Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Breaking Bad - Reazioni collaterali (Serie TV)


Breaking Bad - Reazioni collaterali è una serie televisiva statunitense di genere thriller-azione-drammatico, creata da Vince Gilligan ed interpretata da Bryan Cranston, Anna Gunn e Aaron Paul. La serie tv è costituita da 5 stagioni che sono andate in onda dal 2008 al 2013.






Trama

Walter White è un genio della chimica, ma nonostante questo lavora come insegnante di chimica in un liceo del New Mexico. La sua vita cambia drasticamente quando gli viene diagnosticato un cancro ai polmoni al terzo stadio e viene a sapere che gli rimangono al massimo ancora due anni di vita. Per garantire al figlio affetto da una paralisi celebrale e alla la moglie incinta un futuro finanziario soddisfacente, Walt sfrutta le sue conoscenze nel mondo della chimica per creare e vendere metanfetamine di cristallo di qualità purissima, la più pura al mondo. Grazie alla collaborazione del giovane Jessie Pinkman, un suo ex studente ben presto la "blu meth" diventa un marchio di fabbrica. La produzione di meth li rende rapidamente ricchi e allo stesso tempo altamente in pericolo, la concorrenza li vorrebbe morti o come loro dipendente e nel frattempo si fa sempre più forte l'attenzione del cognato Hank che lavora nella DEA. Man mano che il "lavoro" procede Walt assume sempre più il ruolo di un pericoloso criminale e Jesse quello di uno che perde facilmente il controllo...

Paese: USA
Durata: 45-55 min (episodio)
Voto: 9,5
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

Questa serie tv mi è piaciuta molto e mi ha trascinato a vederla tutta, quasi d'un fiato! Quante volte cambiato canale dinnanzi a un film sulla droga? Beh, in questo film è l'argomento principale eppure non stanca, anzi, è piacevole vedere come la producono, come si gestiscono nella vendita e come cercano di passare inosservati. Anche gli episodi che sembrano lenti, anzi, soprattutto quelli lenti, nascondono indizi che si riveleranno importanti per gli episodi futuro. "Tutto torna", dice uno degli episodi finali della serie... fate attenzione a tutti gli spoiler e gustatevela dall'inizio alla fine. È davvero uno spasso! Mi ha spinto a vedere pure una serie tv correlata, relativa all'Avvocato Saul Goodman.

Avvertenza [VM14]: Scene di nudo maschile e femminile, violenza sanguinaria, droga, linguaggio volgare.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Bryan Cranston (Walter White), Anna Gunn (Skyler White), Aaron Paul (Jesse Pinkman), Dean Norris (Hank Schrader), Betsy Brandt (Marie Schrader), RJ Mitte (Walter White Jr.), Bob Odenkirk (Saul Goodman), Giancarlo Esposito (Gustavo Fring), Jonathan Banks (Mike Ehrmantraut), Laura Fraser (Lydia Rodarte-Quayle), Jesse Plemons (Todd Alquist).



Curiosità

Parecchie curiosità contengono spoiler.

- Dato il successo dello show, alcuni spacciatori di droga hanno iniziato ad aggiungere un colorante blu al loro metadone cristallizzato nel tentativo di dare un ‘brand’ al prodotto.

- Dopo aver visto il 14° episodio della quinta stagione, “Declino”, l’autore George R.R. Martin ha definito Walter White un mostro più grande di qualsiasi personaggio di Game of Thrones, e ha promesso di “fare qualcosa in merito” nel suo prossimo libro.

- Aaron Paul non ha mai preso lezioni di recitazione. Durante un AMA (Ask Me Anything) su Reddit ha detto: Ho sempre pensato, "Hey, fai finta di essere qualcun altro, questo è tutto ciò che devi fare".

- Nel 2015 è stata realizzato il prequel della serie Breaking Bad incentrata sull'avvocato di Walter White, Saul Goodman, interpretato da Bob Odenkirk. La serie si intitola Better Call Saul.

- Circa vent’anni prima che ottenesse il ruolo di Walter White, Bryan Cranston ha fatto parte dei.. Power Rangers!

- Se non ci fosse stato sciopero degli sceneggiatori avvenuto nel 2007/2008, il personaggio di Jesse sarebbe stato ucciso. Il creatore dello show Vince Gilligan e gli altri autori stavano pianificando di uccidere Jesse nel nono episodio della prima stagione, ma grazie allo sciopero questo episodio non è mai stato fatto, e alla fine sono giunti alla conclusione che Jesse era un personaggio troppo prezioso.

- Gilligan voleva che lo spaventosamente geniale Tuco fosse il cattivo per tutta la seconda stagione, ma l’attore Raymond Cruz ha poi avuto un ruolo importante in The Closer e quindi non è stato più disponibile.

