Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Il principe cerca moglie (1988)


Il principe cerca moglie (Coming to America) è un film commedia-sentimentale del 1988 diretto da John Landis ed interpretato da Eddie Murphy, Arsenio Hall e Shari Headley.






Trama

Akeem, il principe di Zamunda, ha appena compiuto 21 anni ed i suoi genitori hanno già scelto la donna che dovrà sposare, una tipa ubbidiente e ben addestrata sin dalla nascita per eseguire tutto ciò che gli viene chiesto di fare. Ma Akeem non vuole una serva come moglie, ma una donna che sappia apprezzarlo per quello che è veramente e non per il suo titolo, i suoi soldi o perché è costretta ad amarlo. Per questa ragione decide di mettersi in viaggio in cerca della sua futura sposa e, ispirato dal nome, si reca nel quartiere newyorkese del Queens, ignorando il fatto che questo posto è tutt'altro che "principesco", anzi, si tratta proprio di uno dei quartieri più poveri malfamati di New York. Parte assieme al suo amico e servitore Semmi e, innamorandosi a prima vista di una certa Lisa, farà di tutto per starle vicino e conquistarla. Così i due si metteranno a lavorare per il padre della ragazza che gestisce un'impresa alimentare simile al McDonalds: il McDowell.

Paese: USA
Durata: 116 min
Voto: 7
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

La storia è una favola in chiave moderna poco originale, che però ha il suo effetto, la sua efficacia. Scorre bene, ha dialoghi abbastanza brillanti e funzionali, è interpretata piuttosto simpaticamente da tutti gli attori, fra i quali spicca inevitabilmente ma anche prevedibilmente Eddie Murphy, e poi ha un lieto fine divertente. Sono moltissime le trovate che fanno sorridere in questo film.

Avvertenza [VM14]: Scene di nudo femminile, linguaggio non adatto.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Eddie Murphy (Principe Akeem / Clarence / Randy Watson / Saul), Arsenio Hall (Semmi / Trans del bar / Morris / Reverendo Brown), James Earl Jones (Re Joffy Joffer), John Amos (Cleo McDowell), Madge Sinclair (Regina Aoleon), Shari Headley (Lisa McDowell), Paul Bates (Oha), Eriq La Salle (Darryl Jenks), Allison Dean (Patrice McDowell), Vanessa Bell Calloway (Imani Izzi), Samuel L. Jackson (ladro ristorante McDowell's), Don Ameche (barbone in strada Mortimer Duke), Ralph Bellamy (barbone in strada Randolph Duke).



Curiosità

Alcune curiosità contengono spoiler.

- Akeem, per disfarsi dei soldi che l'amico Semmi si è fatto inviare da Zamunda, li dona a due barboni. I due sono Randolph (Ralph Bellamy) e Mortimer Duke (Don Ameche), i due fratelli proprietari della "Duke & Duke" che nel film Una poltrona per due per scommessa mettono Billie Ray Valentine (Eddie Murphy) a capo della società al posto di Louis Winthorpe III (Dan Aykroyd) e che finiscono sul lastrico alla fine del film.

- Nella fermata della metropolitana compare la locandina di un film immaginario, See you next wednesday. Questo particolare ricorre in molte produzioni di John Landis: lo stesso film veniva trasmesso nel corso di Un lupo mannaro americano a Londra, e compariva anche in Thriller (il videoclip di Michael Jackson) e in Una poltrona per due.

- Come accade in molti altri film di Eddie Murphy, l'attore interpreta anche numerosi personaggi secondari; anche Arsenio Hall ricopre più ruoli. Murphy è addirittura l’ebreo… bianco! I due sono anche il reverendo Brown (Hall) che organizza la serata della consapevolezza nera e introduce l’esibizione di Randy Watson (Murphy). Hall compare inoltre nella parte di sé stesso in un programma (realmente esistente e da lui condotto) che Semmi sta guardando in televisione quando scambia il loro appartamento con quello del padrone di casa.

