mrs. Kramer), Lee Terri (Mrs. Oveur), Jill Whelan (Lisa Davis), Jason Wingreen (dottor Brody), Louise Yaffe (Mrs. Jaffe).



Curiosità

- Il film è una parodia di Ora zero, un classico del 1957 interpretato da Sterling Hayden. È evidente anche la parodia dei film dell'allora recente serie di Airport.

- Per la discussione degli annunciatori riguardanti le zone bianche e le zone rosse in aeroporto, i produttori assunto gli stessi assistenti vocali che avevano fatto gli annunci reali all'aeroporto internazionale di Los Angeles. In un vero aeroporto, la zona bianca viene usata per il carico e lo scarico dei soli passeggeri, e non è prevista alcuna sosta nella zona rossa (tranne per i bus in transito). I due annunciatori si sono sposati nella vita reale.

- Jim Abrahams, David Zucker e Jerry Zucker scelsero attori come Robert Stack, Lloyd Bridges, Peter Graves e Leslie Nielsen per la loro reputazione nel interpretare personaggi nonsense. Bridges era inizialmente riluttante ad accettare la parte nel film, ma venne convinto dai suoi figli.

- Per la famosa scena del 747 che va a schiantarsi attraverso le grandi finestre all'interno del terminal, il produttore Jon Davison menziona (negli extra del DVD), che dopo l'uscita del film, ha ricevuto numerose lettere da vari piloti che gli raccontavano di come sono arrivati molto vicino a toccare il vetro con il naso dei loro aerei che per poco non stavano per emulare la scena del film.

- Aeromexico è stata l'unica compagnia aerea ad acquistare il film come intrattenimento per il volo.

- Il ruolo di medico è stato per Leslie Nielsen la sua prima parte comica in un film. Era felice di accettare la parte ma temeva di essere troppo vecchio per qualsiasi ruolo, si vedeva più che altro come un anziano nonno. Lo studio in realtà voleva lanciare Dom DeLuise come medico, ma prevalse la scelta dei tre registi che puntavano di Nielsen.

- In un'intervista del 2008 allo show televisivo Today (1952), Kareem Abdul-Jabbar ha raccontato che durante un volo europeo, ha chiesto di sedersi in un posto vuoto nella cabina di guida durante il decollo così l'equipaggio avrebbe potuto dire di aver volato con Roger Murdoch (il nome del personaggio che ha interpretato nel film).

- La maggior parte dei dialoghi dei due passeggeri di colore sono stati improvvisati da loro stessi.

- La presenza di Kareem Abdul-Jabbar (il co-pilota) noto per essere stato un giocatore professionista di basket, è un riferimento al calciatore professionista Elroy 'Crazylegs' Hirsch, nel ruolo di pilota aereo nel film Ora zero (1957).

- Tutte le battute di Stephen Stucker (l'idiota, Johnny) sono improvvisate.

- Quando Captain Oveur chiede al ragazzo se lui avesse mai visto l'interno di una cabina di pilotaggio prima, non è la frase originale, ma quella precedente era stata ritenuta troppo osé. ( Jim Abrahams, David Zucker e Jerry Zucker in origine volevano la frase "Hai mai visto il cazzo di un uomo adulto?").

- Questo è stato l'ultimo film di Ethel Merman (la donna che si alza dal letto dell'ospedale). È deceduta il 15 febbraio 1984 all'età di 76 anni.

- L'immagine del ragazzo sul giornale che ha il titolo, "Boy Trapped In Refrigerator Eats Own Foot" che sta per "Ragazzo intrappolato nel frigorifero mangia il proprio piede", è Billy Koch, il nipote del produttore Howard W. Koch. Suo nonno lo chiamò un giorno e gli chiese una sua foto, così Billy prese quella del suo secondo anno di scuola. Solo dopo che il film uscì nelle sale capì il motivo per cui il nonno volle una sua foto.

- Otto, il pilota automatico, si è disintegrato dopo aver trascorso diversi anni nel garage del regista Jerry Zucker.

- In un'intervista del 2008 per lo show televisivo Today (1952), Peter Graves disse che inizialmente non aveva gradito lo script del film, e che la sua partecipazione è merito dei suoi amici e colleghi che lo hanno convinto a prendere parte al film.

