Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




The Game - Nessuna regola (1997)


The Game - Nessuna regola (The Game) è un film thriller drammatico del 1997 diretto da David Fincher ed interpretato da Michael Douglas e Sean Penn.






Trama

Nicholas Van Orton è un ricco uomo d'affari di San Francisco, ma lui è un tipo solitario e passerà il giorno del suo 48° compleanno tutto da solo. Questa età è la stessa del padre che si suicidò davanti ai suoi occhi. Il fratello Corrado, che non vedeva da molto tempo ritorna improvvisamente da Nicholas per regalargli una tessera di iscrizione ad un esclusivo club di giochi di ruolo, chiamato Consumer Recreation Services (CRS). Senza esserne particolarmente convinto, Nicholas fa visita alla sede della CRS, si sottopone a degli esami psicologici e fisici ma, una chiamata lo avverte che è stato respinto... da questo momento in poi gli accadranno cose strane che metteranno a serio rischio la sua vita.

Paese di produzione: USA
Durata: 129 min
Voto: 7,8
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

Film spettacolare!! Un Douglas che si cala perfettamente nella parte, una storia originalissima e per niente scontata. Resterete a bocca aperta grazie ai molti colpi di scena. La tensione e la suspense sono in continua crescita fino alla parte finale, ma per niente scontata e che ti farà pensare a tutto il film, facendoti sorridere.

Avvertenza [VM14]: Molte volgarità, scene di violenza e, in generale, il clima intenso/inquietante presente per tutta la durata del film.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Michael Douglas (Nicholas Van Orton), Sean Penn (Conrad Van Orton), Deborah Kara Unger (Christine), James Rebhorn (Jim Feingold), Peter Donat (Samuel Sutherland), Carroll Baker (Ilsa), Anna Katarina (Elizabeth), Armin Mueller-Stahl (Anson Baer), Elizabeth Dennehy (Maria), Tommy Flanagan (tassista), Michael Massee (Airbag EMT Galliano).



Curiosità

- Deborah Kara Unger si è fratturata l'osso del piede quando si è gettata in un cassonetto, che era infestato da ratti reali.

- In origine Jodie Foster aveva firmato per il ruolo della sorella di Michael Douglas. Più avanti, Jodie Foster cambiò idea perché voleva apparire come la figlia di Douglas. Douglas e il regista David Fincher erano molto contrari a questo cambiamento e la parte andò a Sean Penn. La Foster non la prese bene, ma fortunatamente è riuscita a trovare un accordo stragiudiziale, anche grazie al fatto che Douglas è un suo caro amico. Gli spiegò che non gli sembrava giusto per lui essere suo padre nel film, dato che tra i due vi erano solo 18 anni di età di differenza. Ironia della sorte, Douglas ha già avuto il ruolo di padre della Foster nel film Disney Due ragazzi e un leone (1972), quando erano entrambi all'inizio delle loro carriere. Subito dopo l'abbandono di Jodie Foster, Jeff Bridges era stato scelto il ruolo di Conrad Van Orton.

- David Fincher aveva previsto di dirigere prima The Game - Senza regole e poi Seven, ma una volta che Brad Pitt si dichiarò disponibile per la parte di protagonista nel film, Fincher accantonò questo film fino a quando le riprese di Seven non fossero finite.

- Il test di cui si parla nel colloquio di Nicholas è quello del Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI) è uno dei più diffusi test per valutare le principali caratteristiche della personalità, che viene utilizzato sia in ambito psicologico che psichiatrico.

- David Fincher ha detto in una intervista, fatta dal UK Film della rivista Empire, che vi è una lattina di Haggis in ogni scena del film. Ciò è stato fatto per scherzo, perché "Haggis" è il soprannome del direttore della fotografia Harris Savides.

- Nicholas Van Orton festeggia il suo 48° compleanno nel film, mentre in occasione dell'uscita del film negli Stati Uniti (12 settembre 1997), a Michael Douglas in realtà mancavano solo 13 giorni per il suo 53° compleanno (nato il 25 settembre 1944).

- Iniziato nell'agosto 1996, il film fu girato quasi totalmente a San Francisco, città in cui è ambientato il racconto. Alcune scene d'azione furono girate in zone degradate di Los Angeles, mentre il risveglio del protagonista dalla perdita di coscienza, indotta dal tè drogato, avviene nel cimitero di Mexicali, oltre il confine col Messico.

- La sontuosa dimora dell'agente finanziario fu situata nella tenuta di Filoli, 25 miglia a sud di San Francisco, in una villa di 43 camere, costruita all'inizio del XX secolo e meta di visite guidate. L'uso di luci soffuse si rese necessario per le riprese girate nell'antica cucina, ormai inutilizzata e conservata a fini turistici.

- Per quanto riguarda San Francisco sono facilmente identificabili l'inconfondibile forma (tra la nave e la torta nuziale) dello Sheraton Palace Hotel, costruito nel 1875, il Letterman Hospital e il molo 24, dal quale la macchina di Nicholas Van Orton precipita in mare.



Colonna sonora

  1. Happy Birthday To You (Mildred J. Hill & Patty S. Hill)
  2. House Of Pain (Walter Afanasieff)
  3. In The Mall (William Loose)
  4. Icy Blue (Vise Grip & The Ambassadors)
  5. Hiawatha's Lullaby (The Red Clay Ramblers)
  6. Elevator Song (William Loose, Don Great & Marc Ferrari)
  7. Clair De Lune (Chet Swiatkowsky)
  8. Liar's Moon (Liar's Moon)
  9. White Rabbit (Jefferson Airplane)
  10. Call Me (The New Classic Singers)
  11. Hollow (Matthew Sweet)
  12. Take Me Baby (Dave Crimmen)
  13. Java Headed Woman (The Rhythm Lords)
  14. Going Out Of My Head (Willie Bobo)
  15. Teresa Teng Selection
  16. Life Goes To A Party (Vise Grip & The Ambassadors)
  17. The Best Is Yet To Come (Vise Grip & The Ambassadors)
  18. Room 277 (Howard Shore)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film The Game - Nessuna regola


CONDIVIDI SU 👇

Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".