- Forzati dal dover portare un scena un nuovo cattivo, hanno introdotto l’anti-Tuco: Gus Fring.

- Nell’ultimo giorno di riprese della quinta stagione, Bryan Cranston si è fatto un tatuaggio (BR + BA) sul dito della mano in onore di Breaking Bad.

- Secondo quanto raccontato da Anna Gunn, che ha interpretato il ruolo di Skyler White, Cranston ha pianto per 15 minuti dopo aver finito di girare la scena in cui Walt lascia morire la fidanzata di Jesse, Jane Margolis.

- I fratelli Salamanca sono realmente due fratelli, e solo uno dei due ha preso lezioni di recitazione.

- Il primo, il quarto, il decimo e il tredicesimo episodio della seconda stagione hanno tutti delle introduzioni in bianco e nero, e quando si combinano i titoli degli episodi vengono fuori “7 30-7/giù/su/ABQ (Albuquerque)”. I titoli prefigurano l’incidente aereo che avviene alla fine della stagione.

- In quella che è stata definita da Vince Gilligan come “una ripresa che capita una volta su un milione,” Bryan Cranston è riuscito a far finire una pizza sul tetto di casa White al primo colpo; la scena è diventata subito un cult.

- Il decimo episodio della terza stagione — “Caccia Grossa” — , quello della mosca per intenderci, è stato fatto principalmente per ragioni di budget e di tempistiche. Dato che sono stati utilizzati solo due attori principali e un unico set, è stato molto più economico e veloce da girare.

- Ironicamente Christoper Cousins, l’interprete di Ted Beneke, ha avuto bisogno di uno stunt man per cadere e rompersi il collo perché si stava appena riprendendo da un intervento alla colonna spinale.

- Il trucco e il team degli effetti visivi di un altro show campione della AMC, The Walking Dead, è stato chiamato in causa per aiutare con la scena dell’episodio della quarta stagione “Fine della storia”, durante il quale metà del viso di Gus viene completamente dilaniato.

- Nell’episodio della seconda stagione intitolato “4 Giorni Fuori,” Jesse chiede se costruiranno un robot che possa salvarli, e nell’episodio finale – “Felina” – questo è ciò che, in pratica, accade.

- Durante le riprese dell’episodio in cui Walt uccide Mike, l’intera troupe ha indossato il lutto al braccio per quello che di fatto è stato l’ultimo episodio girato da Jonathan Banks.

- La piccola Holly è stata chiamata così in onore della fidanzata di Vince Gilligan, Holly Rice.

- L’attore RJ Mitte, l’interprete di Walt Jr., ha delle paralisi cerebrali, ma non così gravi come quelle del suo personaggio, e può camminare senza stampelle. Infatti ha dovuto imparare a camminare con le stampelle proprio per lo show.

- Marius Stan — ovvero Bogdan, il capo di Walter al lavaggio auto — ha un dottorato in chimica. Ha deciso di iniziare a recitare a quarant’anni, e quello in Breaking Bad è stato il suo primo ruolo.

- Sono stati realizzati 62 episodi. E il 62esimo elemento delta tavola periodica e il Samario, una droga utilizzata nel trattamento del dolore dei pazienti affetti da cancro.

- Le coordinate che Walt usa per tracciare il luogo in cui ha sepolto i soldi sono quelle dei Q Studios di Albuquerque, nel New Mexico, dove lo show è stato realizzato.

- Walt Jr. è l’unico personaggio principale che Jesse non ha mai incontrato.

- Nell’arco delle cinque stagione di Breaking Bad ci cono stati 270 morti.

- Cranston ha ottenuto il ruolo di Walt dopo che Vince Gilligan ha mostrato alla AMC la sua performance nell’episodio di X-Files “Drive”. Non a caso, quell’episodio era stato scritto proprio da Gilligan.

- Il sito Savewalterwhite.com esiste davvero. Ovviamente non è possibile effettuare donazioni perché tutto quello che vedete scritto sono un'unica immagine che cliccata vi porterà al sito ufficiale di Breaking Bad.

- Originariamente lo show era stato ideato per essere ambientato a Riverside, in California, ma la produzione è stata poi spostata ad Albuquerque per motivi inerenti alle tasse.

- Mentre Walter guida per tornare in New Mexico nell’ultimo episodio, ascolta la canzone intitolata “El Paso” di Marty Robbins. Il brano racconta la storia di un uomo che torna nella città in cui è ricercato per trovare la donna che ama: Felina. Ed è da lì che l’episodio ha preso il suo titolo.

- Felina è anche l’anagramma di “finale,” ma alcuni hanno notato che il titolo può anche essere scomposto in Fe Li Na — i simboli chimici di Iron (Ferro), Lithium (Litio), e Sodium (Sodio). O, in altre parole, sangue, metadone e lacrime.