- Nonostante a scena della spiaggia sia una parodia del film Da qui all'eternità (1953), nessuno dei tre direttori aveva effettivamente visto il film originale.

- Il film è costato $ 3.5 milioni di euro e ci sono voluti solo 34 giorni per realizzarlo.

- Ethel Merman poteva essere sul set solo dopo mezzogiorno, in quanto impiegava tutta la mattina per sistemarsi i suoi capelli.

- La donna cerca di truccarsi sull'aereo, non riuscendoci, è Charlotte, ovvero la madre reale dei registi David Zucker e Jerry Zucker.

- Questo film segna il debutto cinematografico di Julie Hagerty.

- Nel 2000 l'American Film Institute ha inserito il film al decimo posto nella classifica delle cento migliori commedie americane di sempre.

- I due passeggeri neri, che nella versione originale parlano in Jive lo slang afroamericano, nella versione italiana sono doppiati in dialetto napoletano da Gigi Reder e Benito Artesi.

- Nella versione tedesca, il colloquio tra i due passeggeri neri è stato doppiato con un forte dialetto bavarese (con sottotitoli in tedesco standard).

- Non si riesce a comprendere come mai degli escrementi colpiscano un ventilatore nell'ufficio in cui si trova Kramer, se non dalla frase in inglese di Striker: "When Kramer hears about this, the shit's going to hit the fan").

- Il videogioco giocato dai controllori del traffico aereo è Basketball (1978) dell'Atari 2600.

- La discoteca del film si chiama WZAZ, un riferimento ai registi David Zucker, Jim Abrahams e Jerry Zucker. Le stesse iniziali appaiono su uno dei microfoni nella scena con i giornalisti nella torre di controllo.

- Secondo la sua autobiografia, Christopher Lee rifiutò il ruolo del dottor Rumack. Egli ha descritto questa scelta come un "grande errore".

- Il personaggio "Dr. Rumack" prende il nome da un vicino di casa dei Zuckers', il dottor Barry Rumack, un esperto di tossicologia.

- La prima bozza per il film era stato scritto nel 1974. Anche allora, Robert Stack era la prima scelta per la parte di Rex Kramer.

- Sigourney Weaver fece un provino per il ruolo di Elaine Dickinson.

- Bill Murray e Chevy Chase sono stati presi in con sideerazione per il ruolo di Ted Stryker.

- In un'intervista, Kitten Natividad, ha rivelato che il suo cameo non accreditato era per il seno che sballonzolava subito dopo la scena del vassoio di gelatina. Questo sta a significare che non era il suo il seno nudo che si vede in primo piano nella scena più caotica del film.

- Quando Striker racconta alla signora seduta accanto a lui come lui ed Elaine si sono incontrati, dice che era nella Air Force, ma nella scena del bar indossa un'uniforme della marina militare.

- Christopher Lee ha rifiutato la parte di Leslie Nielsen.

- Il titolo del film in Germania è "L'incredibile viaggio in un pazzo aereo".

- Il titolo del film in Brasile è "Stringere le cinture di sicurezza... Il pilota è andato!".

- In Norvegia, il titolo di questo film è "Aiutateci! Noi stiamo volando".

- Il titolo francese del film si traduce in "C'è un pilota sull'aereo?".

- Il titolo del film in Argentina è "E dove è il pilota?".

- Il titolo ceco del film è "Allacciate le cinture di sicurezza, per favore!"

- Il film si svolge nel 5 marzo del 1980.

- Jerry Zucker, David Zucker fanno un cameo come personale di terra all'inizio del film.

- Jim Abrahams fa un cameo come secondo fanatico religioso che viene messo da parte da Rex Kramer al suo arrivo nel terminal di Chicago.

- Il film ha avuto un seguito due anni dopo, dal titolo L'aereo più pazzo del mondo... sempre più pazzo, con la partecipazione di numerosi attori del primo film, ma con un diverso regista e sceneggiatore.



Colonna sonora

  1. Stayin' Alive (The Bee Gees)
  2. Theme From Jaws (John Williams)
  3. Notre Dame Victory March (Michael J. Shea)
  4. River of Jordan (Peter Yarrow)
  5. Everything's Coming Up Roses (Stephen Sondheim)
  6. Respect (Otis Redding)
  7. 1812 Overture (Pyotr Ilyich Tchaikovsky)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film L'aereo più pazzo del mondo



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".