- Con il fidanzato di Lisa, che si fa bello in auto prima di andare dalla sua amata, appare il mitico spot della lacca Soul Glo. Sapete chi canta il motivetto della pubblicità? Ovvio, Eddie Murphy.

- Il barbiere chiama Akeem con il soprannome Kunta Kinte. Non è un caso: nella serie Radici, John Amos (che nel film è Cleo McDowell, il papà di Lisa) interpretava Kunta Kinte/Toby, lo schiavo africano antenato di Alex Haley, interpretato in Radici: le nuove generazioni da James Earl Jones (che nel film il Re Joffy Joffer, il papà di Akeem).

- New York fu la città principale per le riprese della pellicola. Le scene inerenti al palazzo reale vennero invece girate Los Angeles, presso gli studios e lungo la 4927 Bennett Road di Simi Valley.

- Nel film compare in un cameo il celebre regista horror Tobe Hooper (autore di cult del genere come Poltergeist - Demoniache presenze e Non aprite quella porta), nella scena della festa organizzata dall'signor McDowell, a cui partecipano anche il principe Akeem e il reverendo Brown. Nel scena Tobe interpreta un invitato che prima ascolta una predica dell'Reverendo Brown e poi si allontana, per andare a salutare qualcuno che lui conosce.

- Samuel L. Jackson, è il ladro che tenta la rapina da McDowell e viene disarmato da Akeem; si tratta di una delle sue prime apparizioni sul grande schermo.

- Eddie Murphy ha strappato alla Paramount un contratto da 8 milioni di dollari, che includeva anche il 15% degli incassi, 1500 dollari per il suo personal trainer, un camper da 4920 dollari a settimana, una colazione giornaliera da 235 dollari per il suo entourage al McDonald’s di New York, 1000 dollari a settimana per suo fratello (la sua controfigura), un autista disponibile ventiquattr’ore su ventiquattro e un valletto personale.

- Ricordate le danze dei ballerini che all’inizio del film introducono la futura regina di Zamunda? Sono una versione “veloce” delle coreografie di Thriller di Michael Jackson, il cui video fu girato dallo stesso regista: John Landis.

- Quando Akeem e Semmi sono alla ricerca della regina in un bar del Queens, l’ultima donna dello speed date (trans) è… Arsenio Hall! “Voglio appartarmi con te e spolparti… Può venire anche lui”.

- La barzelletta raccontata da un vecchio signore nella scena del barbiere, non è ben chiara nemmeno ai protagonisti stessi del film. Non è un caso che sia zuppa di "piselli" e l'assenza del cucchiaio comporta che va presa a bere (= a succhiare). Il cliente ha nascosto il cucchiaio per creare un gioco di parole che allude al sesso orale.

- Il film richiese un budget di oltre 39.000.000 di dollari, ed ebbe un incasso globale di oltre 288.752.301 di dollari.



Colonna sonora

  1. Coming To America (The System)
  2. Addicted To You (Levert)
  3. All Dressed Up (Ready To Hit The Town) (Chico DeBarge)
  4. Better Late Than Never (The Cover Girls)
  5. Come Into My Life (Laura Branigan & Joe Esposito)
  6. Comin' Correct (J.J. Fad)
  7. The Greatest Love Of All (Randy Watson & Sexual Chocolate)
  8. I Got It (Eddie Murphy)
  9. I Like It Like That (Michael Rodgers)
  10. Livin' The Good Life (Sister Sledge)
  11. Mbube (Wimoweh) (Ladysmith Black Mambazo)
  12. Ooo Baby Baby (Smokey Robinson & The Miracles)
  13. Pride And Joy (Marvin Gaye)
  14. That's The Way It Is (Mel & Kim)
  15. To Be Loved (Jackie Wilson)
  16. You're A Wonderful One (Marvin Gaye)
  17. Transparent (Nona Hendryx)
  18. I Don't Know What You Come To Do (Rev. Johnny L. Jones)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film Il principe cerca moglie


CONDIVIDI SU 👇

Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".