- Durante una scena di lotta con Tuco, Aaron Paul ha perso conoscenza e ha avuto bisogno di assistenza medica.

- In “Felina”, la telecamera si sofferma sulla targa del New Hampshire per rivelare il motto dello stato: “Live Free or Die” (vivi libero o muori), che è anche il titolo della première della quinta stagione. Si prefigura anche la fine dei due personaggi principali. Uno vive libero, mentre l’altro…

- Anna Gunn ha ricevuto numerose lettere di minaccia da parte dei fan che odiavano Skyler White, il suo personaggio. E ha adottato misure di protezione vere e proprie.

- Alla fine delle riprese, Bryan Cranston ha girato nudo per il set. Un po' come era avvenuto nella celebre scena del supermercato.

- Bob Oderkirk (Saul) non ha voluto spoilerarsi la finale di Breaking Bad. Ha letto le sue parti, le ha filmate e gettato il resto del copione per gustarsi meglio l'episodio.

- Cranston lavorava in un ristorante con un cuoco particolarmente matto che finì assassinato. E per un periodo fu effettivamente sospettato di omicidio.

- Durante e dopo le puntate di Breaking Bad, sulle strade sono state trovate quantità di metanfetamina blu. Non essendoci legame reale tra purezza e colore (la più pura è trasparente), si sarà trattato di un omaggio dei narcotrafficanti alla serie?

- George RR Martin, lo scrittore de Le cronache del ghiaccio e del fuoco, ha dichiarato che - secondo lui - Walter White è più perfido di qualsiasi suo personaggio.

- Giancarlo Esposito (Gus Fring) è un attore danese di origine afro-italiana, con cittadinanza italiana.

- Gli attori che interpretano Huell, Gomie e lo stesso Saul vengono dal mondo della stand-up comedy, ossia sono tutti comici di estrazione.

- Gli iconici slip di Walter del primo episodio di Breaking Bad sono stati venduti all'asta per 10mila dollari.

- Aaron Paul ha passato ore in compagnia di veri dipendenti dalla metanfetamina per studiare il ruolo di Jesse Pinkman.

- Il New Mexico è lo stato americano piùa afflitto dall'abuso di sostanze e una clinica di Albuquerque usa attivamente Breaking Bad per dissuadere i giovani dal drogarsi.

- Jesse Pinkman e Walter White appaiono entrambi i tutti i 62 episodi dello show.

- L'episodio meno visto, d'altro canto, è stato Better Call Saul con 1.04 milioni di spettatori. Poco meno del pilota. Ironico che proprio da lì sia nata la geniale serie spin-off.

- La casa di Jesse Pinkman è stata venduta durante le riprese della seconda stagione; ogni immagine del suo interno, da allora in poi, è stata girata in un set apposito.

- La DEA ha sconsigliato alla produzione di ricreare, nello show, l'esatto processo di creazione di metanfetamina. Non provateci a casa, insomma, tanto non funziona.

- Prima che Breaking Bad arrivasse in televisione, un uomo è stato arrestato per la produzione di metanfetamina. Il suo vero nome era Walter White.

- Prima di arrivare su AMC, lo show di Vince Gilligan fu rifiutato da Hbo e da Fox.

- Sia John Cusack che Matthew Broderick sono stati presi in considerazione per il ruolo di Walter White.

- Hector "Tio" Salamanca avrebbe dovuto essere il supercattivo delle stagioni centrali di Breaking Bad. Ma Gilligan fu così colpito dalla performance di Giancarlo Esposito (Gustavo "Gus" Fring) che alla fine si optò per lui.

- Werner Heisenberg, il brillante fisico vincitore del Nobel, è la fonte di ispirazione dello pseudonimo scelto da Walter-

- "Mandalo in vacanza a Belize": parole di Saul Goodman prese non benissimo dal governo della località, che ha invitato l'intero cast e crew della serie per assicurarli che si tratta di un gran bel posto.

- Per rendere le scene di cucina reali, Bryan Cranston si è fatto dare lezioni da alcuni chimici della DEA l'unità narcotici della polizia americana per cui Hank lavora nella serie.

- Saul Goodman, nome d'arte dell'avvocato James M. McGill, sarebbe un sorta di crasi di "S'all good, man!", ossia "va tutto bene, amico".



Colonna sonora

  1. Dead Fingers Talking (Working in a Nuclear Free City)
  2. The Ecstasy Of Gold (Ennio Morricone)
  3. Breaking Bad Main Title Theme (Dave Porter)
  4. Fallacies (Twaughthammer)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi della serie tv Breaking Bad


CONDIVIDI SU 👇

Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".