Frasi celebri dei Film, Telefilm e Serie TV




Scream - Chi urla muore (1996)


Scream - Chi urla muore è un film horror del 1996 diretto da Wes Craven ed interpretato da Neve Campell e Jamie Kennedy. È il primo film della saga e quello di maggior successo.






Trama

A distanza di un anno dall'assassinio della madre, Sidney, si trova a dover affrontare qualcosa che supera le sue crisi adolescenziali. È una ragazza forte, ma sola: il padre non le è granché d'aiuto perché sempre assente per lavoro e il suo ragazzo Billy, con il quale si vede di nascosto, la sta spingendo a fuggire di casa. Ci si mette anche un serial killer che agisce coperto da una maschera che ricorda L'urlo di Munch e che terrorizza la città usando la sua passione per i film dell'orrore come Halloween e Nightmare... Avvalendosi di tutte le sue conoscenze in materia, gioca con le sue vittime e riesce a sviare la polizia.

Paese: USA
Durata: 107 min
Voto: 7,2
Guarda il 🎬 TRAILER ►



Commento

I primi 10 minuti sono da Antologia. Un horror che ha riscritto il genere quando il genere era dato per morto. Wes Craven non finisce mai di stupirci, è in assoluto il mago della suspense e dell'horror; oltre a Freddy Krueger ha creato un altro mito: Ghostface. Ovviamente il migliore film della saga ed uno dei migliori horror mai prodotti!

Avvertenza [VM14]: Molta violenza, linguaggio volgare, scene parecchio intense.



Spiegazione




Interpreti e personaggi

Neve Campbell (Sidney Prescott), Rose McGowan (Tatum Riley), Jamie Kennedy (Randy Meeks), Courteney Cox (Gale Weathers), Skeet Ulrich (Billy Loomis), Matthew Lillard (Stu Macher), David Arquette (vicesceriffo Linus "Lenny" Riley), W. Earl Brown (Kenny Jones), Joseph Whipp (Burke), Liev Schreiber (Cotton Weary), Drew Barrymore (Casey Becker), Kevin Patrick Walls (Steven Orth), David Booth (Mr. Becker), Carla Hatley (Mrs. Becker), Lawrence Hecht (Neil Prescott), Lois Saunders (Mrs. Tate), C. W. Morgan (Hank Loomis), Frances Lee McCain (Mrs. Riley), Lisa Canning (Jenna Welles), Henry Winkler (preside Athur Himbry), Wes Craven (Fred), Lynne McRee (Maureen Prescott).



Curiosità

Alcune curiosità contengono spoiler.

- $ 173.000.000 Incasso mondiale

- Miramax si è presa una grossa responsabilità rilasciando il film una settimana prima di Natale. È stata una mossa calcolata per fronteggiare l’uscita dei film per famiglie. Il rischio alla fine ha pagato: Scream ha fatto più di 100 milioni di dollari al box office statunitense, diventando uno dei film horror più redditizi di tutti i tempi.

- Hanno originariamente valutato il film di tipo NC-17, ma lo studio diminuì la violenza in modo tale che il film potesse essere valutato di tipo R.

- Durante le riprese sono stati utilizzati 200 litri di sangue finto.

- Originariamente SCREAM – Chi Urla Muore era intitolato SCARY MOVIE, questo titolo venne poi utilizzato per i film parodia di SCREAM e di altri titoli di questo genere. Hanno deciso di intitolare il film Scream dopo aver ascoltato in radio la canzone di Michael Jackson con lo stesso titolo.

- Inizialmente Craven rifiutò il progetto perché lo considerava troppo violento.

- Al produttore Bob Weinstein non piaceva la maschera di Ghostface e ha minacciato di fermare la produzione se il regista Wes Craven non fosse riuscito a trovarne una più spaventosa. Dopo aver visto la scienza della morte di Drew Barrymore, Weinstein si convinse e permise a Craven di usare Ghostface.

