Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Frasi del film È quasi magia Johnny: Una difficile scelta


Le più belle e celebri frasi del film "È quasi magia Johnny: Una difficile scelta", film d'animazione del 1988.

«Noi tre non possiamo più essere amici, lo sai vero?»
(Frase celebre del film)

Titolo Originale:
"Kimagure Orenji Rōdo: Ano hi ni kaeritai" (1988)
Genere: Film d'animazione
Regia di: Tomomi Mochizuki
Personaggi principali: Johnny, Sabrina, Tinetta

Trama breve: 
È il seguito della serie televisiva "Kimagure Orange Road", con i personaggi decisamente più maturi rispetto a come li avevamo lasciati. Kyosuke deve fare i conti con il fatto che la sua amicizia tra Hikaru e Madoka sta andando a pezzi...
(Scheda completa)



Frasi celebri

Non so se faccio bene a telefonarti. Beh, ero qui da sola e non ho resistito alla tentazione di sentire la tua voce. Solo qualche giorno fa mi ero ripromessa di non telefonarti più, di non vederti più. Volevo cancellarti dalla mia mente, tant'è che avevo deciso di abbandonare il corso estivo per evitare di vederti. La situazione che si era venuta a creare era insostenibile, e mi sono convinta che l'unica via di uscita fosse quella di tagliare i ponti, di troncare il nostro rapporto, così non si poteva andare avanti. Ma ora mi rendo conto che la decisione è sbagliata. Ora mi rendo conto che non posso stare lontana da te. Johnny, io ho bisogno di te. Io lo so che mi ami, voglio crederti. Se mi sono comportata freddamente in questi ultimi tempi è perché sicura com'ero del tuo amore, quando ho cominciato a sospettare che fra te e Tinetta ci fosse del tenero mi sono sentita crollare il mondo addosso. Come vorrei che i miei sospetti fossero infondati. (Sabrina)

Senti Tinetta, io ho riflettuto a lungo e penso che noi non dovremo vederci più, mai più. (Johnny)

Non sono venuta qui per avere la tua comprensione, non sono una stupida. Sapevo che Johnny era innamorato di te, lo sapevo fin dall'inizio, ma speravo che prima o poi si accorgesse di me, che col tempo anche lui provasse quello che io sento per lui. Le mie speranze sono crollate come un castello di sabbia. E questo non è giusto, Sabrina: perché tu sì e io no? Sarei disposta a fare qualsiasi cosa per lui e invece tu non hai fatto proprio nulla per conquistarlo. (Tinetta)

Tinetta, noi tre non possiamo più essere amici, lo sai vero? (Sabrina)



Dialoghi

  • Sabrina: Lo sai una cosa, certe volte vorrei essere come te.
    Tinetta: Ma non mi dire, e perché?
    Sabrina: Perché sei sempre così allegra, spensierata, vai d'accordo con tutti, non ti arrabbi mai.
    Tinetta [Ride]: Mamma mia, sembra la descrizione di una perfetta idiota.
    Sabrina: Ma che dici, dai, che hai capito benissimo.
  • Johnny: E che accadde nel 1969?
    Sabrina: Nel 1969? Non lo so.
    Johnny: Siamo nati noi.
    Sabrina [Ride divertita]: Che stupido!



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".