Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Frasi del film Un weekend da bamboccioni


Le più belle e celebri frasi del film "Un weekend da bamboccioni", film commedia del 2010 con Adam Sandler e Kevin James.

«Crescere non significa necessariamente diventare adulti.»
(Tagline del film)

Titolo Originale:
"Grown Ups" (2010)
Genere: Film commedia, avventura
Regia di: Dennis Dugan
Protagonisti: Adam Sandler, Kevin James, Chris Rock, Salma Hayek e Rob Schneider

Trama breve: 
Dopo che il loro allenatore di basket del liceo è passato a miglior vita, cinque buoni amici ed ex compagni di squadra si riuniscono per il fine settimana del 4 luglio e ritrovano il piacere di frequentarsi: iniziano a fare le cose più stupide, quelle che facevano da ragazzi...
(Scheda completa)


Frasi celebri

Guarda il tabellone, non il tabelculo! (Lenny Feder)

Hey belle orecchie, lo prendono bene il digitale terrestre? (Eric Lamonsoff)

Io non porto le mutande in casa mia, non le porto neanche in casa tua, mi dispiace. (Marcus Higgins)

Hai fatto uno sbaglio, i genitori sbagliano. Ti ricordi quella volta che ho detto a Greg che i bambini vengono dalla pupù della mamma e lui continuava a cercare nel gabinetto un fratellino? (Lenny Feder)

Oh, questa canzone mi ha sempre fatto arrapare da morire. (Gloria)

Scuoti un matrimonio e cascano dei segreti. (Eric Lamonsoff)

Qualcuno uccida quel tacchino!

Ci siamo! Lo vedi? Basta latte di tetta!

Voglio che viviate la vostra vita come avete giocato la partita di oggi pomeriggio, in modo che quando suonerà l’ultimo campanello non avrete rimpianti.



Dialoghi

  • Lenny: Higgins!
    Marcus: Come va Lenny? Io credevo che ti mantenessi in forma!
    Lenny: Come sarebbe a dire?
    Marcus: Che sei grasso!
    Lenny: No!
  • Bean Lamonsoff: Voglio il latte, mamma.
    Sally Lamonsoff: Oh ma certo, angelo mio, vieni qui. Ti faccio un bel regalino. Vai più piano tesoro, non ti ingozzare in questo modo, sennò poi ti fa male il pancino.
    [inizia l'allattamento al seno Bean]
    Roxanne Chase-Feder: Tuo figlio è proprio un amore. Quanto hai detto che ha?
    Eric Lamonsoff: Oh lui ha 48 mesi.
    Kurt McKenzie: [pausa] Cioè 4 anni?
    Eric Lamonsoff: [pausa] Già.
  • Becky Feder: [riguarda la zanzariera elettrica] Papà! Che sta facendo quella luce?
    Lenny Feder: Ci libera dalle falene, tesoro.
    Becky Feder: E dove le manda?
    Marcus Higgins: All'inferno.
    Lenny Feder: Non dire così.
    Marcus Higgins: Scusa, non all'inferno ... in Messico.
  • Kurt McKenzie: [mentre vede Rob parlare con sua figlia] Come è venuta fuori quella da quello?
    Eric Lamonsoff: Il 99% deve averlo preso dalla madre, e mi sto tenendo basso.
  • Lenny: Che cosa vuoi fare oggi, scegli!
    Roxanne: Qual era la cosa che ti piaceva di più quando avevi 12 anni?
    Lenny: O... quello no, non lo posso fare...
  • Roxanne: Oh, questa deve essere tua madre!
    Rob: Mia moglie!
    Roxanne: Oh, mi dispiace...
    Rob: A me no...
  • Wiley: Hey, ti dispiace se ti tocco la pancia? Adoro i bambini quando scalciano.
    Deanne McKenzie: Sì, fai pure.
    Deanne McKenzie: [Wiley si sporge il più lontano possibile e sente il seno di Deanne] Quello non è il mio bambino, è la mia poppa.
    Wiley: Mi piace sentire anche quelle.



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".