- Linda Blair (L’esorcista) ha fatto un cameo nel film nel ruolo della giornalista che urla a Sidney la famosa frase “le persone hanno il diritto di sapere”.

- Wes Craven, anche, ha fatto un breve cameo nel ruolo di bidello. Indossava il cappello e maglione di Freddy Krueger come cenno e omaggio al suo precedente film horror, il classico A Nightmare on Elm Street (1984).

- Wes Craven trovò la maschera di Ghostface in un negozio della California mentre stava cercava i luoghi più adatti alle riprese esterne del film.

- Quando Rose McGowan scoprì che era stata presa per il ruolo di Tatum, l’amica di Sidney, si tinse i capelli di biondo per contrastare i capelli scuri di Neve Campbell.

- Ci sono volute due settimane e mezzo per girare la scena di 42 minuti di festa alla fine del film, rimane la scena più lunga che Wes Craven abbia mai diretto.

- Offrirono a Janeane Garofalo il ruolo di Gale Weathers, ma rifiutò.

- La maschera di Ghostface è ispirata al dipinto di Edward Munch “L’Urlo”.

- Il personaggio del killer è ispirato all’omicida della Florida conosciuto come lo squartatore di Gainesville (Gainesville ripper).

- Nella scena in cui il killer sfonda la finestra con la testa e Casey lo colpisce in viso con il telefono, nel costume di Ghostface c’era proprio Wes Craven.

- Queste sono le regole dei film horror, come indicato nel film: - 1. Non riuscirai a sopravvivere se avrai rapporti sessuali - 2. Non riuscirai a sopravvivere se farai uso di droghe e alcol - 3. Non riuscirai a sopravvivere se dirai “Torno subito!” - 4. Sono tutti sospettati. Due regole aggiuntive provenienti dal killer: - 5. Non sopravviverai se chiederai "Chi è?" - 6. Non sopravviverai se uscirai per capire da dove proviene uno strano rumore.

- Nell'accettare di dirigere Scream, Wes Craven ha ipotecato subito la regia dei capitoli seguenti per evitare il fiorire di sequel spuri come è accaduto per Nightmare - Dal profondo della notte.

- Tutte le telefonate dell’assassino vennero realmente effettuate da Roger Jackson sul set con un telefono cellulare. Un giorno la produzione venne contattata dalla polizia per sapere chi fosse il proprietario del telefono perché pensavano si potesse trattare di un vero assassino.

- Drew Berrymore e Neve Campbell non incontrarono mai Roger Jackson, l’attore che interpretava “la voce” in SCREAM, prima dell’inizio delle riprese. In questo modo, ogni volta che parlavano al telefono con l’assassino, potevano realmente avere la sensazione di confrontarsi con un killer.

- Drew Barrymore venne inizialmente scelta per il ruolo di Sidney Prescott (che, in seguito, andò a Neve Campbell) ma la Barrymore convinse la produzione che se avesse interpretato Casey sarebbe riuscita a far credere al pubblico che poteva succedere qualsiasi cosa.

- Per rendere l’interpretazione di Drew Barrymore più convincente, il regista Wes Craven, sapendo che Drew è un’animalista convinta, le raccontò storie di violenza e crudeltà subite dagli animali.

- Reese Witherspoon ha rifiutato due ruoli da protagonista in due celebri horror: Scream e Urban Legend.

- Inizialmente Scream di Wes Craven avrebbe dovuto essere girato in un liceo di Santa Rosa, in California; ma dopo che il preside dell'istituto lesse la sceneggiatura del film, si rifiutò di fornire i locali della scuola come set, in merito alla natura violenta della storia. Il film allora fu girato a Healdsburg, in California.

- Per il ruolo di Tatum Riley di Scream di Wes Craven, erano state considerate Mindy Clarke, Charlotte Ayanna e Rebecca Gayheart, che rinunciò per essere nel cast del film Somebody is Waiting. Il ruolo di Tatum Riley poi andò a Rose McGowan.

