Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Effetti collaterali (2013)


Trama del film "Effetti collaterali" con Jude Law e Rooney Mara: frasi celebri, spiegazione del finale, curiosità e attori.

Effetti collaterali (Side Effects) è un film drammatico del 2013 diretto da Steven Soderbergh ed interpretato da Jude Law, Rooney Mara, Catherine Zeta Jones e Channing Tatum.





Trama

Emily Taylor, nonostante l'uscita di prigione del marito, sprofonda nella depressione a causa di episodi fortemente emotivi e ai tentativi di suicidio. Il suo psichiatra, Jonathan Banks, dopo essersi consultato con il precedente medico che l'aveva in cura, le prescrive un nuovo farmaco sperimentale chiamato Ablixa. La trama si infittisce quando gli effetti collaterali del farmaco portano Emily a uccidere il marito in uno stato di "sonnambulismo". Così Emily si ritrova temporaneamente in un ospedale psichiatrico a patteggiare la sua pena, e a rimetterci sarà il dottor Banks. Il caso sembra chiuso, tuttavia, il dottor Banks non riesce ad accettare la piena responsabilità delle accuse nei suoi confronti e continua le indagini per suo conto per salvarsi la carriera e non solo...

Paese: USA
Durata: 106 min
Voto: 7,1
Guarda il 🎬 TRAILER ►


Commento

Effetti collaterali è un thriller psicologico incentrato sull'industria farmaceutica. La prima mezz'ora di visione è po' lenta, ma poi è un crescendo continuo con un finale imprevedibile. Jude Law è eccezionale, conferma di essere un grandissimo attore, molto brava anche la protagonista Rooney Mara, mentre Catherine Zeta-Jones sempre bellissima, non l'ho trovata perfettamente a suo agio in quel ruolo. È uno di quei film in cui si crede di sapere esattamente cosa sta per accadere e, invece, alla fine si rimane piacevolmente sorpresi di essersi sbagliati. Gli studiosi di cinema e gli aspiranti registi dovrebbero guardare questo film e prendere appunti.

Avvertenza [VM14]: Nudità femminile, scene con sangue, scene disturbanti, tentativi di suicidio.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Jude Law (Dr. Jonathan Banks), Rooney Mara (Emily Taylor), Catherine Zeta Jones (Dr. Victoria Siebert), Channing Tatum (Martin Taylor), Vinessa Shaw (Deirdre Banks), Ann Dowd (madre di Martin), Polly Draper (capo di Emily), David Costabile (Carl Millbank), Mamie Gummer (Kayla Millbank).



Curiosità

- Blake Lively è stata originariamente scelta per il ruolo principale, Steven Soderbergh aveva invece preso in considerazione Lindsay Lohan (scartata perché aveva problemi legali). La società di produzione che finanziava il film ha preferito puntare su Rooney Mara. Le altre candidate al ruolo erano: Emily Blunt, Olivia Wilde, Imogen Poots, Alice Eve, Amanda Seyfried e Michelle Williams.

- Justin Timberlake è stato preso in considerazione per il ruolo di Martin che è andato a Channing Tatum.

- Jude Law ha ammesso di essersi sentito insicuro nel ruolo principale, poiché era la sua prima interpretazione in cui interpretava sia il ruolo di marito sia di padre, come nella vita reale.

- Rooney Mara ha abbandonato il film Zero Dark Thirty (2012) per recitare in questo film.

- All'epoca si diceva che sarebbe stato l'ultimo film di Steven Soderbergh come regista.

- Steven Soderbergh ha affermato che una delle sue maggiori fonti di ispirazione nella realizzazione del film è stato il lavoro di Adrian Lyne, in particolare in Attrazione fatale (1987).

- Rooney Mara ha detto in un'intervista del 2013 che la nudità non è un grosso problema per lei fintanto che ha senso nel contesto del film e il regista non è qualcuno, diciamo, chiamato Michael Bay o Robert Rodriguez. Ha detto: "Se il personaggio dovrebbe essere nudo nella scena e ha senso che sia nudo in quella scena e mi fido della persona che fa il film, allora non ci vedo alcun problema. Certamente non voglio essere coinvolto in qualcosa dove viene usata la nudità solo per attrarre il pubblico, ma non credo che il corpo umano sia qualcosa di cui vergognarsi. Ogni altra persona sul pianeta ha le stesse parti del corpo che ho io. Quindi vederle non dovrebbe essere uno shock enorme per la maggior parte delle persone".

- Nel poster per l'antidepressivo Ablixa che vediamo nella scena della stazione della metropolitana appare l'attrice britannica Alexa Brown.

- Fino al 2005, ci sono stati circa 68 casi documentati di sonnambulismo omicida.

- Oltre un decennio fa lo sceneggiatore Scott Z. Burns passò qualche settimana presso il prestigioso reparto psichiatrico dell'ospedale Bellevue di New York per condurre alcune ricerche. Burns ebbe modo di parlare con alcuni psichiatri del reparto, seguendoli nel loro lavoro quotidiano con pazienti afflitti da gravi disagi mentali. Da quella particolare esperienza nacque l'idea di girare questo film.

- Per prepararsi ai rispettivi ruoli, Jude Law e Catherine Zeta-Jones hanno dichiarato di essersi documentati attraverso trattati di psicofarmacologia e hanno frequentato psichiatri e pazienti.

- Steven Sodervergh ha affermato di aver voluto fortemente New York come cornice della sua storia, anche se per la scelta si sentiva un po' di soggezione dal momento che qui hanno già girato registi importanti come Sidney Lumet, Martin Scorsese, Alan Pakula.





Colonna sonora

  1. The Forgotten People (Thievery Corporation)
  2. Orchestral Suite No. 2 in B Minor, BWV 1067 - Menuet & Rondeau (Johann Sebastian Bach)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film Effetti collaterali



Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".