- La scena in cui il telefono cade dalle mani di Billy e colpisce in testa Stu è totalmente accidentale, ma Wes Craven trovò la reazione di Stu così realistica che volle tenerla.

- Courtney Cox e David Arquette si sono conosciuti ed innamorati proprio sul set di SCREAM. Nel 2000 si sono sposati ma hanno dovuto limitare la loro luna di miele a causa dell’inizio delle riprese di SCREAM 3. Anche Neve Campbell e Matthew Lillard (Stu) uscivano insieme all’epoca.

- In Scream, un'amica di Sidney Prescott - interpretata da Neve Campbell - dice che se mai faranno un film su di lei vedrebbe bene Meg Ryan nel suo ruolo, e la Campbell le risponde "Con la fortuna che mi ritrovo, darebbero il mio ruolo a Tori Spelling". In Scream 2, la Spelling interpreta il personaggio della Campbell in Stab un film ispirato alle vicende sanguinose di Woodsboro narrate nel primo Scream.

- SPOILER. Sul set del film Scream, l'idea dello sportellino di passaggio per i cani attraverso la quale resta bloccata la povera Rose McGowan venne all'assistente dello sceneggiatore Kevin Williamson. Inizialmente infatti, la sceneggiatura prevedeva che Rose dopo aver lottato con l'assassino, rimanesse ghigliottinata dalla porta del garage.

- SPOILER. Ci sono 8 omicidi nel film: Maureen Prescott, Steven, Casey, The Principal, Tatum, Kenny, Stu (secondo killer), Billy (primo killer).

- SPOILER. Secondo la stesura iniziale, Linus (David Arquette) doveva morire a causa di una coltellata alla schiena. Il regista Wes Craven decise di girare una scena in cui Linus, ancora vivo, veniva trasportato in ospedale, in modo da poter decidere all’ultimo momento se salvarlo o meno. Allo screen-test il pubblico apprezzò talmente tanto il personaggio di Linus che convinse Wes Craven ad aggiungere, nel montaggio finale, la scena in cui Linus si salva.
Guardando attentamente la sequenza in cui Gale (Courteney Cox) viene spinta da Billy e cade addosso a Linus si può notare che quest’ultimo non respira. Prima che venisse aggiunta la scena finale, ogni volta che veniva mostrato il corpo di Linus dopo l’accoltellamento, si presupponeva fosse morto e non svenuto.

- SPOILER. La scena in cui il killer è nascosto alle spalle di Randy è l’unica in cui la persona che indossa il costume è uno degli attori e non uno stunt man. Skeet Ulrich chiese espressamente di poter interpretare almeno una volta Ghostface.

- SPOILER. La morte di Arthur Himbry venne aggiunta dopo che Bob Weinstein notò che per più di 30 pagine nessuno veniva assassinato e fece notare a Kevin Williamson che “qualcuno doveva essere ucciso”.



Colonna sonora

  1. Don't Fear The Reaper (Gus Black)
  2. Whisper (Catherine)
  3. Artificial World ()
  4. Red Right Hand (Nick Cave & The Bad Seeds)
  5. Better Than Me (Sister Machine Gun)
  6. School's Out (Alice Cooper)
  7. Youth Of America (Birdbrain)
  8. Bitter Pill (The Connells)
  9. Drop Dead Gorgeous (Republica)
  10. First Cool Hive (Moby)
  11. Whisper To A Scream (SoHo)
  12. I Don't Care (Dillon Dixon, Marco Beltrami & Steve Carnelli)



Frasi celebri

Continua a leggere su Le più belle frasi del film Scream - Chi urla muore


CONDIVIDI SU 👇

Nessun commento :

Posta un commento

Commentate ed esprimete il vostro giudizio personale sul film... ma senza spoilerare.
Usate un account Google/Gmail per commentare o la modalità "anonimo".